1.     Mi trovi su: Homepage #4378131
    I primi sono Materazzi e Nesta

    Come era prevedibile, dopo la bufera che si è abbattuta sulla Gea, ecco che è iniziata la fuga di calciatori che facevano parte della scuderia. Il primo a cambiare aria è Marco Materazzi che, dopo cinque anni con Alessandro Moggi come procuratore, è tornato ad affidarsi a Vigorelli. Anche Nesta ha già fatto sapere di non avere più alcun rapporto con la Gea World, e pare che presto anche altri seguiranno l'esempio.

    E' iniziato il fuggi-fuggi dalla Gea World, la società investita dallo scandalo di calciopoli che curava gli interessi di quasi 300 calciatori, oltre ad allenatori. Ed il primo, e sicuramente non l'ultimo, a compiere il fatidico passo è stato il difensore interista Marco Materazzi assistito dai giorni del suo approdo in nerazzurro da Alessandro Moggi. "Matrix" è così tornato ad affidarsi al procuratore che aveva ai tempi del Perugia, Claudio Vigorelli. Il 32enne difensore della nazionale, infatti, in questi giorni deve curare le richieste di mercato, tra le quali spicca quella del Villarreal che gli proporrebbe un biennale.
    Una fuga c'è stata anche sulla sponda rossonera di Milano. Anche Alessandro Nesta, infatti, ha fatto sapere di non avere più rapporti con la Gea World, e potrebbe anche seguire le orme di Totti, curato nei suoi interessi dal fratello. C'è anche chi continuerà comunque a mantenere il proprio procuratore, pur non avendo nulla a che fare con la Gea. E' il caso di Massimo Oddo, assistito da Davide Lippi, figli del ct della Nazionale, semplice collaboratore della Gea e che ora lavorerà da indipendente. E così, per ora, l'unico azzurro che resta nell'orbita della Gea è il portiere Amelia.
  2.     Mi trovi su: Homepage #4378132
    Originally posted by Pezzotto
    I primi sono Materazzi e Nesta

    Come era prevedibile, dopo la bufera che si è abbattuta sulla Gea, ecco che è iniziata la fuga di calciatori che facevano parte della scuderia. Il primo a cambiare aria è Marco Materazzi che, dopo cinque anni con Alessandro Moggi come procuratore, è tornato ad affidarsi a Vigorelli. Anche Nesta ha già fatto sapere di non avere più alcun rapporto con la Gea World, e pare che presto anche altri seguiranno l'esempio.

    E' iniziato il fuggi-fuggi dalla Gea World, la società investita dallo scandalo di calciopoli che curava gli interessi di quasi 300 calciatori, oltre ad allenatori. Ed il primo, e sicuramente non l'ultimo, a compiere il fatidico passo è stato il difensore interista Marco Materazzi assistito dai giorni del suo approdo in nerazzurro da Alessandro Moggi. "Matrix" è così tornato ad affidarsi al procuratore che aveva ai tempi del Perugia, Claudio Vigorelli. Il 32enne difensore della nazionale, infatti, in questi giorni deve curare le richieste di mercato, tra le quali spicca quella del Villarreal che gli proporrebbe un biennale.
    Una fuga c'è stata anche sulla sponda rossonera di Milano. Anche Alessandro Nesta, infatti, ha fatto sapere di non avere più rapporti con la Gea World, e potrebbe anche seguire le orme di Totti, curato nei suoi interessi dal fratello. C'è anche chi continuerà comunque a mantenere il proprio procuratore, pur non avendo nulla a che fare con la Gea. E' il caso di Massimo Oddo, assistito da Davide Lippi, figli del ct della Nazionale, semplice collaboratore della Gea e che ora lavorerà da indipendente. E così, per ora, l'unico azzurro che resta nell'orbita della Gea è il portiere Amelia.


    Nesta e Materazzi non sarebbero mai arrivati in nazionale senza la Gea.:cool:
    Su Oddo mi ricordo le innumerevoli campagne per non farlo convocare.:cool:

  Calciatori in fuga...dalla Gea

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina