1.     Mi trovi su: Homepage #4366308
    "Mi dimetto da parlamentare"
    "Ho già scritto la mia lettera di dimissioni da parlamentare, perché non permetterò alla maggioranza di quelli che sono in Parlamento di infliggermi anche l'ultima umiliazione, quella di cacciarmi", lo ha detto Cesare Previti, dopo la sentenza di condanna della Cassazione per la vicenda Imi-Sir. "Mi hanno trattato come un criminale ma sono sereno perché mandano consapevolmente in carcere un innocente", ha aggiunto.

    Dopo la condanna definitiva a sei anni di reclusione inflittagli dalla Corte di Cassazione per il processo Imi-Sir, Previti in una lunga dichiarazione ha espresso tutta la sua rabbia e il suo sdegno per quella che considera un'evidente ingiustizia. "Dopo dieci anni di battaglie - ha detto - dopo aver subito una persecuzione giudiziaria senza eguali di fronte al plotone d'esecuzione che ieri ha concluso l'opera, con tanto di colpo di grazia alla nuca, Cesare Previti esce di scena. Sconfitto nella forma ma non piegato, umiliato da una giustizia esclusivamente politica ma mai ferito nel mio orgoglio, trattato come un criminale ma sereno perché mandano consapevolmente in carcere un innocente".

    Il deputato ha quindi annunciato la sua intenzione di dimettersi da parlamentare e non ha perso l'occasione per puntare il dito verso coloro i quali considera i responsabili di quanto accaduto. "Ho già scritto la mia lettera di dimissioni - ha spiegato - perché non permetterò a lor signori di infliggermi anche l'ultima umiliazione, quella di cacciarmi. Alla maggioranza del Parlamento, al cui interno si annidano coloro che hanno avuto parte importante nell'esito dei miei processi, che hanno eterodiretto e spronato alcuni dei magistrati che mi hanno perseguitato, il compito di mettere la firma sotto l'ultimo atto di questo loro canovaccio".

    "Ma sappiano tutti, e lo ripeto, che va in carcere un innocente. Un uomo - ha proseguito - che ha lottato strenuamente per la sua conclamata estraneità non solo ai reati ma al semplice fatto oggetto del processo. Un uomo che per condannarlo hanno dovuto costruire a tavolino un falso testimone, inventare prove a carico, nascondere prove a discarico, calpestare a più riprese la Costituzione e i codici, sbeffeggiare per ben due volte la Corte Costituzionale".

    "Quindi - ha concluso l'ex ministro - non ha perso Cesare Previti, è stata sconfitta la giustizia. Una giustizia che, ne sono certo, alla lunga avrà la sua vendetta e si ritorcerà contro i carnefici che ne hanno fatto strame solo per distruggere un uomo, un padre di famiglia, un professionista, che ha avuto l'unico torto di essere della parte avversa alla sinistra e di combatterla a viso aperto, non nascondendosi dietro il paravento di toghe compiacenti".

    (www.tgcom.it)

    -----

    :champion:

    Magari lo potesse raggiungere il suo amicone BERL....

    :asd:
  2.     Mi trovi su: Homepage #4366316
    devo ammettere che questa volta avevo sbagliato
    ho sempre detto che il Berlusca ed i suoi complici non avrebbero mai visto il carcere, ma vederPreviti lì mi fa pensare che il sistema stà reggendo ancora, non è del tutto sconfitto

    quasi sicuramente ci rimarà pochissimo, ma è pur sempre più di quanto si potesse sperare

    Campioni, magari il paragone con Sofri lo potremmo rifare quando e se Previti si farà i suoi stessi anni di carcere.

    PERchè, grazie alla CIRIELLI, non si farà nemmeno una settimana di carcere, e poi andrà agli arresti domiciliari ..
    in questo una delle leggi del passato governo è servita.

    L'unica soddisfazione è che si è dimesso da Parlamentare, un pregiudicato in meno in Parlamento è sempre cosa degna di nota, almeno fino a quando il Berlusca non lo nominerà Ministro della Giustizia in un possibile governo dei prossimi anni
  3.     Mi trovi su: Homepage #4366317
    Originally posted by common
    devo ammettere che questa volta avevo sbagliato
    ho sempre detto che il Berlusca ed i suoi complici non avrebbero mai visto il carcere, ma vederPreviti lì mi fa pensare che il sistema stà reggendo ancora, non è del tutto sconfitto

    quasi sicuramente ci rimarà pochissimo, ma è pur sempre più di quanto si potesse sperare

    Campioni, magari il paragone con Sofri lo potremmo rifare quando e se Previti si farà i suoi stessi anni di carcere.

    PERchè, grazie alla CIRIELLI, non si farà nemmeno una settimana di carcere, e poi andrà agli arresti domiciliari ..
    in questo una delle leggi del passato governo è servita.

    L'unica soddisfazione è che si è dimesso da Parlamentare, un pregiudicato in meno in Parlamento è sempre cosa degna di nota, almeno fino a quando il Berlusca non lo nominerà Ministro della Giustizia in un possibile governo dei prossimi anni


    Tranquillo Common, fra una settimana sarà a casa....
    Domiciliari deluxe...

    Recordo solo che Previti è stato Ministro della Difesa del governo Berlusca1....e, per inciso...che gli elettori della CDL hanno eletto l'associato alla Mafia Dell'Utri come capolista al collegio di Milano1 (Senato) giusto 3 settimane fa'.

    Loro si presentano...ma colpevoli sono anche i loro elettori, io non credo siano tutti solo stupidotti ingenui.:muhehe:
  4. Bandito  
        Mi trovi su: Homepage #4366318
    Originally posted by SUPERPADREPIO
    Tranquillo Common, fra una settimana sarà a casa....
    Domiciliari deluxe...

    Recordo solo che Previti è stato Ministro della Difesa del governo Berlusca1....e, per inciso...che gli elettori della CDL hanno eletto l'associato alla Mafia Dell'Utri come capolista al collegio di Milano1 (Senato) giusto 3 settimane fa'.

    Loro si presentano...ma colpevoli sono anche i loro elettori, io non credo siano tutti solo stupidotti ingenui.:muhehe:


    Pure i domiciliari sono TROPPI per una persona innocente !


    LA BUFALA del decreto chiamato dai BUGIARDI di sinistra SALVAPREVIDI e' gia' CHIARA al mondo intero, ma ci aspettano centinaia di BUFALE, ora 1 per ogni pagina del FALSO PROGRAMMA della FALSA UNIONE !


    Senza contare la MEGA PAGLIACCIATA del "SACRIFICIO" di D' ALEMA per la Presidenza della CAMERA ... In cambio della rinuncia ha chiesto nientepopodimeno del QUIRINALE : PAGLIACCI !

    D' Alema e' come MOGGI !
    Firma troppo lunga e con offese.

  Previti: "In carcere da innocente"

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina