1.     Mi trovi su: Homepage #4306182
    Il nuovo presidente dei madridisti ammonisce: "Chi non dà tutto se ne può andare, altrimenti ci penserò io". E per la guida tecnica rispunta il nome di Del Bosque

    MADRID, 2 marzo 2006 - "Voglio che tutti in giocatori sappiano che non si può stare nel Real Madrid senza dare tutto. Non mi tremerà la mano al momento di prendere le decisioni". Fernando Martin, nuovo presidente del Real Madrid, ha illustrato i suoi piani per il rilancio della società castigliana in una conferenza stampa che si è svolta al Santiago Bernabeu. "Il Real non può essere un club di milionari, ma di straordinari sportivi - ha detto Martin - chi spera di stare qui applicando il principio del minimo sforzo si sbaglia. Voglio creare una commissione disciplinare indipendente per valorizzare lo sforzo dei calciatori e l'esempio dei comportamenti personali, ma anche per aiutarci a far sì che i giocatori del Real siano sempre un gruppo e si comportino con responsabilità. Questa commissione sarà formata da personaggi prestigiosi che amano il Madrid. Le elezioni? Al momento bisogna salvare la stagione, pianificare la prossima con attenzione e poi convocare le elezioni".
    Sulle prestazioni della squadra Martin ha detto: "È il terzo anno che non viene offerta l'immagine che noi vorremmo. Questa stagione, però, non è ancora finita. Non si può scendere in campo con indolenza, sottovalutando gli avversari: non è questo lo spirito del Real Madrid. In vista del prossimo anno voglio che al 30 giugno, a parte qualche rivelazione dei Mondiali che potrebbe essere acquistata, la rosa sia già completa. Abbiamo il denaro per comprare qualsiasi giocatore, grazie agli sforzi fatti da Florentino Perez. Sono sicuro che costruiremo la squadra che tutti i madridisti sognano e che torneremo a vincere. Ritorni eccellenti? Ci piacerebbe che tornasse Vicente del Bosque, perchè lui ama il Real e di conseguenza noi amiamo lui".
  2.     Mi trovi su: Homepage #4306183
    Voleva acquistare Parma, ora si ripropone per presidenza

    MADRID, 2 MAR - Lorenzo Sanz si candida alla carica di presidente del Real (gia' ricoperta tra il '95 e il 2000) dopo le dimissioni di Florentino Perez. Sanz, che ha versato una caparra di 7 mln di euro per acquistare il Parma, ha annunciato che solo la prossima settimana svelera' i suoi programmi futuri ma intanto conferma che intende riproporsi alla presidenza del Real che, nei 5 anni della sua gestione, ha vinto Liga (con Capello allenatore), 2 Champions, Intercontinentale e Supercoppa europea.
  3.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4306184
    Originally posted by Pezzotto
    Voleva acquistare Parma, ora si ripropone per presidenza

    MADRID, 2 MAR - Lorenzo Sanz si candida alla carica di presidente del Real (gia' ricoperta tra il '95 e il 2000) dopo le dimissioni di Florentino Perez. Sanz, che ha versato una caparra di 7 mln di euro per acquistare il Parma, ha annunciato che solo la prossima settimana svelera' i suoi programmi futuri ma intanto conferma che intende riproporsi alla presidenza del Real che, nei 5 anni della sua gestione, ha vinto Liga (con Capello allenatore), 2 Champions, Intercontinentale e Supercoppa europea.
    ma è proprio un pagliaccio questo!!! :mad: non ha i soldi per prendere il parma e vuole il Real!! :asd:

  Real, pugno di ferro di Martin

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina