1. In questo momento stai...  
        Mi trovi su: Homepage #4332757
    Sheva tradisce Berlusconi, il Chelsea: c'e' l'accordo (La Stampa)

    10:19 del 30 marzo

    Sheva tradisce Berlusconi
    Il Chelsea: c’è l’accordo
    Per convincere i rossoneri gli inglesi sono pronti a versare 50 milioni di euro e a girare anche Tevez

    LONDRA. Il Chelsea non ha dubbi: l'anno prossimo Andriy Shevchenko, dopo due anni di flirt, sarà finalmente alla corte di Roman Abramovich. A confermarlo è un dirigente dello stesso club di Stamford Bridge, il quale ha spiegato che l'accordo con il giocatore c'è già, resta solo da definire il prezzo con il Milan. Se a Londra affermano che la trattativa è a buon punto e che neanche il Milan, vista la volontà del giocatore e l'entità dell'offerta, sarebbe in grado di dire di «no» ad Abramovich, da Milano ribadiscono che non è vero niente, che Shevchenko vestirà rossonero anche l'anno prossimo.
    E' una situazione non dissimile da quella di Ancelotti. Confermato dal Milan, egli stesso ha detto che non si muove, c'è tanto di contratto nuovo... eppure a Madrid sono sicuri che il tecnico delle merengues nel 2006-07 sarà lui. Una situazione non facile da decifrare, ma a Londra si parla di certezze, non di ipotesi. Corre voce che, al termine della forsennata corte della scorsa estate, Abramovich avrebbe strappato a Shevchenko una promessa: «Quest'anno no, Istanbul brucia troppo. Voglio riprovarci, ma nel 2006-07 sarò a Londra».
    Fantacalcio? Forse, ma oltre alla conferma del dirigente del Chelsea, vi sono altri indizi. Lo scorso mese, Kristen Pazik, la moglie di Sheva, era a Londra, ospite di Abramovich ed è stata vista anche al centro sportivo di Cobham. Vi è poi lo stretto rapporto che lega lo stesso Abramovich a Shevchenko, un rapporto che si è rinsaldato negli anni.
    Di certo però Shevchenko - il quale aveva dichiarato: «Dopo tutto quello che ha fatto per me Berlusconi quando era malato mio padre, non potrei mai voltargli le spalle» - non cercherà di imporre il trasferimento ai rossoneri. Viceversa, si lavorerà con diplomazia (e, sempre secondo fonti vicine al Chelsea, la trattativa procede già da diversi mesi). Dopo sette anni di Milan, Shevchenko potrebbe tranquillamente andarsene senza rancore, a patto che arrivi una contropartita all'altezza. E i soldi, si sa, non sono un problema per Abramovich.
    Il Chelsea è convinto che l'operazione si possa fare sulla base di 35 milioni di sterline, cioè cinquanta milioni di Euro. Una bella somma, vista anche l'età del giocatore, che a settembre compirà trent'anni. I Blues sperano di inserire nella trattativa anche Hernan Crespo (visto anche il rapporto che lo lega ad Ancelotti), il quale sarebbe in rotta con il tecnico Jose Mourinho. Il Chelsea lo valuta intorno ai dieci milioni di Euro: cifra assai ottimista vista l'età, l'ingaggio e il fatto che, tra docici mesi, si libererebbe gratis. Più probabile che Crespo venga dato gratis, o quasi.
    Ma in realtà il Chelsea è pronto a mettere dell'altro sul piatto. E' chiaro che, senza Shevchenko, il Milan dovrà trovare un sostituto all'altezza. E in questo caso i Blues sarebbero pronti a dare una mano, facilitando l'approdo a San Siro di un pezzo da novanta come il camerunense del Barcellona Samuel Eto'o oppure Carlos Tevez, fantasista argentino in forza al Corinthians. Del resto, i Blues hanno già una corsia preferenziale con i procuratori di Eto'o, il cui posto al Camp Nou è incerto se, come sembra, arriverà Thierry Henry: con il francese, Ronaldinho e Messi, l'attacco dei blaugrana è già al completo. Ancora più facile arrivare a Tevez: il Corinthians è una società «amica» dei Blues, dal momento che dietro al presidente Kia Joorabchian, secondo voci londinesi, vi sarebbe lo stesso Abramovich. E nell'operazione potrebbe rientrare anche il fortissimo mediano argentino Javier Mascherano, il quale svecchierebbe il centrocampo. Al momento sono ipotesi, ma è chiaro che, visto lo stretto legame tra le due società (l'anno scorso il Milan aveva mandato il medico Meerssemann a Londra per curare la riabilitazione di Arjen Robben) il Chelsea spera di trovare un accordo che possa soddisfare entrambi. Quanto a Shevchenko, creare polemiche non è nel suo stile. Se, come sostengono a Londra, ha dato la sua parola ad Abramovich, è perchè è sicuro di poterla mantenere.
    quando ho pensato di iniziare a capire le donne ho capito che non avevo capito un caxxo
    :azz:
  2. In questo momento stai...  
        Mi trovi su: Homepage #4332762
    Ucraino firma contratto con la Mizuno

    In occasione dei Mondiali di Germania 2006, Andriy Shevchenko si rifà il look. L'attaccante ucraino, come riportato da "Sporteconomy", ha infatti firmato un nuovo contratto di sponsorizzazione con la "Mizuno", azienda giapponese del settore dell'abbigliamento sportivo. L'attaccante del Milan dovrebbe percepire una cifra vicina all'1.5 milioni di euro. Dopo sei anni con la "Lotto", Sheva calzerà scarpe made in Japan.

    Per Andriy Shevchenko, ma soprattutto per tutta l'Ucraina, il Mondiale 2006 sarà un'occasione speciale, un evento storico al quale bisognerà presentarsi al meglio. Dal punto di vista atletico, da quello mentale e, perchè no, anche da quello estetico. E così l'attaccante del Milan ha già iniziato a darsi da fare con il proprio look, decidendo di cambiare fornitore del materiale sportivo proprio in occasione della rassegna tedesca.
    Shevchenko infatti, come riporta il portale "Sporteconomy", avrebbe firmato un nuovo contratto di sponsorizzazione con la "Mizuno", azienda giapponese fra le più importanti nel campo dell'abbigliamento e materiale sportivo. L'annuncio dovrebbe venir ufficializzato il primo aprile ma intanto circolerebbero già le cifre, vicine all'1.5 milioni di euro.

    Dopo circa sei stagioni di partnership con la "Lotto Sport Italia", con la quale l'attaccante ha intascato circa un milione di euro, Sheva passa così all'abbigliamento del Sol Levante. La casa italiana, infatti, avrebbe preferito puntare di più su Luca Toni, capocannoniere del campionato, e sulle nuove scarpe "Zhero Gravity", l'innovativo modello senza lacci. Ma la "Mizuno" sembra abbia intenzione di fare le cose in grande, visto che per i prossimi Europei di Austria e Svizzera è intenzionata a puntare fisso sulla nazionale ucraina, potendo proporre a Shevchenko cifre attorno ai 3/4 milioni di euro per sfruttarne al massimo l'immagine.
    quando ho pensato di iniziare a capire le donne ho capito che non avevo capito un caxxo
    :azz:
  3. In questo momento stai...  
        Mi trovi su: Homepage #4332764
    Originally posted by common
    invece io sarei curioso di vederlo nel campionato inglese, credo che segnerebbe tranquillamente più di tutti gli altri.


    Sarebbe devastante credo :yy:
    quando ho pensato di iniziare a capire le donne ho capito che non avevo capito un caxxo
    :azz:
  4. In questo momento stai...  
        Mi trovi su: Homepage #4332766
    Bomber Milan, "Di questa storia ne parlano solo gli altri"

    MILANO, 30 MAR - "Ringrazio i giornalisti inglesi perche' cosi' magari il Milan mi chiama e mi fa prolungare il contratto...". Cosi' Andriy Shevchenko. Secondo notizie di stampa il patron del Chelsea Abramovich sarebbe pronto a offrire 50 milioni di euro al Milan e almeno 6 netti a stagione al giocatore per 4 anni per avere Sheva a Londra. "Non so di nessuna offerta - dice - e sono tranquillo. Non devo smentire niente, e' tutto chiaro. Solo che di questa storia continuano a parlarne gli altri".
    quando ho pensato di iniziare a capire le donne ho capito che non avevo capito un caxxo
    :azz:

  Sheva tradisce Berlusconi, il Chelsea: c'e' l'accordo

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina