1.     Mi trovi su: Homepage #4367225
    Domenica col Wigan l'ultimo match

    Ci sarà il pubblico delle grandi occasioni per dare l'ultimo saluto allo stadio di Highbury, che dal 1913 ha ospitato l'Arsenal. Quella di domenica con il Wigan sarà l'ultima gara nel mitico impianto prima che venga distrutto. Dalla prossima stagione i Gunners giocheranno nel nuovissimo Emirates Stadium, capace di ospitare 60mila persone. "Sarà emozionante - ha detto Wenger - Quando usciremo sapremo che non ci torneremo più".

    Il teatro di tanti trionfi sta per chiudere definitivamente i battenti. Il mitico Highbury verrà distrutto e con lui 93 anni di storia dell'Arsenal, che gioca in quell'impianto dal lontano 1913 e ha visto i londinesi festeggiare 13 campionati, 11 Charity Shields 10 FA Cup, 2 Supercoppe nazionali, oltre alla conquista di una Coppa delle Fiere e di una Coppa delle Coppe. Non c'è spazio per i sentimenti nel calcio moderno e il businnes sempre più crescente priverà i tifosi dei Gunners di un pezzo di storia. Una storia che andrà avanti nel nuovo Emirates Stadium, che prende il nome dalla nota compagnia aerea araba. Un impianto all'avanguardia, dotato di ogni comfort, ma soprattutto capace di ospitare 60 mila spettatori e rispondere alla sempre maggiore domanda di tifosi che vogliono assistere alle gara di Henry e compagni.

    Quella di domenica col Wigan si appresta a essere ricordata come una delle giornate più emozionanti della storia del club, in attesa della finale di Parigi di Champions League contro il Barcellona. L'ultima gara ad Highbury sarà anche il congedo di Dennis Bergkamp, uno che a Milano sponda Inter non ha lasciato il segno, ma da queste parti è amato come Thierry Henry. D'altronde il numero 10 olandese ha scritto la storia delle ultime 11 stagioni del club londinese, contribuendo a tutti i successi più importanti.
  2.     Mi trovi su: Homepage #4367231
    Seggiolini tossici, vietata la vendita

    Il mitico stadio londinese dell'Highbury, che ha ospitato le partite casalinghe dell'Arsenal per oltre 90 anni, sarà demolito e molti degli oggetti presenti al suo interno saranno venduti. Ma dal club è arrivato lo stop alla cessione dei seggiolini perchè contengono piccole quantità di cadmio, un metallo che può risultare tossico. Questi ultimi erano venduti a 20 sterline l'uno dopo l'ultima gara di una settimana fa.

    L'Arsenal, che dalla prossima stagione si trasferirà al nuovo 'Emirates Stadium', fa sapere che i seggiolini sono sicuri, ma fanno notare in un comunicato un problema abbastanza serio sul vecchio 'Highbury': "Finchè sono all'interno dello stadio" - spiegano - non vi è alcun timore, ma siamo venuti a conoscenza del fatto che se queste poltroncine vengono tenute al chiuso e usate regolarmente per un lungo periodo di tempo, c'è un minimo rischio di rilascio di ossido di cadmio. Anche se il rischio è minimo, non possiamo vendere i seggiolini dell'Highbury per uso privato". Restano in vendita, invece, altri oggetti 'mitici' dell'impianto londinese come i tabelloni, l'orologio posto al dì sopra delle tribune centrali e, tra le cose più curiose, i bollitori per gli hot dog.
  3.     Mi trovi su: Homepage #4367237
    Cavolo per me è una cosa tristissima, l'Arsenal è dal 1989 che è la "mia squadra", dall' anno del mitico scudetto vinto all'ultima giornata sul Liverpool.
    Va bene che c'è lo stadio nuovo, ma non si distruggono così i monumenti, non si fa, magari per lasciare spazio ad un inutile centro commerciale.
    Dovevano tenerlo su, dove sta adesso, farne il museo dell'Arsenal, la storia va rispettata non la si distrugge così... :cry: :cry: :cry:

  L'Arsenal dice addio ad Highbury

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina