1.     Mi trovi su: Homepage #4339616
    Champions: a S.Siro arriva il Lione

    Dopo lo 0-0 in terra di Francia, il Milan è costretto a vincere la sfida di ritorno contro il Lione per staccare il pass per la semifinale di Champions League. In difesa è quasi certo il recupero di Stam e, nel caso di forfait dell'olandese, toccherà a Costacurta presidiare la fascia destra. In attacco Inzaghi, che ha vinto il ballottaggio con Gilardino, affiancherà Shevchenko. I francesi recuperano Juninho, ma perdono Tiago.

    Infranti definitivamente i sogni scudetto al “Via del Mare” di Lecce, il Milan non può fallire l’appuntamento con le semifinali di Champions League. A San Siro si parte dallo 0-0 dell’andata, risultato che obbliga i rossoneri a vincere contro una squadra che nelle ultime edizione della competizione continentale ha dimostrato di poter dare filo da torcere a chiunque. Ancelotti ha la rosa al completo, con l’unico dubbio che Stam, che però dovrebbe farcela: in alternativa è in allerta il sempreverde Billy Costacurta, mentre l’altro highlander rossonero, Paolo Maldini, partirà dalla panchina, pronto a dare il suo contributo in caso di necessità. Centrocampo titolare con Gattuso, Pirlo e Seedorf, mentre Kakà agirà alle spalle del tandem Sheva-Inzaghi. Superpippo, forte di una maggiore esperienza in campo internazionale, ha battuto la concorrenza di Giardino e partirà dal primo minuto. I francesi recuperano Juninho, squalificato all’andata, ma perdono, per lo stesso motivo, un’altra pedina preziosissima: Tiago, indisponibile insieme a Berthod. In attacco toccherà al tridente Wiltord, Carew e Malouda provare a scardinare la difesa rossonera.



    LE PAROLE DEI MISTER
    Ancelotti (Milan): "Sembra che la squadra preoccupata debba essere per forza il Milan, invece penso debba essere il contrario. Dobbiamo vincere per passare il turno, ma non è un problema. Siamo abituati a queste partite e non sentiamo nessuna pressione particolare".Sono certo che faremo una grande prestazione perché giochiamo contro un avversario di valore che può creare dei problemi come lo ha fatto nel secondo tempo della partita di andata. E' la prima volta dopo un po' di tempo che potrò scegliere con la rosa al completo e questo è già un segnale positivo. Maldini ha recuperato bene dopo i 90 minuti disputati sabato e potrà dare il suo contributo. Stam? Sta abbastanza bene, non è al meglio, proverà nella seduta di rifinitura con la squadra poi valuteremo. In alternativa giocherà Costacurta come all'andata".

    Houllier (Lione): "Noi abbiamo le stesse possibilita' di passare che hanno i rossoneri. E se si fa un confronto tra quello che e' stato il nostro percorso in Champions League e il loro, sinceramente non credo che il Milan meriti piu' di noi. Chiarisco questo concetto perche', da come state presentando questa partita, sembra che sia l' incontro tra Davide e Golia...Invece, noi abbiamo tutte le qualita' per battere il Milan. All' andata abbiamo buttato via solo i primi 20' in venerazione di queste stelle rossonere, ma poi abbiamo preso in mano la situazione. Non li temiamo".



    LE PROBABILI FORMAZIONI
    Milan (4-3-1-2): 1 Dida, 31 Stam, 13 Nesta, 4 Kaladze, 27 Serginho, 8 Gattuso, 21 Pirlo, 20 Seedorf, 22 Kaka', 7 Shevchenko, 9 F.Inzaghi. (16 Kalac, 2 Cafu, 3 Maldini, 14 Vogel, 10 Rui Costa, 32 Ambrosini, 11 Gilardino). All.: Ancelotti.

    Olympique Lione (4-3-3): 1 Coupet, 31 Clerc, 3 Cris, 5 Cacapa, 20 Abidal, 26 Pedretti, 7 Diarra, 8 Juninho, 22 Wiltord, 9 Carew, 10 Malouda. (30 Vercoutre, 12 Reveillere, 4 Muller, 6 Clement, 19 Benzema, 14 Govou, 11 Fred). All.: Houllier.
    Arbitro: Hauge (Nor).
  2.     Mi trovi su: Homepage #4339617
    Milano, 4 aprile - Le formazioni ufficiali di Milan-Lione, gara di ritorno dei quarti di finale di Champions League. All`andata fini` 0-0.

    MILAN: 1 Dida, 31 Stam, 13 Nesta, 4 Kaladze, 27 Serginho, 8 Gattuso, 21 Pirlo, 22 Kaka`, 20 Seedorf, 9 Inzaghi, 7 Shevchenko. All.: Ancelotti.

    LIONE: 1 Coupet; 2 Clerc, 3 Cris, 5 Cacapa, 20 Abidal, 8 Juninho, 7 Diarra, 10 Malouda, 22 Wiltord, 11 Fred, 14 Govou. All.: Houllier.

    ARBITRO: Hauge (NOR)

  Brivido Milan: tutto in una notte

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina