1.     Mi trovi su: Homepage #4309728
    Lo attacca sul palo ad ogni gara

    La porta dell'Ascoli ha due difensori: uno è il portiere, l'altra è la Madonna. Fernando Coppola, l'estremo difensore della formazione marchigiana, infatti, è un devoto alla Madonna di Loreto. Prima del fischio d'inizio di ogni partita l'estremo difensore bacia il santino con la sua immagine e poi la attacca al palo della porta. Forse è questo uno dei segreti della grande stagione della formazione di Giampaolo.

    In un campo da calcio spesso, se non sempre, si sentono insulti, parolacce e bestemmie, questo non accade ad Ascoli o, per lo meno, quando la formazione marchigiana prende un gol. Il portiere dei bianconeri, infatti, è un devoto alla Madonna e porta, addirittura, il santino in campo ogni volta che gioca, attaccandolo al palo della propria porta.
    Questo potrebbe essere uno dei segreti del successo della formazione di Giampaolo, che viaggia in una tranquilla posizione a metà classifica, con 10 punti di vantaggio sulla zona salvezza. E pensare che in A, l'Ascoli non doveva nemmeno esserci. L'anno scorso era uscito nelle semifinali dei playoff di B contro il Torino. I guai giudiziari dei granata e del Genoa hanno portato al ripescaggio.

    La squadra è stata formata di corsa, quando il mercato era praticamente già chiuso e, nella prima giornata, è stata capace (pur con il diluvio) di bloccare il Milan sull'1-1. Questa resterà l'unico risultato utile con le tre grandi, ma di vittorie ne sono arrivate tante e la salvezza non pare più in discussione. Forse un aiuto è arrivato anche dall'alto...

  Coppola, il portiere col santino

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina