1.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4365622
    Gio 04 Mag, 5:22 PM

    Tornera'', forte come prima. E'' la sua parola e non una qualunque, ma quella del capitano con la C maiuscola, Paolo Maldini. L''operazione effettuata ad Anversa al ginocchio destro gli permettera'' di ripresentarsi in gran spolvero nel prossimo ritiro estivo, per l''ennesima stagione da protagonista con un Milan destinato a tornare a vincere: "Sto bene, l''operazione e'' andata bene, non ho dolore. E'' un infortunio che mi terra'' fuori due mesi, due mesi e mezzo, ma dovrei essere pronto per il rientro attorno al 20 luglio".

    Altro che ritiro dal calcio giocato come sussurrato da qualche ben informato: "Io pronto ad abbandonare? Rispondo che se fosse cosi'' non avrei fatto l''operazione, non avrei affrettato i tempi, avrei aspettato la prossima stagione facendo magari le cose con piu'' calma. La mia idea invece e'' quella di recuperare in fretta per giocare con continuita''".

    Adesso il capitano rossonero dovra'' mettersi al lavoro per recuperare la forma migliore, seguendo una tabella ben precisa: "Dopo aver posato le stampelle cerchero'' di tenere il tono muscolare alto senza forzare il ginocchio. Dal primo giugno saro'' in vacanza e lavorero'' da solo. Ma il tipo di lavoro andra'' concordato con lo staff medico dopo la visita di controllo che ho in programma alla fine di questo mese".

    Da buon capitano, eccolo tracciare un bilancio della stagione rossonera con uno sguardo all''immediato futuro: "E'' stata un''annata piu'' che positiva per noi, un campionato giocato con continuita''. Peccato per quei punti stupidi persi lungo il cammino, pensiamo ad esempio ad Ascoli alla prima giornata, una partita di fatto non giocata. Magari avremmo anche potuto perderla, ma non abbiamo avuto la possibilita'' di giocarcela fino in fondo per vincerla come invece e'' accaduto a Juventus e Inter".

    Capitolo Champions: "Il sorteggio ci ha riservato il Barcellona, la migliore delle tre semifinaliste che avremo potuto incontrare. E'' stato un doppio confronto molto equilibrato, deciso dalla partita in casa che e'' stata molto equilibrata e che non meritavamo di perdere. Poi a Barcellona c''e'' stato l''episodio di Sheva e quando c''e'' un grande equilibrio gli episodi decidono. Peccato, ma onore al Barcellona che e'' una grande squadra, che gioca il miglior calcio insieme al Milan, e guardiamo avanti. Siamo pronti a riprovarci. Siamo stati protagonisti su tutti i fronti in questa stagione, e se riesci ad essere sempre protagonista prima o poi vinci qualcosa".

  I muscoli del capitano. Maldini promette: "Pronto a luglio"

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina