1.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4332790
    Biglietti pazzi a 6 mila dollari
    Continua l'inchiesta della Gazzetta sulla corsa ad accaparrarsi un posto negli stadi di Germania 2006: la cifra record raggiunta in un'asta su Internet per assistere a Olanda-Argentina
    L'offerta di biglietti nell'asta di ebay.it. OmegaMILANO, 30 marzo 2006 - Aveva un’aria furfantesca, vestiva abiti dimessi, sibilava le offerte: «Distinti diecimila lire, curve cinquemila. Un affarone, dottò». Era il bagarino, personaggio tra i più conosciuti del presepe pallonaro, comprava biglietti e li rivendeva a prezzo maggiorato. A volte gli andava male ed era costretto a svendere.
    NON TRASFERIBILI Nel nuovo millennio il bagarinaggio si è trasferito su internet. In questi giorni, su ebay, portale d’aste tra i più frequentati della rete, spiccano demenziali proposte, come il «bando» per due biglietti di Olanda-Argentina, in calendario a Francoforte il 21 giugno, forse la sfida più interessante della prima fase del Mondiale. Su ebay.it questi due ingressi sono stati quotati 11mila e 999 dollari (in pratica 6mila dollari l’uno). A tanto è arrivata l’offerta di un’asta con prezzo di partenza agghiacciante, fissato dal venditore a 10mila e 999 dollari. Cifre fuori controllo, per due foglietti di carta che, in apparenza, garantiscono l’accesso allo stadio, non il viaggio né l’alloggio. Ogni biglietto di Germania 2006, per giunta, è nominativo e trasferirlo sembra impossibile. Un portavoce del comitato organizzatore ha dichiarato: «Il passaggio diretto del biglietto a un’altra persona è possibile solo in caso di decesso, grave malattia o similia». Due giorni fa il tribunale di Francoforte ha respinto la richiesta di alcuni possessori di biglietti, che chiedevano la cancellazione dei dati delle carte d’identità o dei passaporti dai tagliandi; per i giudici tedeschi «tali informazioni rispondono a necessità di sicurezza». Come se la caverà l’acquirente dei costosi ingressi per Olanda-Argentina? Tanti soldi per nulla? Chiederà al venditore di allegare ai biglietti due certificati di morte?
    ROBA DA RICCHI La coppa del Mondo sarà affare per benestanti. Una quota di ingressi è stata ceduta a prezzi «umani», commestibili per la gente normale. Di tale porzione sono rimaste briciole. Buona parte della torta se la sono accaparrata agenzie che con la voglia di Mondiale dei tifosi intendono sistemare i fatturati. Volete un biglietto? Tranquilli, basta acquistare un pacchetto, specie di contenitore dove è stipato di tutto, dalla limousine per raggiungere lo stadio alla hostess di servizio nel palco extralusso, con divanetti, aria condizionata e frigobar. Ammennicoli che il tifoso comune non può (e non vuole) permettersi. Speculazioni mercantili con la benedizione della Fifa e delle varie federazioni nazionali, che di sponsor si nutrono. Nel protocollo di vendita dei biglietti, il Comitato organizzatore di Germania 2006 ha stabilito: «(...) è vietato trasferire o usare un biglietto a fini pubblicitari, commerciali o promozionali, o a titolo di omaggio, regalo o premio in una gara o in una lotteria, o come parte di un pacchetto non autorizzato di hospitality o di viaggio». Chiaro? Se il pacchetto è autorizzato dalla Fifa, non c’è problema.
    NO PULLMAN Le offerte italiane le abbiamo descritte sulla Gazzetta di lunedì, all’estero la situazione è tale e quale. Un esempio? «Ludustours», agenzia statunitense specializzata nella copertura di eventi sportivi, con basi ad Austin, Texas, e a Torino, fa sapere che c’è disponibilità per Usa-Italia del 17 giugno: basta aderire al programma da 2.250 dollari, che comprende tre notti in un albergo a 4 stelle. «E pensare — racconta il piccolo tour operator di una città del Nordest d’Italia — che se avessi potuto acquistare i biglietti mondiali nudi e crudi, senza "orpelli", avrei organizzato un paio di pullman per portare tifosi italiani a vedere la stessa partita con gli Usa, a Kaiserslautern. Andata e ritorno senza pernottamento, pranzo in autogrill compreso nel prezzo. Il costo? Diciamo 120-130 euro a testa, incluso l’ingresso allo stadio». Una somma «troppo» normale, non funzionale al sistema: i pullman prenderanno altre strade.
  2. In questo momento stai...  
        Mi trovi su: Homepage #4332796
    Originally posted by ScudettoWeb
    Per la cronaca, su eBay il bagarinaggio è vietato, ste vendite qui le stroncano subito.


    vero, non è consentito vendere biglietti nemmeno al prezzo normale
    quando ho pensato di iniziare a capire le donne ho capito che non avevo capito un caxxo
    :azz:
  3. In questo momento stai...  
        Mi trovi su: Homepage #4332801
    Originally posted by ScudettoWeb
    E' un'offerta di un tedesco, se eBay Germania non legge la Gazzetta...


    ho provato a fare una ricerca...di offerte ce ne sono un ottantina, molto poche se si considera il tipo di avvenimento, inoltre le offerte hanno scadenza molto breve. Magari ancora nn sono state beccate da ebay
    quando ho pensato di iniziare a capire le donne ho capito che non avevo capito un caxxo
    :azz:
  4. Staff ScudettoWeb  
        Mi trovi su: Homepage #4332803
    Originally posted by RECO
    Vendono solo il biglietto?
    Di solito i "più furbi" vendono biglietto + sciarpa


    Di solito vendono un oggetto e regalano il biglietto. Ma tanto li chiudono lo stesso. E comunque sono sempre aste brevi proprio per evitare di essere pescati.

  Biglietti pazzi a 6 mila dollari

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina