1.     Mi trovi su: Homepage #4307141
    "La squadra è in un buon periodo"

    Alla vigilia di Milan-Empoli e con lo sguardo proiettato alla sfida di Champions League contro il Bayern Monaco, Carlo Ancelotti fa un bilancio sulla condizione generale della squadra anche in rapporto a quella che era la situazione nello stesso periodo della passata stagione. I rossoneri pur non avendo particolarmente brillato, specie nella prima parte di campionato, in una sorta di classifica delle differenze, rispetto all'anno scorso non hanno perso terreno: "Fino a questo momento i conti sono in pari - ha dichiarato Ancelotti - In Champions siamo allo stesso punto della scorsa stagione, in campionato abbiamo gli stessi punti, abbiamo avuto qualche difficoltà in più, però, per questo si sono verificati degli alti e bassi". Ed ancora: "Ci sono mancati, a lungo, per infortunio dei giocatori cardine. Possiamo migliorare perchè la squadra ha trovato continuità e spero lo possa dimostrare nel finale di stagione".

    Per quanto concerene gli uomini che, da qui in avanti, il tecnico rossonero avrà a disposizione, Ancelotti continua nella sua disamina con un piccolo rammarico: "Su Amoroso non ci sono imbarazzi, c'è solo il dispiacere che non trova spazio, ma le occasioni arriveranno anche per lui, mentre se parlo della squadra dico che in questo momento siamo sereni e ci troviamo in un buon periodo". Tuttavia, l'infermeria milanista sembra ancora essere troppo piena viste le perduranti indisponibilità di Maldini, Cafu e Ambrosini con Dida che potrebbe, invece, essere recuperato per la Champions: "Per Maldini dobbiamo aspettare che l'infiammazione al tendine passi e quando non lo può sapere nessuno. In prospettiva Bayern contiamo di recuperare Dida e Ambrosini. Cafu rientrerà la prossima settimana e sarà già in grado di lavorare con la squadra".

    Nella gara contro l'Empoli il Milan dovrebbe scendere in campo con il tandem d'attacco composto da Shevchenko ed Inzaghi, mentre a centrocampo restano da valutare le condizioni di Kakà reduce dalla trasferta di Mosca con il Brasile: "In attacco dovrebbero giocare le punte che non sono state impegnate in nazionale, mentre Kakà se è stanco riposerà", ha confermato, infine, Ancelotti.

  Ancelotti: "Pari con l'anno scorso"

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina