1.     Mi trovi su: Homepage #4309681
    "Pinga mi ha spaccato la faccia"
    La denuncia di Pavarini, portiere della Reggina: "Cercava il rigore, mi ha rovinato. Non se ne può più, se qualcuno non interviene sarà sempre peggio"

    BRESCIA, 7 marzo 2006 - Ha il volto del dolore. "Guardi che roba - comincia stringendoci la mano Nicola Pavarini -: Pinga mi ha rotto tutte le ossa del naso, tutte, non ce n’è più una sana. Oltre a questo mi hanno dovuto mettere tre punti. Poi mi ha fratturato le arcate sotto lo zigomo sulle quali si innestano i denti, e proprio cinque denti si sono scheggiati. Pinga mi ha chiamato, mi ha detto che non voleva farmi male, ma anche che cercava il rigore. Ecco, sa cosa significa questo? Che è stato scorretto due volte: perchè cercava quel che non poteva trovare trovando invece la mia faccia, rompendola. La conseguenza delle sue parole è una sola: c’era volontarietà nel suo movimento, è ora di finirla con questi attaccanti che vanno sempre alla ricerca del rigore. I rischi sono questi, mi guardi".
    ARBITRO - La stanza è esattamente di fronte all’ingresso del reparto di otorinolaringoiatria dell’ospedale Sant’Anna, accanto a Nicola ci sono tutte le persone più care che lo fanno un po’ sorridere in attesa dell’operazione (questa mattina alle 11) alla quale il portiere della Reggina dovrà sottoporsi. Quello che è successo domenica pomeriggio in Treviso-Reggina se lo porterà addosso per tanto tempo. "Intanto - dice - credo che dovrò stare qui fino a fine settimana, poi vediamo se tutto andrà bene. Domattina (oggi, n.d.r.) c’è l’intervento di ricostruzione e lunedì, se avrò l’okay, prenderò l’aereo per Reggio Calabria". Nicola è gentile, fa un mezzo sorriso, ma si capisce che muovere i muscoli facciali è uno sforzo troppo doloroso e grande. "Dopo quella scarpata ho sentito immediatamente un male pazzesco - ricorda il numero uno nato proprio qui, a Brescia, 32 anni fa - ma l’arbitro non s’è accorto di niente. Di niente. Io ho ribattuto la palla, l’azione è proseguita e soltanto dopo Paparesta è venuto da me. So che poi, tramite i medici della Reggina, s’è informato sulle mie condizioni. Eh, guardi qui le mie condizioni...".
    CONTATTO - Sono le 20.30 e Nicola ha gli occhi gonfi e lividi, cerotti qui e là. Ed è seriamente arrabbiato. "Mi hanno chiamato in tanti - fa -, poi ecco la telefonata dell’attaccante del Treviso. Mi squilla il cellulare, sono i gemelli Filippini che mi chiedono come sto e mi dicono che accanto a loro c’è appunto Pinga che vuole scusarsi. Mi dice che non voleva prendermi in faccia, ma che ha allargato la gamba perché cercava il contatto. Pazzesco. Cosa gli ho risposto? Questo: 'Posso anche credere che tu non abbia voluto farmi male, ma così non puoi, così si rischia, così è sbagliato, è scorretto'. Il suo è stato un gesto gratuito. Ho rivisto le immagini: se sta dritto, lui scorre via ed è tutto a posto. La verità è che ormai gli attaccanti cercano quello, il rigore: una volta saltavano il portiere, oggi appena la palla è mezzo e mezzo si buttano e cercano il contatto, il rigore appunto. Però ora basta: tutto questo è penalizzante per noi portieri e per il gioco, è un atteggiamento del quale non se ne può più. Se qualcuno non interviene, sarà sempre peggio". Ha il volto del dolore, Nicola Pavarini, e una missione: cambiare volto all’andazzo delle aree di rigore.
  2.     Mi trovi su: Homepage #4309682
    quando dicevo che gli scontri di gioco, anche quelli che non sembrano duri, lo sono sempre, qualcuno, che evidentemente non aveva giocato a pallone più di tanto, mi diceva che non era vero.

    Con una semplice scarpata gli ha fratturato parecchie ossa .. e delle ossa non semplicissime da riparare .. è probabile che PAvarini si porti indietro le conseguenze del calcio per parecchio ..

    ci sarebbero le premesse per una denuncia per lesioni colpose

    E le considerazioni di Pavarini sono giuste, è tutto figlio del permissivismo che c'è nei confronti del gioco duro.
  3.     Mi trovi su: Homepage #4309683
    Originally posted by common
    quando dicevo che gli scontri di gioco, anche quelli che non sembrano duri, lo sono sempre, qualcuno, che evidentemente non aveva giocato a pallone più di tanto, mi diceva che non era vero.

    Con una semplice scarpata gli ha fratturato parecchie ossa .. e delle ossa non semplicissime da riparare .. è probabile che PAvarini si porti indietro le conseguenze del calcio per parecchio ..

    ci sarebbero le premesse per una denuncia per lesioni colpose

    E le considerazioni di Pavarini sono giuste, è tutto figlio del permissivismo che c'è nei confronti del gioco duro.



    :approved: perfettamente daccordo, e il fatto che si dice che Pinga sia un giocatore corretto non lo selleva da nessuna responsabilità
  4.     Mi trovi su: Homepage #4309685
    e scandaloso quello che ha fatto pinga. Si è visto palesemente che ha cercato il rigore trascinando la gamba....ma per sua sfortuna ha preso in faccia Pavarini...ci vuole la mano pesante per questi indegni simulatori....
    NON VE SIETE REGOLATI.....TOGLIETE IL BANNED A DON CAPOCCIONE.

    ..."non appartengo a questa schiera, morirò pecora nera"...

  5.     Mi trovi su: Homepage #4309687
    Fossi in Pavarini farei una denuncia.
    Quello che ha fatto Pinga è da radiazione immediata dall'albo dei calciatori, secondo me.

    Auguri a Pavarini.
    Spero per lui che possa tornare in campo al più presto e senza timori.
    ^Mr-Drakula^

    Inquietante Allenatore del temibile Vampiria F.C., il cui Capitano non può che essere il numero 90 (la paura) Canini.
  6.     Mi trovi su: Homepage #4309688
    Originally posted by Zanetti_Capitano
    La verità è che ormai gli attaccanti cercano quello, il rigore: una volta saltavano il portiere, oggi appena la palla è mezzo e mezzo si buttano e cercano il contatto, il rigore appunto. Però ora basta: tutto questo è penalizzante per noi portieri e per il gioco, è un atteggiamento del quale non se ne può più. Se qualcuno non interviene, sarà sempre peggio


    Io direi che per dare una dimostrazione di forza bisognerebbe squalificare Nedved per 4 o 5 giornate. Voi che dite? :cool:
  7.     Mi trovi su: Homepage #4309689
    Originally posted by ^Mr-Drakula^
    Fossi in Pavarini farei una denuncia.
    Quello che ha fatto Pinga è da radiazione immediata dall'albo dei calciatori, secondo me.

    Auguri a Pavarini.
    Spero per lui che possa tornare in campo al più presto e senza timori.



    Mah, sinceramente trovo "sbagliato" dare addosso solo a Pinga, perchè è stato il "primo" che ha avuto la sfortuna di far male ad un altro. Se guardi una giornata della serie A ne trovi a decine ogni domenica di situazioni simili, con la differenza che non trovano il contatto con un altro o non gli fanno cosi male.

    Ma il principio che li muove è lo stesso e fin'ora non ho letto nessuno dire "vanno radiati dall' albo dei calciatori". Ci sono calciatori che c'han fatto la carriera su situazioni simili e non si va oltre la battuta "cercano i rigori"... ;)
  8.     Mi trovi su: Homepage #4309690
    Forse è proprio perchè non si inizia a radiarli che di questi interventi se ne vedono ogni domenica.
    Un fallo come quello di Pinga, o come quello di Wome (contro Balleri mi sembra), o come quello subito da Tommasi in quella sciagurata amichevole contro lo Stoke, sono da radiazione immediata. Opinione del tutto personale. ;)
    ^Mr-Drakula^

    Inquietante Allenatore del temibile Vampiria F.C., il cui Capitano non può che essere il numero 90 (la paura) Canini.
  9.     Mi trovi su: Homepage #4309691
    Sinceramente mi sembra molto esagerata la vs. posizione..... Per carità Pinga ha sbagliato nel cercar il rigore ma il danno ke ne è derivato è dovuto al caso. Non voleva certamente far male...... ha provato a prendersi un rigore come spesso succede in questi casi. C'è stata gente che ha alzato le mani nei confronti di avversari, che ha sputato addosso ad avversari e che spesso e volentieri si prende punizioni inesistenti che nessuno osa minimamente mettere in discussione.... anzi... vengono idolatrati. Suvvia... utilizziamo lo stesso metro di misura nel giudicare.
    NON LASCIARE MAI CHE LA PAURA DI PERDERE TI IMPEDISCA DI PARTECIPARE!!!
  10.     Mi trovi su: Homepage #4309692
    Originally posted by MaestroZen
    Sinceramente mi sembra molto esagerata la vs. posizione..... Per carità Pinga ha sbagliato nel cercar il rigore ma il danno ke ne è derivato è dovuto al caso. Non voleva certamente far male...... ha provato a prendersi un rigore come spesso succede in questi casi. C'è stata gente che ha alzato le mani nei confronti di avversari, che ha sputato addosso ad avversari e che spesso e volentieri si prende punizioni inesistenti che nessuno osa minimamente mettere in discussione.... anzi... vengono idolatrati. Suvvia... utilizziamo lo stesso metro di misura nel giudicare.


    :approved:
  11.     Mi trovi su: Homepage #4309693
    Originally posted by MaestroZen
    Sinceramente mi sembra molto esagerata la vs. posizione..... Per carità Pinga ha sbagliato nel cercar il rigore ma il danno ke ne è derivato è dovuto al caso. Non voleva certamente far male...... ha provato a prendersi un rigore come spesso succede in questi casi. C'è stata gente che ha alzato le mani nei confronti di avversari, che ha sputato addosso ad avversari e che spesso e volentieri si prende punizioni inesistenti che nessuno osa minimamente mettere in discussione.... anzi... vengono idolatrati. Suvvia... utilizziamo lo stesso metro di misura nel giudicare.


    Il fatto è che uno sputo, per quanto disdicevole e schifoso possa essere il gesto, non reca alcun danno fisico a chi lo subisce. Così come una spintarella o uno schiaffetto, o una punizione inesistente assegnata.
    Quelli di cui parlo sono falli che possono provocare (o hanno provocato) seri danni fisici, non solo rischiosi per la carriera di un calciatore ma in maniera globale.
    Pavarini c'ha rimesso la faccia, Tommasi ha rischiato di chiudere la carriera e lo stesso Balleri è un miracolo che se la sia cavata con "poco". Non si tratta di usare lo stesso metro di giudizio, ma di analizzare due situazioni secondo me totalmente differenti.
    Siamo d'accordo che nessuno è così animale da fare un fallo con la volontà di fare del male.
    Ci mancherebbe altro che non fosse così...
    ^Mr-Drakula^

    Inquietante Allenatore del temibile Vampiria F.C., il cui Capitano non può che essere il numero 90 (la paura) Canini.
  12.     Mi trovi su: Homepage #4309694
    Il fatto che una spintarella non possa far danno fisico a chi la subisce vallo a dire a qualcun altro. Purtroppo in 3a media a causa di una spinta cadendo ho messo male il piede dx e la caviglia ha fatto crack. Cosa che tra l'altro ha rifatto 10 mesi dopo successivamente ad una caduta con lo skate!

    Lo stesso Bertolotti del Modena non ha smesso di giocare a causa del pugno di ferrigno ma bensi perchè cadendo ha battuto la testa dove non doveva.... e li tutti a dare addosso a Ferrigno criminalizzandolo fin troppo ed è stato squalificato per 3 anni mi sembra.... Materazzi con Cirillo ha fatto la stessa cosa... solo che cirillo non ha sbattuto la testa cadendo ed è stato squalificato per 3 mesi. Stesso gesto .... 2 conseguenze fatalmente diverse 2 pene totalmente diverse.

    Inzaghi se non erro qualche anno fà si procurò un rigore con il chievo inesistente in cui tra l'altro il portiere del chievo si infortunò. Quella partita il milan la vinse 3-2 ... superando il chievo in classifica e facendolo così arrivare all'agoniato 4o posto valido per la champions che l'anno dopo ... fatalità vinse pure! Inzaghi non è stato radiato e nessuno se lo sogna neppure.

    Tutto ciò per dirti che quanto successo è frutto di pura casualità.... e che mi sembra eccessiva la Vs. posizione nei confronti di Pinga. Purtroppo cercando il contatto con le gambe o con le braccia ha toccato il viso facendo parecchi danni al malcapitato Pavarini...Con questo non voglio difendere Pinga, anzi chi mi conosce sà che odio i giocatori che simulano o fanno cose di questo genere però non mi sembra neppure il caso di crocefiggerlo.

    Ti faccio una domanda.... se fosse stato Totti ad esser coinvolto..... terresti lo stesso giudizio?
    NON LASCIARE MAI CHE LA PAURA DI PERDERE TI IMPEDISCA DI PARTECIPARE!!!
  13.     Mi trovi su: Homepage #4309695
    Originally posted by MaestroZen
    Il fatto che una spintarella non possa far danno fisico a chi la subisce vallo a dire a qualcun altro. Purtroppo in 3a media a causa di una spinta cadendo ho messo male il piede dx e la caviglia ha fatto crack. Cosa che tra l'altro ha rifatto 10 mesi dopo successivamente ad una caduta con lo skate!

    Lo stesso Bertolotti del Modena non ha smesso di giocare a causa del pugno di ferrigno ma bensi perchè cadendo ha battuto la testa dove non doveva.... e li tutti a dare addosso a Ferrigno criminalizzandolo fin troppo ed è stato squalificato per 3 anni mi sembra.... Materazzi con Cirillo ha fatto la stessa cosa... solo che cirillo non ha sbattuto la testa cadendo ed è stato squalificato per 3 mesi. Stesso gesto .... 2 conseguenze fatalmente diverse 2 pene totalmente diverse.

    Inzaghi se non erro qualche anno fà si procurò un rigore con il chievo inesistente in cui tra l'altro il portiere del chievo si infortunò. Quella partita il milan la vinse 3-2 ... superando il chievo in classifica e facendolo così arrivare all'agoniato 4o posto valido per la champions che l'anno dopo ... fatalità vinse pure! Inzaghi non è stato radiato e nessuno se lo sogna neppure.

    Tutto ciò per dirti che quanto successo è frutto di pura casualità.... e che mi sembra eccessiva la Vs. posizione nei confronti di Pinga. Purtroppo cercando il contatto con le gambe o con le braccia ha toccato il viso facendo parecchi danni al malcapitato Pavarini...Con questo non voglio difendere Pinga, anzi chi mi conosce sà che odio i giocatori che simulano o fanno cose di questo genere però non mi sembra neppure il caso di crocefiggerlo.

    Ti faccio una domanda.... se fosse stato Totti ad esser coinvolto..... terresti lo stesso giudizio?


    Capisco tutte le vostre considerazioni, non si dovrebbe dimenticare che Pinga voleva essere SOLO scorretto, non falloso (a me non piace lo stesso), ma nella vita di tutti i giorni, queste cose, si chiamano LEsioni COLPOSE, e non vengono punite come le lesioni volontarie ma VENGONO punite comunque.

    In ogni caso, credo che contro i simulatori o gli aspiranti tali, si possa far poco, almeno fin quando non si comincerà ad usare seriamente la prova televisiva, c'è solo un deterrente per questo: punizioni SPORTIVE decenti, se dopo una sola giornata di pugno duro si torna all'andazzo precedente, sarà sempre peggio, in questo ha ragione PAvarini.

    E ripeto che quelle alle ossa della faccia non sono lesioni semplici di aggiustare, considerare "passabile o trascurabile" l'errore di Pinga non credo sia giusto.
    -----------------
    Io, se fosse stato Totti a fare una cosa del genere, sarei più duro ...

    Vorrei far ricordare che Totti è stato massacrato per uno sputo, quando non è stato certo il primo a fare una cosa del genere, eppure ci si è concentrati tutti su di lui .. se l'avesse fatto Totti sarebbe stato peggio

  Pavarini: "Pinga mi ha spaccato la faccia"

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina