1.     Mi trovi su: Homepage #4325505
    Pronti i contratti di Pirlo e Nesta

    Dopo la conferma di Carlo Ancelotti sulla panchina rossonera e dopo il rinnovo del contratto di Billy Costacurta, nel segno di una certa continuità il Milan ha già pronti i rinnovi per Pirlo e Nesta, pedine fondamentali nello scacchiere rossonero. Con il ritorno di Abbiati a fine stagione è da valutare la posizione di Dida, mentre si gettano le basi per il futuro, con Oddo, Gallas e Tacchinardi possibili acquisti.

    Niente scossoni o rivoluzioni, non è nello stile Milan, in ossequio ad una certa continuità da mantenere nel tempo, con la conferma di Carlo Ancelotti alla guida della squadra e con il rinnovo del contratto di Billy Costacurta, il Milan è pronto a confermare lo zoccolo duro della squadra, partendo proprio da quelli che sono considerati i pilastri per poter mantenere solido un gruppo che ha vinto e dato spettacolo e che non va rivoluzionato, bensì ritoccato come è stata prerogativa di Galliani e Braida in questi ultimi anni. Dunque, è tempo di rinsaldare legami e costruirne di nuovi con Andrea Pirlo e Alessandro Nesta (in scadenza 2008) in attesa del prolungamento che dovrebbe essere soltanto una questione formale, almeno per quanto riguarda il difensore il quale ha ribadito come "Non ci sarebbero difficoltà a firmare un rinnovo anche se me lo chiedessero ora". Un po' più complicata è la questione Pirlo, il quale, al tavolo delle trattative, vorrebbe far valere il nuovo peso tattico assunto nella formazione rossonera per far quadrare meglio i conti e raddoppiare l'attuale stipendio da 2 milioni di euro a stagione. La richiesta è eosa, ma per il talento bresciano vale la pena investire e Galliani e Braida non avranno problemi ad accontentarlo. Diversa è la questione di Dida, in scadenza 2007: la sua riconferma, apparsa imminente a dicembre, non è più così scontata, sia per un rendimento poco costante in questa stagione, sia a causa del ritorno di Abbiati, dimostratosi validissimo tra i pali bianconeri.

    Per quanto riguarda, invece, il futuro legato ai volti nuovi che potrebbero vestire la casacca rossonera, il discorso è meno concreto ma con obiettivi ben precisi e già individuati. Il desiderio è Massimo Oddo che il Milan ormai insegue da più stagioni, e la trattativa conla Lazio è già avviata. Piace Gallas che potrebbe rivelarsi autentico jolly difensivo, ma per il francese del Chelsea, in scadenza di contratto, c'è da battere la concorrenza della Juventus e di altre squadre europee, mentre sembra ormai improbabile la pista Perea dell'Atletico Madrid. A centrocampo, dopo l'ipotesi Poulsen, il nuovo obiettivo è Tacchinardi, valutato 2,5 milioni di euro. In avanti non dovrebbero esserci rivoluzioni di sorta, il sogno resta Van Nistelrooy, in rotta con il Manchester, ma l'affare presupporrebbe la cessione di uno dei "punteros" rossoneri, troppo amati per essere lasciati ad altri.

  Il nuovo Milan riparte dai "vecchi"

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina