1.     Mi trovi su: Homepage #4335489
    Roma, 30 marzo - Luciano Spalletti si confessa: `A Roma sono arrivato con passione, e ho ritrovato gli stimoli che a Udine avevo perso`. Il tecnico giallorosso in questa stagione, dopo un inizio stentato, ha raggiunto un risultato prestigioso, almeno per le statistiche: nessun club italiano era mai riuscito a vincere 11 gare di fila in campionato.
    `Mi fa piacere che qui a Roma siamo riusciti a fare gia` qualcosa di buono; anche se ci e` voluto un periodo di incubazione un po` lungo, alla fine la bonta` del nostro lavoro e` sbocciata - conferma Spalletti in un`intervista a `Fuori zona` di Sky - E` arrivato il record, sono convinto che siamo riusciti a fare un`autentica impresa non facile da battere in futuro`.

    L`allenatore romanista guarda poi alla sfida del prossimo turno contro la Fiorentina. In palio ci sono punti pesantissimi in chiave Champions League.
    `La qualificazione passa decisamente molto da questa partita, chi la vince mette una seria ipoteca sull`esito di fine stagione. Anche se, la dovesse perdere la Fiorentina, i suoi due punti di svantaggio sarebbero piu` facilmente recuperabili che non i nostri quattro - commenta Spalletti - La mia sfida con Prandelli? Dicono che ci assomigliamo ma, soprattutto, mi fa tanto piacere poterlo rivedere in panchina e questo vuol dire che ha potuto risolvere i suoi problemi personali. Toni? L`ho allenato giovanissimo all`Empoli ma gia` allora mi colpi` questa sua capacita` di rendere giocabile qualsiasi pallone `sparato` li` davanti. Oggi e` il centravanti della Nazionale ed e` un traguardo che ha meritato perche`, oltre che essere un ottimo calciatore, e` anche un ragazzo molto serio, disponibile, pulito - poi Spalletti conclude - La Fiorentina non mi ha mai cercato, ma non nascondo che mi avrebbe fatto molto piacere. Io sono cresciuto nel settore giovanile della Fiorentina e i miei idoli erano Antognoni, Merlo, De Sisti, Roggi...`.
  2.     Mi trovi su: Homepage #4335492
    Originally posted by Pezzotto
    Io ho la sensazione che gran parte del merito vada riconosciuta proprio a Spalletti.


    ma infatti non mettevo in dubbio ..
    ma è una vecchia storia .. chi non mi dava raigione prima lo ridirà, ma la coincidenza tra la vendita di Cassano e il cambiamento repentino del rendimento della squadra è lampante.

    DOpo Cassano la Roma è tornata ad essere una squadra di calcio, ed ha trovato il giusto allenatore
  3.     Mi trovi su: Homepage #4335493
    Originally posted by common
    ma infatti non mettevo in dubbio ..
    ma è una vecchia storia .. chi non mi dava raigione prima lo ridirà, ma la coincidenza tra la vendita di Cassano e il cambiamento repentino del rendimento della squadra è lampante.
    Sicuramente non e' stata una coincidenza, comunque Spalletti e' stato bravo nel gestire la situazione particolarmente delicata.
  4. In questo momento stai...  
        Mi trovi su: Homepage #4335494
    Originally posted by common
    ma infatti non mettevo in dubbio ..
    ma è una vecchia storia .. chi non mi dava raigione prima lo ridirà, ma la coincidenza tra la vendita di Cassano e il cambiamento repentino del rendimento della squadra è lampante.

    DOpo Cassano la Roma è tornata ad essere una squadra di calcio, ed ha trovato il giusto allenatore



    Non è stato un caso, ma non solo questo. Spalletti ha il grandissimo merito di aver prima dato un gioco alla squadra, poi quando sono iniziate le polemiche x i riusltati (e cmq la Roma nn giocava male...vedi la sconfitta con l udinese) li ha risolti nello spogliatoio senza andare dai giornalisti a lamentarsi di tizio o caio non solo il brufolato ma anche i vari Mancini, Chivu, Doni, Kuffour. Se dal punto di vista tecnico non sono troppo sorpreso (mi sono sempre piaciute le sue squadre) sono rimasto invece colpito dalla capacita dimostrata nel gestire lo spogliatoio :approved:
    quando ho pensato di iniziare a capire le donne ho capito che non avevo capito un caxxo
    :azz:

  Roma: Spalletti `Qui ho ritrovato gli stimoli`

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina