1.     Mi trovi su: Homepage #4377357
    Presto il mondo della Formula 1 potrebbe tornare ad abbracciare un Senna. Si tratta di Bruno, nipote del compianto Ayrton, che sta facendo molto bene nella Formula 3 inglese. La Toro Rosso pare intenzionata ad offrire un test al brasiliano, in vista di un possibile ingaggio per il Mondiale 2007. "Mi ricorda lo zio in tutto", ha detto Gerhard Berger, ex compagno di Ayrton e comproprietario della scuderia di Faenza.

    Il cognome è di quelli pesanti da portare, ma lui ha già fatto vedere ottime qualità, ben figurando nella Formula 3 inglese, dove ha vinto alcune gare, tra cui quella al debutto. Ora per Bruno Senna potrebbe arrivare una chance di approdare nel grande circus della Formula 1, dove suo zio Ayrton per molto ha dominato, prima del tragico incidente di Imola.
    Gerhard Berger, ex compagno di squadra del fuoriclasse brasiliano ed attualmente comproprietario della Toro Rosso, vuole offrire un test al giovane con la monoposto della scuderia di Faenza, in vista anche di un possibile ingaggio per il Mondiale 2007. "Bruno mi ricorda molto suo zio Ayrton - ha detto - sia nel modo di comportarsi, nello spirito, sia nello stile di guida".

    Il diretto interessato per ora non ha ancora ricevuto alcuna chiamata, ma è chiaro quale sia il suo obiettivo: "Credo di essere veloce e di saper guidare bene, anche se mi manca l'esperienza. Devo crescere, possibilmente in fretta. Il mio obiettivo è la Formula 1, ma non sono ancora in contatto con nessuna squadra". Presto potrebbe arrivare.
  2. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4377358
    Sempre in tema di nuove promesse
    quoto F1live.com

    Robert Kubica, pilota di riserva in seno alla BMW Sauber, ha impressionato tutti gli osservatori con le sue prestazioni in questo inizio di stagione.

    Durante le sessioni di prove libere dei venerdì dei Gran Premi, il polacco è stato spesso all’altezza della situazione, anche sui circuiti che scopriva per la prima volta.

    E’ lecito di conseguenza pensare che un giorno il giovane polacco pôssa diventare titolare. Ma il diretto interessato preferisce focalizzarsi sul presente. Ogni cosa a suo tempo…

    "Sono fiero di essere oggi in F1. E’ il sogno e l’obiettivo di tutti i giovani piloti. Certamente in Polonia c’è molto più interesse per la F1, ma questo non mi interessa. Non mi piace essere al centro dello spettacolo o creare dell’interesse attorno a me," ha dichiarato Kubica.


    "La mia carriera non dipende da quello che viene scritto sui giornali in Polonia. Tutto arriva dalla guida. Oggi svolgo il mio lavoro e quello che accadrà tra sei mesi m’importa poco. Mi concentro sul presente e non sul futuro," ha aggiunto Robert.

    Ricordiamo che il contratto di Jacques Villeneuve con la BMW scade alla fine di quest’anno e questo Kubica non lo deve ignorare.

  Un nuovo Senna per la F1

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina