1.     Mi trovi su: Homepage #4374233
    "Basta fare Ponzio Pilato"

    Nervi tesi nel salotto di "Porta a Porta", dove a tenere banco è la bufera che ha travolto il mondo del calcio. Dopo la difesa di Carraro ("Sono sereno") e di Diego Della Valle ("Mai entrati in nessun sistema"), arriva, durissima, la replica di Gazzoni: "Qui tutti si lavano le mani - attacca il presidente del Bologna - Mi ricordo bene quando Carraro fu eletto con i voti comprati dalla serie B per 200 mln delle vecchie lire".

    E' un faccia a faccia durissimo quello che, nel salotto di Bruno Vespa, ha visto protagonisti Diego Della Valle, Franco Carraro e Giuseppe Gazzoni Frascara, ospiti di "Porta a Porta" per discutere del terremoto che sta travolgendo il mondo del calcio. ”Nessuno si aspettava una cosa del genere. Sono sereno - ha dichiarato l'ex presidente della Figc Carraro - Nella mia vita ho dovuto affrontare diverse difficoltà. Non si può imputare nulla agli organi della giustizia sportiva, perché non hanno i mezzi della giustizia ordinaria”. Perentoria la difesa del patron e presidente onorario della Fiorentina Della Valle: "Noi non siamo entrati in nessun sistema, da nessuna parte. Mi auguro che la magistratura ci senta quanto prima; la situazione era questa: ci siamo ritrovati con un'ostilità nei nostri confronti per una battaglia che portavamo avanti. E' così iniziato un periodo pessimo, perdevamo per ragioni non sportive, accadevano delle cose che ci creavano grande frustazione. E' capitato, poi, che un grande tifoso fiorentino, vicepresidente della Figc (il riferimento è a Innocenzo Mazzini) ci dicesse che c'era una situazione a palazzo ostile nei nostri confronti, e che avrebbe fatto in modo che finisse. Da noi un'apertura del genere è stata accettata, ma in cambio dovevamo farci vedere di più e non sembrare troppo snob. Ci avevano proposto una colazione con il dottor Bergamo, che non conoscevo. Alla fine abbiamo fatto un pranzo, due chiacchere, e tutto è finito lì".

    Al veleno la replica del numero uno del Bologna, Gazzoni Frascara: "Mi sembra che qui si sta facendo il gioco di Ponzio Pilato... in questa trasmissione tutti si lavano le mani - ha sbottato - Quando mi sono recato dal pm di Napoli Narducci mi sono state lette delle intercettazioni e mi sono vergognato di essere italiano... Fin qui tutto quello che ho sentito non corrisponde alla verità. Ci sono state telefonate Moggi-Della Valle; Mazzini-Andrea Della Valle; Lotito che mi insultava, Mazzini che mi dava del porco; l'arbitro De Santis che parla di un bel gruppo... Moggi che dice Andrea Della Valle 'stai con noi, sei salvo...". Poi, Gazzoni rincara la dose: "La mia squadra è stata sbattuta in serie B, ricordo un consiglio federale del quale facevo parte, nel quale Carraro non mi fece parlare. Ulivieri stesso che fu terrorizzato dal punto di vista patrimoniale... Mi ricordo bene quando per le elezioni in Lega io avevo 14 voti e Carraro 4: poi Giraudo e Galliani comprarono, con l'aiuto di Dal Cin i voti della serie B per 200 milioni delle vecchie lire e la situazione si rovesciò su Carraro...".

    Pronta la replica di Carraro: "Il Dott. Gazzoni ha detto cose delle quali si assumerà la responsbilità nelle sedi opportune; le cose sono andate diversamente: il Bologna ha fatto dei ricorsi che poi non sono stati accettati dal Tar e dal Consiglio di Stato`. Della Valle ha replicato: "Pregherei di non essere scorretto a Gazzoni, che vuole sostituirsi ai giudici. Ti domando, Frascara, cosa è stato fatto per rompere quest'egemonia: perché mi hai abbandonato per strada?".

  Gazzoni: "Carraro eletto comprando voti della B"

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina