1. I'm only happy when it rains  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4377817
    Schio (VI) - La Famila Schio conquista il 75esimo campionato italiano, bissando così il successo della scorsa stagione. Le scledensi hanno la meglio al termine di gara 5 sull'Acer Priolo dopo una lunga e combattuta serie, che ha visto le due squadre onorare il l'epilogo della stagione. Il risultato finale di 83 a 76, premia quindi la squadra che ha concluso in testa la regular season, coronando così un'annata ai vertici. Fabio Fossati conquista il suo terzo scudetto da allenatore dopo la vittoria del 2002 sulla panchina della Pool Comense ed il successo del 2005 in panca biancoarancione. Santino Coppa, invece, perde la sua prima finale dopo le vittorie del 1989 e del 2000. La Famila chiude con uno score totale di 30 vittorie e 9 sconfitte (23-7 nella stagione regolare e 7-2 nei play-off). Partenza equilibrata con le due squadre che fino al 3' viaggiavano punto a punto (7-6), dopodichè Priolo riusciva a portare il primo break a metà tempo con un gioco da cinque di Palie (2+3 per il 7-11). Schio iniziava a risalire la china dopo essere andata sul 9-13, prima con una bomba di Masciadri e poi con un tiro dalla media distanza di Donaphin che le regalava il nuovo vantaggio (14-13). All'8' prima Masciadri da tre e poi Donaphin regalavano il +5 (20-15) alle padrone di casa. Era l'Acer, però, a mettere il turbo infilando un 6-0 (quattro punti di Seino e due di Pascalau) che diceva 20-21. Ultimo minuto del primo quarto con il risultato che cambiava continuamente, fino al 26-26 della prima sosta. Strepitosa Masciadri con 15 punti (3 bombe per lei). Al 14' Priolo allungava ancora una volta con un energico 8-0, messo a segno dalla ditta Bonfiglio-Pascalau. Le siciliane sembravano inarrestabili: prima una bomba di Sciacca e poi un'incursione di Pascalau regalavano il 32-41 al 16'. Un minuto e Schio recuperava quattro lunghezze portandosi sul 37-41 grazie alla solita Masciadri dalla distanza e a Taylor dalla lunetta. Bonfiglio regalava ancora lampi di classe prima dell'intervallo, mettendo a segno gli ultimi sei punti della sua squadra. Tutti negli spogliatoi sul 39-47. Al 21' Priolo volava sul +10 (39-49) con Gianolla. Schio ancora una volta non si arrendeva riportandosi sul 52-52 al 25' con Ciampoli (4), Moro (2) e con la solita inarrestabile Masciadri che metteva l'ennesimo canestro dalla distanza. Passavano pochi secondi e la Famila continuava la sua marcia trionfale portandosi sul 57-52: Ciampoli da due e Moro da tre. Era ancora Bonfiglio a riportare in partita l'Acer altri sei punti consecutivi che regalavano il nuovo vantaggio alle siciliane: 57-58 al 29'. Corsa e rincorsa fino alla fine del quarto con Priolo a chiudere sul 59-61. Masciadri e Bonfiglio grandi protagoniste rispettivamente con 27 e 16 punti realizzati in trenta minuti. Nuova parità al 31' sul 61-61 con Donaphin. Al 36' Schio si porta sul 73-65 in quello che sembra essere lo scatto decisivo verso il titolo. Al 39' perde Taylor per raggiunto limite di falli, l'Acer prova a rientrare ma senza riuscirci. Finisce 83 a 76 tra il tripudio degli oltre 3.000 spettatori. Top scorer della serata Raffaella Masciadri con 31 punti, nonchè MVP della serie finale scudetto.


    Famila Schio - Acer Priolo 83-76
    (26-26, 39-47, 59-61)

    FAMILA SCHIO: Moro 9 (3/3, 1/5), Ramon 1, Donaphin 18 (7/8), Pozzan ne, Taylor 5 (0/3, 0/2), Masciadri 31 (2/3, 7/12), Rezoagli (0/2), Dos Santos 13 (5/12), Lascala (0/1), Ciampoli 6 (3/4). All. Fossati.

    ACER PRIOLO: Bonfiglio 18 (5/11, 0/1), Avaro ne, Palie 9 (3/6, 1/4), Miceli ne, Gianolla 11 (2/3, 2/5), Grima ne, Seino 14 (7/11, 0/2), Sciacca 8 (1/1, 2/2), Pascalau 13 (6/12), Meneghel 3 (1/1, 0/2). All. Coppa.

    ARBITRI: Tirozzi (BO) e Paronelli (VA).
    NOTE: uscite per cinque falli Taylor, Pascalau, Meneghel. Famila Schio tiri da due 20/35 (57.1%), tiri da tre 20/35 (40.0%), tiri liberi 19/25 (76.0%), rimbalzi difensivi 25, rimbalzi offensivi 3, palle perse 17, palle recuperate 24. Acer Priolo tiri da due 25/45 (55.6%), tiri da tre 25/45 (31.3%), tiri liberi 11/15 (73.3%), rimbalzi difensivi 28, rimbalzi offensivi 8, palle perse 24, palle recuperate 17.


    PLAY-OFF, Finale
    Acer Priolo-Famila Schio 77-68
    Famila Schio-Acer Priolo 83-57
    Famila Schio-Acer Priolo 77-46
    Acer Priolo-Famila Schio 83-81 d1s
    Famila Schio-Acer Priolo 83-76


    L'ALBO D'ORO DEGLI ULTIMI ANNI: 2006 Famila Schio; 2005 Famila Schio; 2004 Pool Comense; 2003 Taranto Cras Basket; 2002 Pool Comense; 2001 Cerve Parma; 2000 Isab Energy Priolo; 1999 Pool Comense; 1998 Pool Comense; 1997 Pool Comense; 1996 Pool Comense; 1995 Pool Comense; 1994 Pool Comense; 1993 Pool Comense; 1992 Pool Comense; 1991 Pool Comense; 1990 Unicar Cesena; 1989 Enichem Priolo.

    LE PLURIVINCITRICI: Como (15); Vicenza (12); Milano (10); Sesto San Giovanni (8); Trieste (6); Torino (5); Legnano (4); Udine (3); Priolo (2); Schio (2).
    Comincio a credere che non conta quanto tu ami qualcuno: forse quello che conta è quello che riesci a essere quando sei con qualcuno.

  A1: Powerade Cup, Schio Si Conferma Campione

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina