1.     Mi trovi su: Homepage #4309714
    Subentra a Vavassori, presentazione nel pomeriggio

    GENOVA, 8 MAR - Attilio Perotti e' il nuovo allenatore del Genoa. Lo ha annunciato la societa' rossoblu'. Perotti subentra a Giovanni Vavassori. La presentazione del nuovo tecnico avverra' alle 14 presso il campo di allenamento 'Signorini' di Pegli, alla presenza del presidente Preziosi. Dopo la conferenza stampa, Perotti dirigera' il primo allenamento. Vavassori e' stato esonerato con il Genoa ancora 1/o in classifica, ma dopo la prima sconfitta della stagione subita contro la Pro Patria (4-3).
  2.     Mi trovi su: Homepage #4309718
    Perotti nuovo allenatore

    Attilio Perotti è il nuovo allenatore del Genoa. L'ufficialità è arrivata nella mattinata di martedì dalla società rossoblù, che ha esonerato Giovanni Vavassori. Il tecnico ha pagato la sconfitta di domenica scorsa sul campo della Pro Patria, la prima sulla panchina del Grifone, e un periodo di difficoltà della squadra rossoblù. Il nuovo allenatore ha firmato un contratto fino al termine della stagione in corso.

    Salta un'altra panchina, un altro esonero in una squadra che sta facendo abbastanza bene. Il Genoa è primo in classifica, pur se in coabitazione con lo Spezia, ma negli ultimi tempi ha perso lo smalto di metà campionato, quando sembrava già destinato ad una tranquilla promozione nel campionato cadetto.
    Tre punti nelle ultime 4 partite sono i numeri che hanno condannato Vavassori, che domenica aveva subito la prima sconfitta sulla panchina del Grifone. Il tecnico paga anche una possibile "psicosi da girone di ritorno", visto che anche l'anno scorso la formazione rossoblù sprecò un vantaggio enorme, fino ad arrivare all'ultima giornata al caso-Venezia, che le è costata la doppia retrocessione.

    Esonerare allenatori che stanno facendo bene è, comunque, la nuova tradizione di questa stagione: il primo è stato Roberto Donadoni, cacciato in zona Uefa con il Livorno. E' di due giorni fa il cambio al Brescia con Zeman al posto di Maran, dopo un 3-0 al Pescara e il quinto posto in classifica. Ora Vavassori viene mandato via da primo in classifica.
    Come detto, al suo posto c'è Attilio Perotti, un vecchio cuore rossoblù, alla terza volta sulla panchina del Genoa, per un totale di 110 presenze. Ha firmato fino al termine della stagione, ma non è esclusa una conferma, nel caso i risultati dovessero premiare il suo lavoro.
  3.     Mi trovi su: Homepage #4309720
    Originally posted by anto81
    :yy: per esonerarlo ha avuto 2 bei Corioni :asd:
    :D

    comunque il calo del genoa e' avvenuto dopo la cessione di tedesco che secondo me era indispensbile x la squadra sotto tutti gli aspetti. ora e' davvero dura, le prime 5 sono racchiuse in 4 punti, anche se il genoa ha una partita in meno.
  4.     Mi trovi su: Homepage #4309721
    Originally posted by Pezzotto
    :D

    comunque il calo del genoa e' avvenuto dopo la cessione di tedesco che secondo me era indispensbile x la squadra sotto tutti gli aspetti. ora e' davvero dura, le prime 5 sono racchiuse in 4 punti, anche se il genoa ha una partita in meno.
    senza considerare che comunque ha 3 punti di penalizzazione:P
    [SIZE=1]

    IL MIO PRIMO SITO: il mio sito
  5.     Mi trovi su: Homepage #4309723
    "Il calcio di oggi è cambiato"

    Esonerato dopo la prima sconfitta sulla panchina del Genoa, Giovanni Vavassori commenta con amarezza la decisione di Vavassori: "Il mondo del calcio è cambiato. Ora si allontanano gli allenatori vincenti - ha spiegato a "Radio Goal" su Kiss Kiss Napoli - Sinceramente non so perché l'ha fatto, ma il presidente Preziosi avrà avuto i suoi motivi. Noi tecnici, da professionisti, non possiamo altro che prenderne atto".

    Il Genoa è primo in classifica, pur se in coabitazione con lo Spezia, ma negli ultimi tempi ha perso lo smalto di metà campionato, quando sembrava già destinato ad una tranquilla promozione nel campionato cadetto.
    Tre punti nelle ultime 4 partite sono i numeri che hanno condannato Vavassori, che domenica aveva subito la prima sconfitta sulla panchina del Grifone. Il tecnico paga anche una possibile "psicosi da girone di ritorno", visto che anche l'anno scorso la formazione rossoblù sprecò un vantaggio enorme, fino ad arrivare all'ultima giornata al caso-Venezia, che le è costata la doppia retrocessione.

    "Questa esperienza al Genoa è stata incredibile - racconta Vavassori - per come eravamo partiti, con appena otto giocatori, credo che si sia fatto un lavoro straordinario. Solo chi ha vissuto dall’interno quei momenti può capire cosa si sia riusciti a fare in così poco tempo. I presidenti di una volta non esoneravano così tanto? Quel calcio ormai non esiste più, ma devo anche riconoscere che non è affatto semplice, al giorno d’oggi, gestire una società. Giocare in serie C, poi, è durissimo: quando affrontano squadre come il Genoa o il Napoli, infatti, gli avversari moltiplicano le forze. In questa categoria, poi, ci sono troppi falli che, spezzando il ritmo, penalizzano le formazioni più dotate tecnicamente. Ora riposerò un po’, in attesa di tornare nuovamente ad allenare”.

  Perotti nuovo tecnico del Genoa

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina