1.     Mi trovi su: Homepage #4317142
    I soldati pretendono la consegna di Ahmed Saadat incarcerato
    dopo aver rivendicato l'uccisione del ministro israeliano Zeevi
    Assedio israeliano a Gerico
    Esplode la rabbia dei miliziani
    Uccisi due palestinesi. Abu Mazen: "Accordi violati"
    Raffica di rapimenti. Otto persone sequestrate


    Danneggiati gli uffici di rappresentanza inglesi a Gaza
    GERUSALEMME - Si alza, violenta e improvvisa, la tensione nei Territori occupati. La causa è il blitz dell'esercito israeliano contro il carcere di Gerico, mirato alla cattura del capo del Fronte popolare di liberazione della Palestina incarcerato dopo aver rivendicato l'uccisione del ministro israeliano Rehavam Zeevi. Un attacco che ha scatenato la reazione dei miliziani palestinesi. Che minacciano "attentati anti Israele in tutto il mondo". E il leader in esilio di
    Hamas, Khaled Meshaal, ha ammonito Israele a non far del male ai detenuti del carcere di Gerico, e ha chiesto alla comunità internazionale di intervenire per fermare l'attacco al carcere palestinese. Intanto a Gaza continuano i rapimenti. Almeno otto persone sono state sequestrate. Tra questi un operatore delle televisione coreana, una giornalista francese e un giornalista britannico e due operatrici di Medici senza Frontiere.

    Gerico. Duri scontri sono in corso nella città cisgiordana di Gerico fra reparti dell'esercito israeliano e agenti della polizia palestinese che tengono in custodia nel carcere cittadino il leader del Fplp Ahmed Saadat. Nello scontro a fuoco due palestinesi sono stati uccisi, 18 i feriti. Molti i progionieri che sono stati fermati dalle truppe israeliane. "Non ci arrendiamo - replica Saadat - Devono venire dentro e forse ci cattureranno vivi o morti. Ma noi non ci arrendiamo". E le truppe israeliane lanciano l'ultimatum ai
    palestinesi detenuti: "Arrendetevi o morirete sotto le rovine della prigione che i bulldozer dell' esercito hanno cominciato a demolire".

    Saadat fu incarcerato anni fa, dopo aver rivendicato la paternità della uccisione del ministro israeliano Zeevi. Nei giorni scorsi la liberazione di Saadat è stata discussa dal presidente palestinese Abu Mazen con Ismail Haniye, il premier incaricato e capolista di Hamas. Abu Mazen, secondo la stampa locale, ha fatto presente che liberare Saadat significa esporlo al rischio che cada nelle mani degli israeliani.

    Ma un severo monito ad Israele affinché non si azzardi a catturare Saadat è stato lanciato da Gaza dal premier incaricato palestinese Ismail Haniye, dirigente di Hamas. Mentre in un comunicato divulgato nella tarda mattinata a Ramallah, l'ufficio del presidente palestinese Abu Mazen accusa Israele di aver "infranto gli accordi". Durissimi i toni del Fronte: "Se Saadat viene ucciso daremo subito avvio ad una ondata di attentati anti-israeliani nel mondo".

    Gaza. A Gaza, intanto, la rabbia per i fatti di Gerico cresce. Un civile statunitense, sorpreso da miliziani armati, è stato brevemente sequestrato. La polizia palestinese è tuttavia riuscita a liberarlo in pochi minuti. Sorte peggiore invece almeno otto occidentali prelevati da miliziani palestinesi armati. Rapito anche il capo della locale Croce Rossa e tre giornalisti. Tra i sequestrati ci sono anche due operatrici di Medici senza Frontiere. E mentre la bandiera del Fronte popolare sventola sulla sede dell'edificio dell'Unione europea, il portavoce delle brigate dei martiri di al-Aqsa Abu ha avvertito: "L'incolumità dei civili statunitensi e britannici a Gaza è adesso in pericolo. Stati Uniti e Gran Bretagna di non avere onorato gli impegni presi sulla custodia di Saadat".

    Ramallah. Nel frattempo reparti militari israeliani sono stati avvistati alla periferia settentrionale di Ramallah. Le forze stanno dirigendosi nella zona della Muqata.
  2.     Mi trovi su: Homepage #4317144
    Settembre nero (270 bis)
    Il mondo ci ha tacciato di briganti ed assassini
    uccisori di donne e di bambini:
    ma nessuno vuol vedere i corpi straziati
    dei nostri bimbi sotto i carri armati.
    I campi devastati dal fuoco americano
    i nostri corpi dalle iene di Sharon

    Ma tra le dune sorge il mitra di Settembre Nero
    sulla Palestina ora rivive lo spirito guerriero.

    Troppo ci pesava il bastone da pastore
    i nostri figli preferiscono il fucile:
    l'odio che han sorbito con il latte delle madri
    ora esplode negli aerei della El-Al.
    Troppo ci pesava portare sulla schiena
    il dominio di una razza di mercanti:
    se con l'oro hanno comprato la mia casa e la mia terra
    la mia libertà si paga con il sangue.

    Ma tra le dune sorge il mitra di Settembre Nero
    sulla Palestina ora rivive lo spirito guerriero.

    Gridano "shalom" bruciandoci le case
    cantano pace e ci violentano le donne:
    aiuta chi è più ricco, baionette ai moribondi
    queste sono le leggi di Mosè!
    Ma a noi indicò Maometto la strada da seguire
    il nostro Allah si onora col tritolo!
    A chi predica la pace massacrando la tua gente
    dal Corano il nostro Dio risponde "Guerra!"

    Ma tra le dune sorge il mitra di Settembre Nero
    sulla Palestina ora rivive lo spirito guerriero.
    Ma tra le dune sorge il mitra di Settembre Nero
    sulla Palestina ora rivive lo spirito guerriero.

    da http://www.musicalternativa.com/canzoniere/

    Destrasinistra---sinistradestra---musica e testi alternativi della destra "sociale"


    :thepimp:
  3. Staff ScudettoWeb  
        Mi trovi su: Homepage #4317146
    Originally posted by Zanetti_Capitano
    pardon, ho riportato l'articolo di repubblica ;)


    Strano, pensa che ho letto proprio da Repubblica l'articolo in questione. Si vede che ne hanno pubblicato uno diverso da quello che ho letto in feed RSS io. Niente di straordinario comunque mi sembra, temo siano scosse fisiologiche di assestamento che ho paura non passeranno presto.
  4.     Mi trovi su: Homepage #4317147
    Originally posted by ScudettoWeb
    Manca la notizia più importante per noi: a Gaza sono stati presi d'assalto il British Council e la sede diplomatica della Ue.

    e perchè sarebbe più importante ? (proprio in cima all'articolo che Zan ha riportato, si parla dell'attacco al British Council)

    cmq questi raid israeliani avvengono proprio mentre c'erano degli incontri segreti tra AbuMazen e Simon Peres

    Non so se Simon Peres sta tentando qualcosa all'insaputa dei suoi compaesani, sennò sarebbe l'ennesima ripetizione di quello che è sempre accaduto, da una parte si parla di incontri diplomatici e di trattative, da una parte Israele fa vedere al mondo che sta trattando e dall'altra fa muovere i caccia e i carrarmati.
  5.     Mi trovi su: Homepage #4317148
    Originally posted by ScudettoWeb
    Strano, pensa che ho letto proprio da Repubblica l'articolo in questione. Si vede che ne hanno pubblicato uno diverso da quello che ho letto in feed RSS io. Niente di straordinario comunque mi sembra, temo siano scosse fisiologiche di assestamento che ho paura non passeranno presto.


    puoi controllare di persona: ho preso questo link http://www.repubblica.it/2006/b/sezioni/esteri/moriente34/assecarcere/assecarcere.html :(
  6. Staff ScudettoWeb  
        Mi trovi su: Homepage #4317149
    Originally posted by Zanetti_Capitano
    puoi controllare di persona: ho preso questo link http://www.repubblica.it/2006/b/sezioni/esteri/moriente34/assecarcere/assecarcere.html :(


    Mi sa che l'ho letto altrove perché in effetti non lo trovo più. Mica volevo mettere in dubbio eh, comunque. ;) Dicevo solo che mi sembrava strano, e infatti mi sa che mi ricordavo la fonte sbagliata io. :D
  7.     Mi trovi su: Homepage #4317151
    Originally posted by ScudettoWeb
    Perché essendo un Paese dell'Unione Europea ci riguarda direttamente.


    ripeto che proprio in cima all'articolo postato da Zan si parla di quello, ma ..

    penso quegli avvenimenti sarebbero stati più importanti solo se fossero stati il pretesto per gli attacchi israeliani

    l'altro argomento lo ritengo futile .. anche perchè l'inghilterra ha ben poco a che fare con l'Europa, è più un infiltrato; ma questo è un altro discorso, unamia considerazione a parte
  8. Staff ScudettoWeb  
        Mi trovi su: Homepage #4317152
    Originally posted by common
    ripeto che proprio in cima all'articolo postato da Zan si parla di quello, ma ..

    penso quegli avvenimenti sarebbero stati più importanti solo se fossero stati il pretesto per gli attacchi israeliani

    l'altro argomento lo ritengo futile .. anche perchè l'inghilterra ha ben poco a che fare con l'Europa, è più un infiltrato; ma questo è un altro discorso, unamia considerazione a parte


    L'articolo parla di Inghilterra, non di UE. Sono gli uffici inglesi E della UE a essere coinvolti. Poi giustamente puoi o meno considerare l'Inghilterra una tua preoccupazione ma il punto è che manca la notizia sulla sede UE.

  Assedio israeliano a Gerico: uccisi due palestinesi

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina