1.     Mi trovi su: Homepage #4357367
    Intervista Annunziata (La vendetta del "Baffino" ?)

    Onorevole Bertinotti, Lei e` da sempre contrario ala privatizzazione della Rai.:sbam:

    "Beh si`, da sempre"
    (E sin qui nulla di nuovo, risaputo)

    Questo cosa vuol dire, che Mediaset la lasciamo cosi` com'e` ?:asd:

    (Bertinotti finge di non sentire, continua a parlar di Rai, passerebbe volentieri a parlar del Bilan)

    Quindi…hehehe…Mediaset la vogliamo dimagrita ?:asd: :asd:

    (Cosa puo` rispondere di fronte alla Reiterazione della domanda maxtarda il povero Berto, di fronte al proprio elettorato ? Ormai e` nel trappolone, o doverosamente risponde oppure fa il Puffone, si alza e se ne va)

    "Beh, si`, un po' dimagrita…"

    Solo nelle reti o anche nella pubblicita` ? :asd: :asd: :asd:



    Tanto rumore per nulla, ma ben organizzato:rolleyes:
  2.     Mi trovi su: Homepage #4357368
    continuo a pensare che Bertinotti non ne stia imbroccando una

    cmq non è che ha detto chissà quale eresia
    innanzitutto c'è da dire che Mediaset è divenuta molto più grande e forte grazie al potere politico del suo padrone, quindi limitarla non sarebbe una punizione ma un doveroso ripristino della condizione naturale.

    Ma principalmente c'è da limitare la possibilità che ha MEdiaset di raccogliere pubblicità, perchè una possibilità del genere, senza limiti, NON è solo una enorme fonte di guadagno, ma dà anche la possibilità di condizionare, nel bene o nel male, la vita delle singole imprese.

    Ci sono già esempi di imprese nate dal nulla, ingrandite e diventate leader solo grazie al mercato pubblicitario, e grazie al mercato pubblicitario hanno superato e sconfitto le ditte che c'erano precedentemente e loro concorrenti.
    Questo NON è un male di per sé, ma lo diventa se quel potere di proposta pubblicitaria è nelle mani di uno solo, perchè in quelle mani, quel potere può anche costituire una possibilità di ricatto fortissima.

    Quindi spero si possa mettere un freno allo strapotere MEdiaset, specialmente nel mercato pubblicitario, e se questo dovrà portare alla limitazione della possibilità di raccogliere pubblicità anche da parte della Rai, va benissimo .. ma si dovrà stare attenti anche li, perchè Berlusconi potrebbe ritornare a galla in ogni momento e trarre di nuovo vantaggio da qualsiasi limitazione della grandezza della RAi.
  3.     Mi trovi su: Homepage #4357370
    forse sarebbe la soluzione ideale per il liberista convinto

    sarebbe cosa normale, continuando a chiedere il canone, imporre alla rai di non raccogliere e trasmettere pubblicità

    MA .. . siccome siamo in Italia, succederebbe solo che tutta la pubblicità che la Rai non raccoglierebbe verrebbe convogliata sul'unico e strapotente concorrente che c'è, accrescendone il potere, come se non bastasse quello che ha già

    E, sempre considerando che siamo in Italia, si dovrebbe essere cauti anche nell'ipotizzare altre riforme, perchè ad esempio: una soluzione abbastanza equa sarebbe quella di togliere la pubblicità alla RAi ed imporre un tetto alla possibilità di raccolta pubblicitaria MEdiaset, ma ci sarebbe il serio pericolo che, una volta tornato al potere il Berlusca o i suoi servi, eliminerebbero quel tetto, mentre la rai ormai sarebbe esclusa dal mercato pubblicitario

    Quindi ogni ipotesi liberista (che a me non piace in generale) sarebbe sconsigliata ed impedita proprio perchè in Italia c'è chi si è detto paladino del liberismo, ma in realtà mira solo a tenere tutto in pugno.

  Televisioni

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina