1.     Mi trovi su: Homepage #4317013
    "Ho fatto la squadra in 15 giorni"

    Con la vittoria di domenica sulla Roma l'Ascoli, assemblata in pochi giorni dopo la promozione "d'ufficio" in A, ha centrato l'ennesimo risultato di prestigio di una stagione sorprendente: "Abbiamo dovuto costruire la squadra in due settimane - dice il tecnico Silva a TgCom - adesso abbiamo un gruppo pieno di giovani validi e non nascondiamo di avere ambizioni europee. La mia 'simbiosi' con Giampaolo? Un esempio da seguire".

    Una squadra assemblata in pochi giorni che sta ottenendo risultati nettamente superiori alle aspettative. E' l'Ascoli della strana coppia Silva-Giampaolo, che con il successo di domenica sulla Roma è salita a quota 36 punti, lasciandosi apparentemente lontana la zona retrocessione. Quando le vicende giudiziarie/economiche di Genoa, Torino e compagnia bella hanno regalato l'insperata promozione al club marchigiano, lo scorso agosto, il club bianconero ha avuto pochi giorni di tempo per mettere insieme un gruppo di giocatori in grado di partecipare al campionato di serie A.

    "Quando hanno ufficializzato la nostra promozione - ricorda Silva - mancavano 10 o 15 giorni prima dell'esordio con il Milan. Siamo stati cinque giorni in ritiro, poi è stata proprio la partita con i rossoneri, che abbiamo pareggiato, a darci la carica per continuare. E' tutto merito del gruppo, che è cresciuto molto rispetto all'inizio grazie alla grande applicazione da parte dei giocatori. A gennaio, poi, abbiamo fatto qualche ritocco importante, ad esempio l'inserimento di Budan che ci ha permesso di avere più alternanza in attacco. Nel nostro sistema di gioco, le punte sprecano molta energia per sostenere la difesa, quindi avere più uomini da poter ruotare è fondamentale. E adesso, finalmente, stanno uscendo le qualità del collettivo".

  Silva racconta il fenomeno Ascoli

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina