1.     Mi trovi su: Homepage #4341050
    Il tecnico:"Sono l'allenatore, per ora"

    Le parole pronunciate da Mancini a fine gara dicono tutto: "Sono l'allenatore, per ora". In casa Inter scattano i processi, dopo un'altra stagione da dimenticare. Il futuro del tecnico è in bilico, appeso ad un filo, anche se il patron Moratti non è entusiasta all'idea di cambiare nuovamente guida tecnica. Sotto accusa anche l'attacco con Adriano, Recoba e Martins che hanno fallito l'appuntamento decisivo.

    "Quel che fa più rabbia è che dopo lo svantaggio non c'è stata alcuna reazione. Quando giochi certe partite, ci vuole sempre carattere. E non c'è stato per nulla", questo il laconico commento di Giacinto Facchetti, dopo l'ennesima delusione, l'ennesima stagione che diventa fallimentare. E' vero, l'Inter del "Madrigal" è stata una squadra quasi imbarazzante, incapace di fare un tiro in porta contro l'ottava in classifica della Liga spagnola e, soprattutto, di reagire dopo il gol subito. Questo è quello che ha fatto più male, probabilmente di più della cocente eliminazione.
    Ora il via ai processi, ma questa volta non c'è solo Mancini sul banco degli imputati. "Il futuro del tecnico? Non so, ne parleremo nei prossimi giorni - ha detto il presidente interista - Ma non vedo perché dobbiamo cambiare tutto un'altra volta". Certo, l'allenatore di Jesi è a rischio, anche perchè alcuni cambi (come Mihajlovic per Figo sullo 0-1 con Materazzi terzino sinistro) non sono spiegabili e il gioco della squadra è mancato nelle gare decisive.

    Sotto accusa, però, c'è soprattutto la squadra e l'attacco in particolare. Adriano, Recoba e Martins sono stati impalpabili per tutta la gara, non mettendo in campo nemmeno la grinta necessaria per cercare di scardinare la difesa degli spagnoli, apparsa comunque non impenetrabile. Di tiri in porta, come detto, nemmeno l'ombra. Ma tutti hanno deluso, dalla bruttissima gomitata di Materazzi (pur non uno dei peggiori) a Sorin, alle prove senza mordente di Figo, Veron e Stankovic. Questa volta, forse, pagherà anche qualcuno di loro...
  2.     Mi trovi su: Homepage #4341051
    Tensione con Adriano, tifosi contestano

    L'eliminazione dalla Champions League ha fatto saltare i nervi all'ambiente nerazzurro. Le prime avvisaglie si sono avute nell'intervallo, quando negli spogliatoi, come riporta il "Corriere dello Sport", c'è stata grande tensione contro gli attaccanti e, in particolare, Adriano. Sono volate parole grosse e spinte. All'aeroporto di Valencia e di Malpensa, contestazione dei tifosi ai giocatori e a Moratti.

    L'ennesima delusione, l'ennesimo fallimento stagionale e in casa Inter la tensione sale alle stelle. Se è comprensibile quella dei tifosi, lo è un po' meno quella tra giocatori, perchè avvenuta nell'intervallo della partita, quando si era ancora sullo 0-0 e quindi con la formazione di Mancini qualificata per le semifinali.
    Rientrati negli spogliatoi, dopo un primo tempo deludente, alcuni giocatori se la sono presa con gli attaccanti, ed Adriano in particolare, perchè non riuscivano a coprire e non davano una mano al resto della squadra. Sono volate parole grosse e anche qualche spintone, prima di una calma riportata a fatica. A fine partita, dopo la cocente eliminazione, il bis con le parole di fuoco di Roberto Mancini nei confronti della squadra.

    Momenti di tensione anche alla partenza da Valencia e all'arrivo a Malpensa. I tifosi nerazzurri, furiosi per un'altra debacle, hanno vivacemente contestato la squadra ("conigli" e "andate a lavorare" sono stati i cori più gettonati) ed il patron Moratti ed è servito l'intervento della polizia (prima quella spagnola e poi quella italiana) per permettere l'imbarco e lo sbarco ai giocatori dell'Inter. Un clima terribile, anche se non nuovo all'ambiente nerazzurro, in cui bisognerà cercare di rimettere assieme i cocci per conquistare il secondo posto in campionato e la Coppa Italia, anche se servirebbe solo a rendere meno amaro il calice. Perchè la stagione è comunque fallimentare. Per l'ennesima volta.
  3. Staff ScudettoWeb  
        Mi trovi su: Homepage #4341052
    Per inciso: se il Milan esce col Barcellona (o perde in finale) e l'Inter arriva seconda in campionato, tutto sto casino si ridurrà in un Inter che salta i preliminari e che magari magari avrà pure vinto la Coppa Italia, mentre il Milan dovrà farsi i preliminari.

    Credo che l'Inter finirà dietro il Milan perché psicologicamente sarà a pezzi, però se l'impegno di CL dovesse favorirla, come dicevo sarebbe una situazione paradossale...
  4.     Mi trovi su: Homepage #4341055
    Mi spiace per l'inter, ma se chi è causa del proprio mal pianga se stesso....

    L'inter è sempre stata una squadra con ottime individualità, ma mai una "squadra vera"....

    Non ho visto mai, in europa, una partita giocata con il cuore come spesso hanno fatto il milan (ieri soprattutto) e la Juve (in altri casi e si spera anche oggi.....:D )

    Bisognerebbe che mettano da parte i caratteri da prima donna e comincino a darsi da fare, anche se come da qualche anno (molti) si ritrovano molto prima della fine della stagione a mani vuote.....

    :thepimp:
  5.     Mi trovi su: Homepage #4341056
    Milano, 5 aprile - L`eliminazione dalla Champions League non e` stata presa bene dai tifosi nerazzurri e neppure dai giocatori. Infatti pare che nel corso dell`intervallo ci sia stata una rissa tra gli uomini di Mancini, ripetuta poi alla fine del match vinto dal Villarreal per 1-0. Ad affermarlo e` il sito sportivo bulgaro `Focus Sport` che svela: `Meta` squadra si e` scagliata contro Adriano al termine del primo tempo`. Poi rincara la dose: `La rissa si e` ripetuta alla fine della partita` si legge su focus-sport.net. Si vocifera che a prendersela con l`attaccante brasiliano siano stati gli argentini capeggiati da Veron. Nel corso della stagione l`argentino aveva gia` dimostrato di non provare particolare simpatia per il compagno attaccandolo senza mezzi termini quando torno` dal Brasile in ritardo a ottobre 2005. `Non ci si comporta cosi`` disse allora. Adriano poi si scuso` e la situazione torno` serena. Adesso pero` l`eliminazione dalla manifestazione europea ha riaperto lo strappo.

  Inter, processo a Mancini e attacco

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina