1.     Mi trovi su: Homepage #4342447
    Zeman, sono stato equivocato su Tosatti
    Mercoledì 05.04.06 22:53

    ''Volevo definire Giraudo e Moggi non padroni di Tosatti, ma del calcio''

    Roma - ''Era mia intenzione definire Giraudo e Moggi non padroni di Tosatti, ma padroni del calcio''. Con queste parole il tecnico del Brescia, Zdenek Zeman, in una intervista al quotidiano 'Il Romanista' in edicola domani, torna sulla vicenda che lo ha visto protagonista nei riguardi del giornalista Giorgio Tosatti.

    ''La polemica e' nata da una mia risposta ai duri commenti espressi nel corso della domenica sportiva dal signor Giorgio Tosatti nei miei confronti. Gia' che ci sono vorrei cogliere l'occasione per spiegare meglio il mio pensiero, primo perche' una mia frase (''lui ha due padroni, Moggi e Giraudo'') che e' risultata ingiuriosa nei confronti di Tosatti e' stata estrapolata -afferma Zeman- da un discorso piu' ampio e poi perche' la suddetta frase non rispecchia cio' che volevo in realta' dire. Era mia intenzione definire Giraudo e Moggi non padroni di Tosatti, ma padroni del calcio, volendo con questa espressione sintetizzare il concetto che soprattutto grazie alle loro capacita', al loro potere, alla loro influenza sono stati e sono ancora a mio avviso tra i maggiori protagonisti di una svolta che il calcio ha avuto negli ultimi anni. Svolta che ritengo negativa, ma questa resta una mia opinione, diversa evidentemente da quelle di altri protagonisti che il calcio lo giocano o lo commentano. E la posizione di preminenza di Giraudo e Moggi -aggiunge il tecnico boemo- legata anche ai risultati raggiunti puo' determinare oggettivamente, anche senza malizia, un allineamento da parte dei giornalisti alle loro posizioni''.

    Libero.it
  2.     Mi trovi su: Homepage #4342448
    della serie si piega ma non si spezza...anzi lui neanche si piega :asd: :asd:
    solo due cose sono infinite l'universo e la stupidita' delle persone
    A. Einstein


    [SIZE=1][I]Il mago fece un gesto e scomparve la fame, fece un altro gesto e scomparve l'ingiustizia, poi un altro ancora e te
  3. I'm only happy when it rains  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4342449
    Originally posted by RECO
    Zeman, sono stato equivocato su Tosatti
    Mercoledì 05.04.06 22:53

    ''Volevo definire Giraudo e Moggi non padroni di Tosatti, ma del calcio''

    Roma - ''Era mia intenzione definire Giraudo e Moggi non padroni di Tosatti, ma padroni del calcio''. Con queste parole il tecnico del Brescia, Zdenek Zeman, in una intervista al quotidiano 'Il Romanista' in edicola domani, torna sulla vicenda che lo ha visto protagonista nei riguardi del giornalista Giorgio Tosatti.

    ''La polemica e' nata da una mia risposta ai duri commenti espressi nel corso della domenica sportiva dal signor Giorgio Tosatti nei miei confronti. Gia' che ci sono vorrei cogliere l'occasione per spiegare meglio il mio pensiero, primo perche' una mia frase (''lui ha due padroni, Moggi e Giraudo'') che e' risultata ingiuriosa nei confronti di Tosatti e' stata estrapolata -afferma Zeman- da un discorso piu' ampio e poi perche' la suddetta frase non rispecchia cio' che volevo in realta' dire. Era mia intenzione definire Giraudo e Moggi non padroni di Tosatti, ma padroni del calcio, volendo con questa espressione sintetizzare il concetto che soprattutto grazie alle loro capacita', al loro potere, alla loro influenza sono stati e sono ancora a mio avviso tra i maggiori protagonisti di una svolta che il calcio ha avuto negli ultimi anni. Svolta che ritengo negativa, ma questa resta una mia opinione, diversa evidentemente da quelle di altri protagonisti che il calcio lo giocano o lo commentano. E la posizione di preminenza di Giraudo e Moggi -aggiunge il tecnico boemo- legata anche ai risultati raggiunti puo' determinare oggettivamente, anche senza malizia, un allineamento da parte dei giornalisti alle loro posizioni''.

    Libero.it


    Vai così boemo...... :rulez: :rulez: :rulez: :rulez: :rulez:
    Comincio a credere che non conta quanto tu ami qualcuno: forse quello che conta è quello che riesci a essere quando sei con qualcuno.

  Zeman: Giraudo e Moggi non padroni di Tosatti, ma del calcio

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina