1.     Mi trovi su: Homepage #4309127
    Nadal, ecco il vero anti-Federer
    Il 19enne spagnolo ha battuto lo svizzero nella finale sul cemento di Dubai e si propone come l'unico concreto rivale dell'attuale numero uno del ranking Atp

    Rafael Nadal è nato il 3 giugno 1986. AfpMILANO, 6 marzo 2006 - Se la vita è fatta di certezze, da oggi Roger Federer ne ha una di meno. Nonostante sia molto probabile che l'erba di Wimbledon lo premi quasi a vita, concedendogli l'onore di firmare chissà per quanti anni ancora quello stesso trofeo che invece Borg metterà all'asta, su tutte le altre superfici il numero 1 del mondo dovrà stringere i denti per respingere, non tanto gli assalti degli specialisti di turno - argentini e spagnoli sulla terra, Roddick, Hewitt, Nalbandian, Safin e soci sul cemento e sul sintetico indoor - quanto quelli assai più pericolosi dello spagnolo Rafael Nadal che sabato, a quattro mesi dall'infortunio di Madrid, ha battuto un grande Federer sul cemento di Dubai.
    E' questa la sorpresa delle sorprese. E' vero che nel 2004, quando lo svizzero era da poco il numero 1 e Nadal un perfetto sconosciuto, lo spagnolo riuscì a freddare per la prima volta Federer sul cemento di Miami, ma nessuno avrebbe potuto immaginare che nel volgere di pochi mesi Nadal potesse diventare competitivo al pari di Federer anche sulle altre superfici. Potrebbe essere, quella di Dubai, una sconfitta pesantissima per Federer; primo perchè lui non è certo abituato alle sconfitte e tanto meno in finale; secondo perchè il cemento all'aperto è, con l'erba, la superificie più congeniale allo svizzero che vi ha vinto 46 partite di fila; terzo per il modo con cui Federer ha perso, andando in tilt proprio quando l'altro ha alzato il ritmo a fine match, di solito momento forte dello svizzero.
    Ma non è finita qui perchè la grandissima prova di Nadal ha fornito risposte chiare su quello che sarà il futuro del campione spagnolo. Nadal è completamente guarito dopo i tre mesi di stop dovuti all'infortunio del piede sinistro, ha vinto alla grande su una superficie che non è la terra contro il miglior Federer e lo ha fatto dimostrando maggiore personalità del suo avversario che a partite del genere è più avvezzo.
    Era dai tempi di Sampras e Agassi che il tennis non trovava una rivalità di così alto livello in grado di dare stimoli ai contendenti e match memorabili al pubblico. Si sono rivelate poco pepate le rivalità tra Federer e Safin, troppo discontinuo il secondo, tra Federer e Hewitt, troppo leggero l'australiano, tra Federer e Roddick, troppo prevedibile e mononoto lo statunitense, ma quella che si è innescata la scorsa estate tra Federer e Nadal è destinata, forse, a cambiare o modificare la storia di questo sport.
    Nadal, che solo 12 mesi fa viaggiava ai livelli del nostro Volandri tra la 30ª e la 40ª posizione mondiale, ha tutte le caratteristiche necessarie per tentare quello che anche ora pare una missione impossibile. E cioè colmare i 2270 punti che lo separano da Federer e scalzarlo dalla vetta del ranking. Sono in molti a domandarsi, quanto reggerà Federer, quante settimane consecutive trascorrerà al primo posto del ranking e chi sarà il suo successore. Nadal è l'unico in circolazione che più prenderlo per il bavero della camicia: fisicamente e tecnicamente vale un "number one", soprattutto perchè ha quel fuoco e quella grinta tipici dei leader.

    :cool:
  2. I'm only happy when it rains  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4309132
    Originally posted by Zanetti_Capitano
    quindi chi lo batte è più fuoriclasse di lui :cool:


    Non è vero ha molto più fisico.....ma non ha il talento di Roger.

    Esempio: Ivanisevic era un portento pur non essendo un fuoriclasse....
    Comincio a credere che non conta quanto tu ami qualcuno: forse quello che conta è quello che riesci a essere quando sei con qualcuno.
  3. I'm only happy when it rains  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4309134
    Originally posted by Zanetti_Capitano
    rosica :cool:


    Assolutamente......forse quando Nadal vincerà metà di quello che ha vinto Federer.......può batterlo finchè vuole ma se poi le prende con gli altri......a che giova (da non confondere con il nostro pilla...)???? :cool:
    Comincio a credere che non conta quanto tu ami qualcuno: forse quello che conta è quello che riesci a essere quando sei con qualcuno.
  4.     Mi trovi su: Homepage #4309135
    Originally posted by Zanetti_Capitano
    quindi chi lo batte è più fuoriclasse di lui :cool:


    no non è affatto vero.... può essere semplicemente che federer soffra il gioco di nadal più di quello di altri. (nadal tra l'altro è mancino)

    Ad esempio Becker non poteva giocare assolutamente con Agassi. Non c'era partita. infatti negli ultimi 11 match son state 10 vittorie agassi.
    Inoltre 2o me federer non è al top della condizione ed ha parecchi fastidi alla caviglia che ne dica lui. Se stesse bene secondo me non soffrirebbe così tanto in battuta e non continuerebbe a portare la cavigliera!

    L'anno scorso nadal e federer si son cmq guardati bene dall'incontrarsi spesso spartendosi i tornei come meglio gli pareva.... vediamo quest'anno.
    NON LASCIARE MAI CHE LA PAURA DI PERDERE TI IMPEDISCA DI PARTECIPARE!!!
  5.     Mi trovi su: Homepage #4309136
    Originally posted by MaestroZen
    no non è affatto vero.... può essere semplicemente che federer soffra il gioco di nadal più di quello di altri. (nadal tra l'altro è mancino)

    Ad esempio Becker non poteva giocare assolutamente con Agassi. Non c'era partita. infatti negli ultimi 11 match son state 10 vittorie agassi.
    Inoltre 2o me federer non è al top della condizione ed ha parecchi fastidi alla caviglia che ne dica lui. Se stesse bene secondo me non soffrirebbe così tanto in battuta e non continuerebbe a portare la cavigliera!

    L'anno scorso nadal e federer si son cmq guardati bene dall'incontrarsi spesso spartendosi i tornei come meglio gli pareva.... vediamo quest'anno.


    ma sì dai che si scherza!! :D

    Io tifo Nadal ed è evidente che quando batte un fenomeno come Federer sono stra-contento! :D

    Ma non mi sognerei mai di togliere meriti a Federer, fossi neanche matto....;)

  Nadal batte Federer: e sono due

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina