1.     Mi trovi su: Homepage #4343541
    La passione per il calcio e una figurina Panini per incastrare un killer. Incredibile, ma vero. Un presunto omicida, Antonio Lo Russo, è stato riconosciuto e poi arrestato da due agenti di polizia, che lo hanno riconosciuto grazie alla sua somiglianza a Gianluca Zambrotta. Agli atti è stata depositata la figurina del giocatore della Juventus. Con ferme proteste dell'imputato, convinto di somigliare molto di più a Walter Nudo...

    Sembra un film, è accaduto a Napoli. Chissà quante volte ad Antonio Lo Russo l'avranno detto: "Sai che assomigli proprio a Zambrotta???". Ma quello che gli sarà suonato come un complimento, questa volta lo ha incastrato. Proprio la somiglianza col centrocampista bianconero, infatti, ha permesso a due agenti della Polizia di riconoscerlo sul luogo del delitto e farlo arrestare nei giorni successivi. In sede processuale, presso la quarta sezione della Corte d'assise di Napoli, i poliziotti non hanno avuto dubbi e quando il giudice Giustino Gatti, non proprio appassionato di calcio, ha chiesto chi fosse questo Zambrotta, ecco che ha fatto la sua comparsa la figurina Panini dello juventino, depositata agli atti. Peccato che il presunto omicida non l'abbia presa bene: oltre al danno della cattura, la beffa... lui, si è ribellato, somiglia a Walter Nudo...

  Somiglia a Zambrotta, ricercato incastrato da figurina

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina