1.     Mi trovi su: Homepage #4332699
    Io sono una persona semplice e cerco di fare dei ragionamenti semplici. Quando mi vengono spiegate le cose, se non capisco di solito mi insospettisco. E non capisco l’Enel, l’Eni, le Autostrade, la Telecom Italia. Non capisco come in regime di sostanziale monopolio riescano a fare utili mostruosi, a praticare prezzi superiori alla media europea, ad aumentare le tariffe.

    Dal primo aprile aumentano le tariffe dell’elettricità, +5,7%, e del metano, +2,1%.
    L’Autorità per l’energia elettrica e il gas ha aggiornato le tariffe, con l’aumento per l’elettricità più alto degli ultimi sei anni, motivandole con la quotazione del petrolio e la crisi del metano.
    Io sono una persona semplice e cerco di fare dei ragionamenti semplici. L’azionista di riferimento dell’Eni e dell’Enel è lo Stato, quindi noi. L’Eni e l’Enel hanno dichiarato rispettivamente utili netti nel 2005 per 8.788 milioni di euro e per 3.895 milioni di euro. Prezzi equi di elettricità ed energia sono necessari per competere per le imprese e per arrivare a fine mese per le famiglie. Non capisco.

    Mi sembra che queste due imprese si ingrassino a spese del Paese.
    Che i loro manager (indovinate chi li ha messi lì?) ottengano i risultati per sé stessi (stock options?) e per i grandi azionisti (indovinate chi sono?) applicando al Paese un modello di business a prova di bomba: il modello della sanguisuga, della sanguisuga monopolista ovviamente.
    Se un imprenditore si sposta da Genova a Nizza dispone di servizi primari migliori (energia, telefonia, connettività, elettricità) a prezzi fino al 30% più bassi. Come fa a competere un’azienda italiana? E poi si parla di rilancio dell’economia?
    L’Authority sa che abbiamo prezzi tra i più alti in Europa, sa che queste aziende hanno fatto utili enormi, sa che non c’è ragione per aumentare i prezzi, sa che invece vanno diminuiti trasferendo ai cittadini ed alle imprese i benefici.

    Ma l’Authority forse non sa cosa sono le sanguisughe, e allora glielo spiego io:
    “Le sanguisughe hanno un corpo allungato, formato da 34 anelli. Alle estremità hanno due ventose che servono per attaccarsi agli animali. Hanno una bocca munita di tre mandibole munite di dentelli per forare la pelle degli animali. Mentre stanno lacerando la pelle dell'animale al quale si attaccano secernono una sostanza anestetica”.

    www.beppegrillo.it

  Le sanguisughe

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina