1.     Mi trovi su: Homepage #4322651
    Roger Federer si aggiudica il torneo di Indian Wells per il terzo anno consecutivo. In finale lo svizzero ha battuto James Blake 7-5 6-3 6-0. Con la finale di oggi l'americano farà il suo ingresso tra i primi dieci giocatori del mondo. Per Federer invece è il 9° successo in un torneo Masters Series.
    ---------------------
    La finale del torneo di Indian Wells è durata un solo set, fino a quando cioè James Blake è riuscito a restare davanti nel punteggio al n° 1 del mondo Roger Federer. Poi non c’è stata più partita.

    Blake aveva iniziato la sua prima finale in un torneo Masters Series nel migliore dei modi: bravo a togliere il tempo al suo avversario con buone accelerazioni da fondo campo (con il diritto lungolinea in particolare – è andato in vantaggio di due break (4-1), e poi ha servito per il set sul 5-4. Qui ha avuto il grosso demerito di commettere due doppi falli che hanno consentito a Federer di agganciarlo sul 5 pari e di sorpassarlo poi all'undicesimo gioco, evitando i rischi di un possibile tie break.

    La seconda partita, contrariamente alla prima, ha seguito la regola dei servizi, ma sul 4-3 per Federer Blake ha ceduto nuovamente la battuta, complici anche alcune ingenuità nei pressi della rete che hanno macchiato un match giocato fino a quel momento dignitosamente. Poco lodevole di menzione è stata invece la terza frazione di gara, che Federer ha vinto senza concedere al suo avversario nemmeno un game.

    Blake può recriminare per non aver fatto suo un set che sembrava già vinto, ma anche quando si è trovato in vantaggio si ha avuto l'impressione che per tenere in equilibrio le sorti dell'incontro l'americano fosse costretto a rischiare più del lecito. La tattica aggressiva risultata vincente contro Nadal, non ha funzionato contro lo svizzero. Ma Blake può essere comunque soddisfatto del torneo disputato e più in generale di un avvio di stagione assolutamente positivo:dopo i tornei vinti a Sydney e Las Vegas, la finale di questa sera consentirà all'americano di fare il suo ingresso nei primi dieci giocatori del mondo, salendo dal n° 14 al n° 9 dell'entry ranking. Gli Stati Uniti da lunedì prossimo potranno contare tre rappresentanti nei top ten (Blake, Agassi e Roddick): non accadeva dal 2000 quando tra i primi dieci figuravano Sampras, Martin e Agassi.

    Se per Blake questa rappresentava la prima finale in un torneo Masters Series, per Federer si tratta della nona finale vinta sulle undici disputate. Conquista il terzo titolo consecutivo a Indian Wells dopo le vittorie contro Hewitt nel 2005 e Henman nel 2004. La nuova stagione è iniziata da poco ma i suoi numeri sono già da record: 22 vittorie e una sola sconfitta nei primi tre mesi dell'anno, avvenuta nella finale di Dubai contro Nadal. Proprio con lo spagnolo lo scorso anno il n° 1 del mondo aveva spartito equamente le vittorie nei tornei Masters Series, con quattro successi a testa. Per la sfida di quest'anno Roger è già partito in pole.
    ..............

    Da sottolineare anche la semifinale raggiunta in campo femminile da Martina Hingis (Che da oggi sarà n° 26 al mondo) :love: :love: :love: :love: che malgrado i miei inutili sforzi non è riuscita ad arrivare in finale! :cry: :cry: :cry:
    NON LASCIARE MAI CHE LA PAURA DI PERDERE TI IMPEDISCA DI PARTECIPARE!!!

  Il ritorno del RE!!!!!

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina