1.     Mi trovi su: Homepage #4356102
    Sul presidente del Messina Galliani aveva stigmatizzato

    ROMA, 21 APR - Aperta un'inchiesta federale sulle dichiarazioni rilasciate ieri dal presidente del Messina Pietro Franza. Oggi le sue parole erano state pesantemente stigmatizzate da Galliani. Il patron giallorosso ha dichiarato che a Messina "una squadra e un'intera citta' sono pronti a fare la guerra". Oggi ha precisato che e' stato male interpretato. Il procuratore ha chiesto accertamenti per conoscere la paternita' e il contenuto esatto delle dichiarazioni.
  2.     Mi trovi su: Homepage #4356103
    Milano, 21 aprile - Pietro Franza, presidente del Messina, cerca di chiudere il ‘caso’ aperto nei confronti del Milan. ‘Una citta` in guerra’ aveva promesso l’altro giorno il presidente della squadra siciliana, mobilitando il tifo giallorosso ma anche la reazione di Adriano Galliani, presidente di lega ma anche massimo dirigente rossonero. Lo stesso Franza ha pero` corretto la mira intervenendo alla trasmissione dell’emittente Antenna 3 ‘Il calcio in faccia’. ”Quelle di Galliani sono frasi onestamente eccessive (il vicepresidente rossonero gli aveva dato dell’irresponsabile, ndr) a Messina non e` mai successo niente e tutte le squadre sono state sempre bene accolte, in particolare il Milan. Io sono stato interpretato male: ho detto solo che qui sta nascendo un movimento di persone che vogliono credere alla salvezza. Abbiamo fatto stampare 15 mila magliette con la frase ‘Io ci credo’. La reazione di Galliani e` stata eccessiva”.

    Franza spiega anche un’altra frase detta sul Milan (‘Non sta in piedi’): ”Alla domanda se il Milan fosse stanco io ho detto che si`, il Milan e` stanco e pensa alla Champions League. Non era una provocazione, ma solo una cosa che stanno dicendo tutti in giro”.
    Quindi Franza si sofferma ancora sulla reazione di Galliani: ”Credo l’abbia detto per paura di trovare a Messina una sorta di guerriglia. Questa e` una citta` tranquilla nella quale c’e` una mobilitazione pacifica. Io ho solo cercato di dare una carica alla citta` cercando di fare venire piu` gente possibile allo stadio. Solo il giorno prima su Canale 5 si era parlato di ‘smobilitazione’ a Messina. Forse ho esagerato e spero che questo non ricada sul risultato della partita. E’ stato tutto involontario, non era mia intenzione creare situazioni pericolose per le squadre e per i giocatori”.
    Infine una puntualizzazione: Berlusconi aveva promesso un giocatore al Messina, giocatore mai arrivato. ”Nel mercato ne accadono di tutti i colori. Tra il dire e il fare c’e` di mezzo il mare, non ne faccio una colpa a nessuno o al Milan o a Berlusconi”.
  3.     Mi trovi su: Homepage #4356104
    Originally posted by Pezzotto
    Sul presidente del Messina Galliani aveva stigmatizzato

    ROMA, 21 APR - Aperta un'inchiesta federale sulle dichiarazioni rilasciate ieri dal presidente del Messina Pietro Franza. Oggi le sue parole erano state pesantemente stigmatizzate da Galliani. Il patron giallorosso ha dichiarato che a Messina "una squadra e un'intera citta' sono pronti a fare la guerra". Oggi ha precisato che e' stato male interpretato. Il procuratore ha chiesto accertamenti per conoscere la paternita' e il contenuto esatto delle dichiarazioni.


    don pietrino se l'è segnata che il berlusca non gli ha prestato nessuno a gennaio nonostante le promesse :cool:

  Aperta inchiesta su parole Franza

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina