1.     Mi trovi su: Homepage #4309346
    "Convinti di passare il turno"

    Alla vigilia della sfida di Champions League con il Werder Brema, Fabio Capello carica i suoi. "Sono ottimista perché la squadra sta bene - ha detto il tecnico della Juve - Giocheremo convinti di passare il turno". L'anno scorso la corsa della Juve venne fermata dal Liverpool. "Il Liverpool lo scorso anno fu bravo a non farci giocare, ma contro il Werder sarà diverso". Sulla formazione: "Trezeguet sì, Ibra in forse".

    Il tecnico bianconero vuole allontanare dalla mente dei suoi i fantasmi del Liverpool. Contro il Werder serve una vittoria, dopo il 2-3 dell'andata. "Il Liverpool - ha spiegato Capello - lo scorso anno fu bravo a non farci giocare. Contro il Werder Brema sarà diverso, sia per il loro modo di stare in campo, sia per il momento che noi stiamo attraversando. Siamo maturati rispetto allo scorso anno e sappiamo di poter giocare alla pari con tutti gli avversari, pur mantenendo sempre il dovuto rispetto". La stato di forma della squadra fa ben sperare l'allenatore goriziano. "Sono fiducioso, perché la squadra sta bene fisicamente e mentalmente e nell'ultimo impegno lo abbiamo dimostrato". Un commento sul Werder, una squadra molto offensiva: "Sono i giocatori, con le loro caratteristiche, che fanno sì che la partita si svolga in un certo modo; non potranno snaturarsi e inoltre, in coppa, è normale cercare il gol fuori casa". Il maggiore dubbio riguarda l'impiego di Ibrahimovic. "Trezeguet e Ibrahimovic si sono allenati, ma Ibra ha avuto un problema a fine allenamento, mentre Trezeguet sta bene".

    Probabile, a questo punto, l'impiego di Alex Del Piero dal primo minuto. "Non penso ai 200 gol, solo a fare del mio meglio - ha detto il capitano in conferenza stampa - Sono in forma già da un po', non solo in questo momento, ma tutta la squadra sta bene". Anche per Pinturicchio l'inevitabile domanda su un paragone con il Liverpool. "Non l'avevamo sottovalutato e non sottovalutiamo Werder - ha aggiunto - Affrontiamo la gara con la giusta concentrazione, non vogliamo commettere lo stesso errore. Conosciamo i loro punti di forza, sono temibili soprattutto in attacco e l'hanno dimostrato nella partita d'andata".

  Capello: "Werder non è Liverpool"

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina