1. Stramazzarri torna  
        Mi trovi su: Homepage #4342158
    :asd:

    Dopo l'ennesimo tracollo l'Inter punta su Lucchesi, ex dg viola

    06/04/2006


    Dopo l'ennesimo tracollo europeo, in casa interista sembra nell'aria una vera e propria rivoluzione, sia in campo che nella dirigenza. Per quanto riguarda quest'ultima, stamani La Nazione fa il nome di un ex viola: Fabrizio Lucchesi. L'ex dg gigliato, libero proprio dalla fine dell'avventura viola sarabbe stato contattato da Moratti per rilevare, assieme a Franco Baldini con cui aveva già lavorato nella Roma, la coppia Oriali-Branca che ha dimostrato secondo il patron nerazzurro, di non riuscire a guidare la squadra nel modo corretto.

    Per il nome dell'allenatore che potrebbe sostituire Mancini ci sono ancora molti dubbi, anche se la Gazzetta dello Sport mette il tecnico viola Cesare Prandelli tra i preferiti di Massimo Moratti assieme a Josè Mourinho e Luciano Spalletti.
  2.     Mi trovi su: Homepage #4342160
    Originally posted by TonyManero
    :asd:

    Dopo l'ennesimo tracollo l'Inter punta su Lucchesi, ex dg viola

    06/04/2006


    Dopo l'ennesimo tracollo europeo, in casa interista sembra nell'aria una vera e propria rivoluzione, sia in campo che nella dirigenza. Per quanto riguarda quest'ultima, stamani La Nazione fa il nome di un ex viola: Fabrizio Lucchesi. L'ex dg gigliato, libero proprio dalla fine dell'avventura viola sarabbe stato contattato da Moratti per rilevare, assieme a Franco Baldini con cui aveva già lavorato nella Roma, la coppia Oriali-Branca che ha dimostrato secondo il patron nerazzurro, di non riuscire a guidare la squadra nel modo corretto.

    Per il nome dell'allenatore che potrebbe sostituire Mancini ci sono ancora molti dubbi, anche se la Gazzetta dello Sport mette il tecnico viola Cesare Prandelli tra i preferiti di Massimo Moratti assieme a Josè Mourinho e Luciano Spalletti.



    Prandelli è un grande....
    ma credo sia vincolato non poco.....

    perchè non Ranieri ?....:confused:
  3. Stramazzarri torna  
        Mi trovi su: Homepage #4342163
    Inter, alternative Wenger e Spalletti

    La cocente eliminazione dalla Champions League apre moltissimi dubbi sul futuro di Roberto Mancini sulla panchina dell'Inter. Il tecnico è in bilico e sarà il patron Massimo Moratti a decidere se proseguire o meno, anche se si fa largo la possibilità di dimissioni dell'allenatore. Se si deciderà di cambiare, il sogno è Josè Mourinho, le alternative sono Arsene Wenger, Luciano Spalletti e Cesare Prandelli.

    In casa Inter ci si appresta all'ennesima rivoluzione, anche se questa volta non è detto che paghi (solamente) il tecnico. Mancini, come detto, è sulla graticola ed è obbligato a conquistare il 2° posto e vincere la Coppa Italia per avere delle possibilità di restare anche l'anno prossimo, anche se non è da escludere la clamorosa ipotesi delle dimissioni. L'allenatore sta valutando se è il caso di andare avanti, in un ambiente sempre più irrequieto ed impaziente di vincere qualcosa di importante.
    Nel caso Moratti decidesse per il ribaltone o il tecnico se ne andasse, è d'obbligo pensare ad un tecnico di alto profilo. Il sogno è Josè Mourinho, già cercato ai tempi del Porto. Il portoghese è un po' in rotta con la dirigenza del Chelsea e potrebbe decidere di cambiare, ma il suo arrivo costringerebbe ad una rivoluzione tecnica e sarebbe molto oneroso. L'alternativa arriva sempre dall'Inghilterra ed è Arsene Wenger, allenatore dell'Arsenal. La situazione appare abbastanza complicata, visto che il francese pensa di restare ai Gunners per altri anni, soprattutto se la squadra dovesse centrare l'obiettivo Parigi, mai come quest'anno a portata di mano. L'avventura italiana lo affascina, ma non sarebbe una trattativa molto facile.

    In Italia sono due i tecnici che piacciono a Moratti: Cesare Prandelli e Luciano Spalletti. Sono i due allenatori dell'anno ed hanno portato Fiorentina e Roma in lotta per un posto in Champions League, mostrando anche un buon gioco ed una buona gestione del gruppo. C'è il problema che non hanno mai gestito una "grande" e non sono mai stati in lotta per scudetto e Champions. Un altro allenatore italiano sarebbe sulla lista, un certo Fabio Capello, ma ha giurato fedeltà alla Juve. I fischi di mercoledì sera, però, potrebbero fargli cambiare idea...
  4. Stramazzarri torna  
        Mi trovi su: Homepage #4342165
    Originally posted by Pezzotto
    Inter, alternative Wenger e Spalletti

    La cocente eliminazione dalla Champions League apre moltissimi dubbi sul futuro di Roberto Mancini sulla panchina dell'Inter. Il tecnico è in bilico e sarà il patron Massimo Moratti a decidere se proseguire o meno, anche se si fa largo la possibilità di dimissioni dell'allenatore. Se si deciderà di cambiare, il sogno è Josè Mourinho, le alternative sono Arsene Wenger, Luciano Spalletti e Cesare Prandelli.

    In casa Inter ci si appresta all'ennesima rivoluzione, anche se questa volta non è detto che paghi (solamente) il tecnico. Mancini, come detto, è sulla graticola ed è obbligato a conquistare il 2° posto e vincere la Coppa Italia per avere delle possibilità di restare anche l'anno prossimo, anche se non è da escludere la clamorosa ipotesi delle dimissioni. L'allenatore sta valutando se è il caso di andare avanti, in un ambiente sempre più irrequieto ed impaziente di vincere qualcosa di importante.
    Nel caso Moratti decidesse per il ribaltone o il tecnico se ne andasse, è d'obbligo pensare ad un tecnico di alto profilo. Il sogno è Josè Mourinho, già cercato ai tempi del Porto. Il portoghese è un po' in rotta con la dirigenza del Chelsea e potrebbe decidere di cambiare, ma il suo arrivo costringerebbe ad una rivoluzione tecnica e sarebbe molto oneroso. L'alternativa arriva sempre dall'Inghilterra ed è Arsene Wenger, allenatore dell'Arsenal. La situazione appare abbastanza complicata, visto che il francese pensa di restare ai Gunners per altri anni, soprattutto se la squadra dovesse centrare l'obiettivo Parigi, mai come quest'anno a portata di mano. L'avventura italiana lo affascina, ma non sarebbe una trattativa molto facile.

    In Italia sono due i tecnici che piacciono a Moratti: Cesare Prandelli e Luciano Spalletti. Sono i due allenatori dell'anno ed hanno portato Fiorentina e Roma in lotta per un posto in Champions League, mostrando anche un buon gioco ed una buona gestione del gruppo. C'è il problema che non hanno mai gestito una "grande" e non sono mai stati in lotta per scudetto e Champions. Un altro allenatore italiano sarebbe sulla lista, un certo Fabio Capello, ma ha giurato fedeltà alla Juve. I fischi di mercoledì sera, però, potrebbero fargli cambiare idea...




    MA PRANDELLI DI CHEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE ?!?

    :sbam: :sbam: :sbam:

    ma chi è che scrive queste caxxate ?!? :sbam:
  5. Deus In Macchina  
        Mi trovi su: Homepage #4342166
    Originally posted by TonyManero
    :asd:

    Dopo l'ennesimo tracollo l'Inter punta su Lucchesi, ex dg viola

    06/04/2006


    Dopo l'ennesimo tracollo europeo, in casa interista sembra nell'aria una vera e propria rivoluzione, sia in campo che nella dirigenza. Per quanto riguarda quest'ultima, stamani La Nazione fa il nome di un ex viola: Fabrizio Lucchesi. L'ex dg gigliato, libero proprio dalla fine dell'avventura viola sarabbe stato contattato da Moratti per rilevare, assieme a Franco Baldini con cui aveva già lavorato nella Roma, la coppia Oriali-Branca che ha dimostrato secondo il patron nerazzurro, di non riuscire a guidare la squadra nel modo corretto.

    Per il nome dell'allenatore che potrebbe sostituire Mancini ci sono ancora molti dubbi, anche se la Gazzetta dello Sport mette il tecnico viola Cesare Prandelli tra i preferiti di Massimo Moratti assieme a Josè Mourinho e Luciano Spalletti.
    calmi con le bombe:cool:
    ------------------------------------------------
    YOU GOT MUCH COMPLEX THAN THE FIRST MAY CONCERT!
    c'hai più complessi tu ch'er concerto der primo maggio

  Inter notizia BOMBA !

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina