1.     Mi trovi su: Homepage #4363061
    L'ex senese presto interrogato

    Le dichiarazioni di Stefano Argilli rilasciate al quodiano Avvenire in edicola domenica, in cui l'ex capitano del Siena attaccava la Gea e Luciano Moggi, non cadranno nel vuoto. I magistrati della Procura di Roma che indagano proprio sulla società di procuratori sportivi presieduta da Alessandro Moggi, figlio del dg bianconero, sono intenzionati ad ascoltare il giocatore come persona informata sui fatti.

    "E' Luciano Moggi a fare il mercato del Siena e non solo. Lo sanno tutti che la sua Gea ha le mani in pasta un po' ovunque - si era sfogato Argilli sulle pagine dell'Avvenire - Del resto al calcio italiano evidentemente fa comodo un accentratore. Quello che è mostruoso nell'organizzazione di Moggi è il conflitto di interessi che si crea. Se all'interno di un club sia il ds che il tecnico sono della Gea, è normale che sul mercato acquistino solo ed esclusivamente giocatori della loro scuderia". Una situazione che inevitabilmente complica la vita a chi del "giro" non fa parte. "La Gea ha grande potere sui giocatori e le società di medio-basso livello. Chi ne è fuori deve arrangiarsi e cercare di disputare grandi campionati per emergere".

    Frasi che non sono sfuggite ai Pm Luca Palamara e Maria Cristina Palaia, titolari dell'inchiesta sulla Gea. Da tempo i magistrati romani, che procedono per 'illecita concorrenza con minaccia o violenza' da parte della Gea e del suo legale rappresentante Alessandro Moggi, stanno prendendo in esame la regolarità delle cessioni di alcuni calciatori che militavano nel Perugia dell'ex patron Luciano Gaucci, come Blasi, Baiocco, Tedesco, Gatti e Liverani. Proprio da una denuncia del vulcanico dirigente a inizio febbraio era partita l'inchiesta tuttora in corso. "Per la vendita di Liverani alla Lazio di Cragnotti, un affare da 25 miliardi di lire, sono stato costretto a pagare il 15% alla Gea: alla fine ho versato 3 miliardi e 750 milioni in nero - aveva detto da Santo Domingo - Mi hanno costretto, mi hanno puntato una pistola alla tempia: se non pagavo, l'affare non si faceva". Ora il nuovo capitolo, di una lunga saga che non si sa quando avrà fine.
  2.     Mi trovi su: Homepage #4363062
    Tifosi, tecnico, Juve: rottura totale

    La salvezza conquistata matematicamente con due giornate di anticipo non basta a far sorridere il Siena. La società toscana è finita nell'occhio del ciclone per le polemiche e i veleni che hanno preceduto e poi seguito la sfida con la Juventus. I tifosi hanno pesantemente contestato la squadra, De Canio ha annunciato l'addio e con gli occhi dell'Italia puntati addosso anche la "santa alleanza" con Madama è in bilico.

    E' un clima da alta tensione quello che si respira a Siena, il giorno dopo la discussissima partita contro la Juventus. I "sospetti" su possibili favori alla squadra di Capello per i molti giocatori toscani legati alla Gea hanno trovato terreno fertile nei tre gol incassati dai padroni di casa nei primi otto minuti. La goccia, che ha fatto traboccare un vaso colmato fino all'orlo dalle accuse di Argilli, ha scatenato l'ira del popolo senese: "Lunedì sera due dei nostri erano in discoteca ad Arezzo, ubriachi. E' così che si prepara la partita con la Juve" è il mormorio rabbioso di alcuni tifosi. Uno dei due accusati, il giovane Paro, china il capo e non risponde, Portanova cerca il dialogo: "Ragazzi, io le partite non me le vendo". Ma il sospetto aleggia. Eccome. Per questo il popolo bianconero ha urlato "buffoni, buffoni" e ha tolto gli striscioni, chiedendo la testa di De Canio. Detto fatto. Il tecnico annuncia l'addio senza indugi: "Sono io che preferisco andarmene, non ci sono mai state le condizioni per lavorare. E' dalla prima settimana che mi esonerano".

    Senza contare che intorno al Siena resta un clima di dubbio che potrebbe avere ripercussioni sulle strategie future. Nella prossima stagione, dopo tanti veleni e polemiche, la "santa alleanza" con la Juventus potrà ancora essere portata avanti? L'interrogativo è legittimo e un eventuale cambiamento di direzione in questo senso finirebbe inevitabilmente per penalizzare a livello tecnico il club di De Luca, che domenica non ha trovato altra soluzione, se non quella di fare spallucce e lasciare lo stadio. Non prima di aver precisato: "Magari fosse la Gea a ripianare i debiti. Qui, invece, i soldi ce li metto io, tutte le altre sono farneticazioni". Sarà, ma il clima degli ultimi giorni impone un cambiamento di rotta. Quanto meno per riconquistare fiducia e credibilità tra il popolo bianconero. Targato Siena.
  3.     Mi trovi su: Homepage #4363063
    "Nel Siena con la Juve ho sempre perso"

    Se nell'ultima settimana a tenere banco sono stati i sospetti sui possibili favori del Siena alla Juve per i molti giocatori toscani legati alla Gea, a gettare benzina sul fuoco ci pensa Stefano Argilli, ex capitano della squadra di De Canio. "Moggi controlla tutto il mercato, per chi non fa parte del suo giro è dura - ha detto ad "Avvenire" - Combine? Con il Siena ho affrontato la Juve sei volte e abbiamo sempre perso...".

    Non ha peli sulla lingua Stefano Argilli. Lui, bandiera storica del Siena, che in maglia bianconera ha vissuto il doppio salto dalla C1 alla A, non avrebbe mai pensato di dover "cambiare aria". "La decisione non è dipesa da De Canio nè dal ds Perinetti - racconta dalle colonne dell' "Avvenire" - quanto invece dalla Gea. E precisamente dal signor Luciano Moggi. E' lui a fare il mercato del Siena e non solo. Lo sanno tutti che la sua Gea ha le mani in pasta un po' ovunque. Del resto al calcio italiano evidentemente fa comodo un accentratore. Quello che è mostruoso nell'organizzazione di Moggi è il conflitto di interessi che si crea. Se all'interno di un club sia il ds che il tecnico sono della Gea, è normale che sul mercato acquistino solo ed esclusivamente giocatori della loro scuderia".

    Una situazione che inevitabilmente complica la vita a chi del "giro" non fa parte. "La Gea ha grande potere sui giocatori e le società di medio-basso livello. Chi ne è fuori deve arrangiarsi e cercare di disputare grandi campionati per emergere". Poi, sulla possibilità di "favori" da parte del Siena alla Juve, Argilli aggiunge: "Credo che un ragazzo di 20 anni, nato e cresciuto nella Juve, a livello psicologico la viva male questa partita. Il fatto che il Siena abbia detto che se la giocherà è un segnale importante, ma non penso che basti... Col Siena ho affrontato la Juve sei volte: quattro in campionato e due in Coppa Italia e abbiamo sempre perso...". Chi ha orecchie per intendere, intenda.
  4.     Mi trovi su: Homepage #4363065
    ma è mai possibile che se anche vinciamo con il SIENA (e ripeto il "SIENA" con tutto il rispetto per i tifosi di questa squadra) c'è puzza di complotto ???....:confused:

    Una volta si accusava per il rigore di Iuliano su Ronaldo, ma era Juve-Inter, o sul rigore non dato al Milan (contro la Juve) per la trattenuta su Crespo (scorso anno)...... :O

    Tra un po' il Lecce rivendicherà quel fallo laterale che gli è stato negato contro di noi, magari ricorredo al TAR del lazio per invalidare il campionato..... :O


    siamo scesi nel ridicolo più assoluto......:yy:
  5.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4363066
    Originally posted by Vittore
    ma è mai possibile che se anche vinciamo con il SIENA (e ripeto il "SIENA" con tutto il rispetto per i tifosi di questa squadra) c'è puzza di complotto ???....:confused:

    Una volta si accusava per il rigore di Iuliano su Ronaldo, ma era Juve-Inter, o sul rigore non dato al Milan (contro la Juve) per la trattenuta su Crespo (scorso anno)...... :O

    Tra un po' il Lecce rivendicherà quel fallo laterale che gli è stato negato contro di noi, magari ricorredo al TAR del lazio per invalidare il campionato..... :O


    siamo scesi nel ridicolo più assoluto......:yy:
    gia...sfortunatamente capitano tutte a voi:cool: :asd:
  6.     Mi trovi su: Homepage #4363070
    Originally posted by massituo
    gia...sfortunatamente capitano tutte a voi:cool: :asd:
    se anche loro pero' evitassero dopo tutte le polemiche della settimana di fare gli sboroni e segnare 3 gol in 7 minuti sarebbero piu' credibili ;)

    fortin piu' che della GEA pewr l'uscita sul 3 gol sembrava della Neuro :asd: :asd:
    solo due cose sono infinite l'universo e la stupidita' delle persone
    A. Einstein


    [SIZE=1][I]Il mago fece un gesto e scomparve la fame, fece un altro gesto e scomparve l'ingiustizia, poi un altro ancora e te
  7.     Mi trovi su: Homepage #4363071
    Originally posted by lallo
    se anche loro pero' evitassero dopo tutte le polemiche della settimana di fare gli sboroni e segnare 3 gol in 7 minuti sarebbero piu' credibili ;)

    fortin piu' che della GEA pewr l'uscita sul 3 gol sembrava della Neuro :asd: :asd:




    allora modifichiamo il regolamento della FIGC, in modo che :

    Una squadra a tinte bianco-nere definita come JUVENTUS, dopo aver segnato una rete NON PUO' segnare un'ulteriore gol se non passano prima ALMENO 15 minuti, pena l'annullamento di quest'ultima, la perdita della partita a tavolino, la penalizzazione di 40 punti in classifica con conseguente retrocessione a serie inferiore, la tortura per colui che ha azzardato segnare, il carcere a vita per i vari dirigenti e accompagnatori vari, e per il resto dei calciatori una condanna esemplare, sorbirsi tutte le repliche dei comizi di Berlusconi da quando è sceso in campo......


    vi basta ?....
    :D
  8.     Mi trovi su: Homepage #4363072
    Originally posted by Vittore
    allora modifichiamo il regolamento della FIGC, in modo che :
    [B]
    Una squadra a tinte bianco-nere definita come JUVENTUS, dopo aver segnato una rete NON PUO' segnare un'ulteriore gol se non passano prima ALMENO 15 minuti, pena l'annullamento di quest'ultima, la perdita della partita a tavolino, la penalizzazione di 40 punti in classifica con conseguente retrocessione a serie inferiore, la tortura per colui che ha azzardato segnare, il carcere a vita per i vari dirigenti e accompagnatori vari, e per il resto dei calciatori una condanna esemplare, sorbirsi tutte le repliche dei comizi di Berlusconi da quando è sceso in campo......


    vi basta ?....
    :D
    [/B]
    senti gia' stiamo in italia che è la patria della cultura del dubbio se anche involontariamnete poi la juve compie un impresa come quella di segnare 3 gol nei primi 7 minuti di gioco permetti che le polemiche invece che diminuire aumentino.


    cmq per me sarebbero da escludere a priori dal campionato le squadre a tinte bianconere di torino e provincia :asd: :asd:
    solo due cose sono infinite l'universo e la stupidita' delle persone
    A. Einstein


    [SIZE=1][I]Il mago fece un gesto e scomparve la fame, fece un altro gesto e scomparve l'ingiustizia, poi un altro ancora e te
  9.     Mi trovi su: Homepage #4363074
    Originally posted by lallo
    senti gia' stiamo in italia che è la patria della cultura del dubbio se anche involontariamnete poi la juve compie un impresa come quella di segnare 3 gol nei primi 7 minuti di gioco permetti che le polemiche invece che diminuire aumentino.


    cmq per me sarebbero da escludere a priori dal campionato le squadre a tinte bianconere di torino e provincia :asd: :asd:




    ora che rammento, anche l'inter lo scorso anno vinse segnando 3 gol alla sampdoria nei minuti finali......
    Il Manchester (o un'altra squadra) vinse la finale di coppa campioni segnando in tre minuti due gol al Bayer monaco.....

    Il liverpool ad instabul.........forse massi lo ricorda meglio....:D

    ma resta il fatto che le altre possono senza particolari problemi, noi no....:yy:

    :cool:
  10.     Mi trovi su: Homepage #4363075
    Originally posted by Zanetti_Capitano
    ho sempre odiato chi vuole fare la vittima a tutti i costi per fare il buon samaritano. Vittore, stai facendo, per me, proprio una pessima figura



    ma dai....
    sto "ironizzando" un concetto che comunque è serio.....

    meglio così che in altro modo....non credi....:rolleyes:

    poi in fin dei conti degli attacchi degli altri chi se ne frega, tanto il risultato è quello e non si cambia....

    :cool:

  Veleno Argilli, i Pm indagano

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina