1.     Mi trovi su: Homepage #4354766
    Da Ballack a Henry, no all'Italia

    Thierry Henry, Samuel Eto'o, Michael Ballack e Juan Roman Riquelme. Sono solo alcune dei campioni che si sono messi in mostra in Champions League e che non verranno in Italia la prossima stagione. Le star, infatti, snobbano il nostro campionato e preferiscono altri lidi: il francese è vicino al Barcellona, in quel caso il camerunense andrebbe al Chelsea, il tedesco vuole il Chelsea, l'argentino è in orbita Manchester.

    Il campionato italiano è il più bello del mondo? Un assioma di cui siamo forse convinti solo noi italiani, visto che le principali stelle che si sono messe in mostra in Champions League sembrano preferire altre soluzioni oppure non lasceranno i rispettivi cub, come nel caso di Ronaldinho, Messi e Juninho Pernambucano. Tra quelli che stanno agitando il mercato e hanno fatto sognare i tifosi italiani, ci sono sicuramente Michael Ballack, Thierry Henry e Juan Roman Riquelme. I tre hanno in comune il fatto che il loro nome, ma in tempi diversi, è stato accostato all'Inter, ma difficilmente sbarcheranno in Italia. Il fuoriclasse del Bayern Monaco è in trattativa avanzata col Chelsea, il francese, in caso di addio all'Arsenal, è accostato al Barcellona, mentre il centrocampista del Villarreal è seguito da Sir Alex Ferguson e dal Manchester Utd. Anche Samuel Eto'o, cinque gol in Champions e 24 nella Liga, potrebbe lasciare Barcellona e la sua preferenza andrebbe al Chelsea, dove verrebbe ricoperto di sterline da Abramovich. E che dire di Cesc Fabregas, il 18enne centrocampista dell'Arsenal, che ha demolito con Henry la corazzata Juve ad Highbury? Lo spagnolo difficilmente lascerà i Gunners, nonostante la corte del Real Madrid. Anche i gioelli del Lione non brilleranno nel nostro campionato: il Milan ha ricevuto un secco no per Cris e Diarra, mentre quest'ultimo è vicino al Real Madrid. Senza contare Johan Micoud, il nome forse meno prestigioso, ma che ha quasi portato il Werder Brema ai quarti di finale ed è stato ad un passo dal buttare fuori la Juventus. Il fantasista francese ha vissuto una stagione da dimenticare al Parma qualche anno fa, prima di emigrare in Germania e risorgere.

    Le nostre grandi, Milan, Juventus ed Inter, stanno così a guardare, anzi devono guardarsi intorno per non lasciarsi scappare i campioni che già vestono le loro maglie. Adriano, Ibrahimovic, Emerson, Kakà e Shevchenko sono solo alcuni nomi che farebbero gola mezza Europa e che il nostro calcio non può lasciarsi scappare. Solo con i campioni che ci rimangono la favola che il nostro torneo è il migliore del mondo può essere tramandata da padre in figlio. Sicuramente non è più il più appetibile.

  Le stelle d'Europa scartano la Serie A

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina