1.     Mi trovi su: Homepage #4374545
    L'attaccante è sempre più vicino

    Roberto Mancini resta all'Inter. Non c'è ancora la conferma ufficiale, ma il patron Massimo Moratti sembra voglia puntare ancora sul tecnico delle ultime due stagioni. Presto ci sarà un vertice di mercato per discutere di Adriano e dei possibili rinforzi. Mancini chiede garanzie alla società sia sotto il profilo gestionale che su quello tecnico. Il punto di partenza dovrebbe essere Luca Toni, bomber della Fiorentina.

    Un nuovo patto: è quello che ha chiesto Mancini al patron nerazzurro Moratti nel faccia a faccia che i due hanno avuto venerdì scorso, prima dell'ultimo turno di campionato. L'ombra di Fabio Capello è stata sgombrata ma l'attuale allenatore dell'Inter vuole qualcosa in più, una presa di posizione netta e favorevole nei suoi confronti per far ripartire il progetto tecnico per la prossima stagione altrimenti, visti gli 'strani' silenzi di Moratti, Mancini cambierà aria. Già in passato, in casa Inter, ci furono conferme che si trasformarono in sonore bocciature nel corso della stagione successiva: Gigi Simoni ed Hector Cuper ebbero la fiducia di Moratti in estate, ma ricevettero la notizia dell'esonero nel bel mezzo del campionato seguente. Mancini non vuole fare la stessa fine e per questo motivo chiede garanzie.

    Per quanto riguarda i calciatori, il tecnico ha espresso alcuni giudizi per aumentare il peso dell'attacco con un arrivo di un certo peso: Luca Toni, capocannoniere dell'ultimo torneo, è l'oggetto del desiderio di Facchetti e soci, pronti a sborsare 4,5 milioni di euro a stagione per avere il 28enne centravanti della Nazionale, pronto al definitivo salto di qualità in una grande squadra. Si valuta anche Ruud Van Nistelrooy, per il quale si è mosso Marco Branca, volato in Inghilterra. Nel caso di gravi decisioni sulla Juventus si fa il nome di Zlatan Ibrahimovic. Il capitolo Adriano sembra destinato a chiudersi con la riconferma del brasiliano, nonostante le lusinghe del Real Madrid. Anche in questo caso, Mancini ha chiesto alla società un appoggio maggiore nella gestione delle problematiche dello spogliatoio dopo le polemiche uscite dallo spogliatoio nerazzurro nel corso della stagione appena conclusa.
  2.     Mi trovi su: Homepage #4374546
    Originally posted by Pezzotto
    L'attaccante è sempre più vicino

    Roberto Mancini resta all'Inter. Non c'è ancora la conferma ufficiale, ma il patron Massimo Moratti sembra voglia puntare ancora sul tecnico delle ultime due stagioni. Presto ci sarà un vertice di mercato per discutere di Adriano e dei possibili rinforzi. Mancini chiede garanzie alla società sia sotto il profilo gestionale che su quello tecnico. Il punto di partenza dovrebbe essere Luca Toni, bomber della Fiorentina.

    Un nuovo patto: è quello che ha chiesto Mancini al patron nerazzurro Moratti nel faccia a faccia che i due hanno avuto venerdì scorso, prima dell'ultimo turno di campionato. L'ombra di Fabio Capello è stata sgombrata ma l'attuale allenatore dell'Inter vuole qualcosa in più, una presa di posizione netta e favorevole nei suoi confronti per far ripartire il progetto tecnico per la prossima stagione altrimenti, visti gli 'strani' silenzi di Moratti, Mancini cambierà aria. Già in passato, in casa Inter, ci furono conferme che si trasformarono in sonore bocciature nel corso della stagione successiva: Gigi Simoni ed Hector Cuper ebbero la fiducia di Moratti in estate, ma ricevettero la notizia dell'esonero nel bel mezzo del campionato seguente. Mancini non vuole fare la stessa fine e per questo motivo chiede garanzie.

    Per quanto riguarda i calciatori, il tecnico ha espresso alcuni giudizi per aumentare il peso dell'attacco con un arrivo di un certo peso: Luca Toni, capocannoniere dell'ultimo torneo, è l'oggetto del desiderio di Facchetti e soci, pronti a sborsare 4,5 milioni di euro a stagione per avere il 28enne centravanti della Nazionale, pronto al definitivo salto di qualità in una grande squadra. Si valuta anche Ruud Van Nistelrooy, per il quale si è mosso Marco Branca, volato in Inghilterra. Nel caso di gravi decisioni sulla Juventus si fa il nome di Zlatan Ibrahimovic. Il capitolo Adriano sembra destinato a chiudersi con la riconferma del brasiliano, nonostante le lusinghe del Real Madrid. Anche in questo caso, Mancini ha chiesto alla società un appoggio maggiore nella gestione delle problematiche dello spogliatoio dopo le polemiche uscite dallo spogliatoio nerazzurro nel corso della stagione appena conclusa.




    E basta con queste favole di mercato.
    Toni rimane a Firenze, nessuno si illuda e poi..................... andare all'Inter sarebbe fare il salto in una grande squadra? ...meglio un salto giù da un ponte. :asd:
  3.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4374547
    Originally posted by TonyManero
    E basta con queste favole di mercato.
    Toni rimane a Firenze, nessuno si illuda e poi..................... andare all'Inter sarebbe fare il salto in una grande squadra? ...meglio un salto giù da un ponte. :asd:
    fossi in te non sarei tanto sicuro!:asd: :asd:
  4.     Mi trovi su: Homepage #4374552
    Originally posted by lucafiQo
    ma neanke per me è sicuro! pero' se la fiore verrà punita nn penso che Toni resti! cmq ho imparato che nn ci sono acquisti impossibili!:)



    Tranquillo, ieri abbiamo preso Frey, nei prossimi giorni è la volta dell'adeguamento all ingaggio di Toni.
    Puniti... per che cosa scusa?
  5.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4374554
    Originally posted by TonyManero
    Tranquillo, ieri abbiamo preso Frey, nei prossimi giorni è la volta dell'adeguamento all ingaggio di Toni.
    Puniti... per che cosa scusa?
    Frey è un altro discorso! mi sembra che la fiore abbia un tetto di ingaggi pari a 2miloni di euro! l'inter pare gli abbia offerto 4.5 milioni all'anno! non è poca la differenza! :cool:

    Anche Della Valle è indagato! puo' darsi che nn sia colpevole ma puo' darsi anche il contrario.......si vedrà! :)

  Mancini chiede garanzie: ecco Toni

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina