1.     Mi trovi su: Homepage #4360085
    Premier accusato corruzione giudiziaria

    No ad un giudizio d'appello penale per Silvio Berlusconi, già prosciolto in primo grado dall'accusa di corruzione nell'ambito del procedimento Sme Ariosto, ma via libera a un procedimento civile come chiesto dalla Cir. Lo ha deciso la II Corte d'appello di Milano respingendo l'eccezione di legittimità costituzionale alla legge sulla inammissibilità dell'appello. Per l'accusa resta solo il ricorso in Cassazione.

    I giudici di Milano presieduti da Francesco Nese, con un provvedimento di 15 pagine hanno respinto l'eccezione di legittimità costituzionale alla legge sulla inammissibilità dell'appello proposta dal sostituto procuratore generale Piero De Petris e dalla difesa. Hanno poi dichiarato inammissibile l'appello presentato il 14 luglio 2005 dall'imputato nel quale erano stati evidenziati una serie di vizi di ordine processuale. Secondo la cosiddetta "legge Pecorella", approvata nel gennaio 2005, in caso di assoluzione dell'imputato, il pubblico ministero non può più ricorrere in appello, ma solo in Cassazione. Al contrario, se Berlusconi fosse stato condannato, avrebbe mantenuto il diritto di fare appello e, se lo avesse perso, avrebbe ancora potuto rivolgersi alla Cassazione.

    La Corte ha dichiarato, invece, ammissibile l'appello proposto dalla parte civile Cir che aveva chiesto di accogliere le sue "pretese civili collegate alla vicenda giudiziaria riguardante la compravendita delle azioni Sme". Nelle motivazioni la Corte spiega in uno dei passaggi fondamentali che "la limitazione del potere di proposizione dell' appello rientra nelle scelte discrezionali (purché non arbitrarie) del legislatore".

    da www.tgcom.it

    ---------------

    no comment.....
    spero solo che il nuovo governo spazzi via le leggi ad personam....


    :yy:
  2.     Mi trovi su: Homepage #4360086
    oltre a sottolineare i fatto come la Legge Pecorella ritorni utile in questo caso
    ci sarebbe anche da ricordare che il Berlusca è stato assolto non perchè non ha commesso il fatto, ma per prescrizioni (per l'accusa di corruzione del giudice Squillante) e depenalizzazione di alcuni dei reati contestati

  Processo Sme, niente appello per Berlusconi

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina