1.     Mi trovi su: Homepage #4379752
    Procura Torino indaga su 41 contratti

    Si allarga a macchia d'olio l'inchiesta sul falso in bilancio aperta dalla Procura di Torino nei confronti degli ex dirigenti della Juventus Antonio Giraudo e Luciano Moggi, entrambi iscritti nel registro degli indagati. Sono 71 le società professionistiche e dilettantistiche alle quali le Fiamme Gialle stanno chiedendo documentazione, mentre sono 41 i contratti dei giocatori su cui stanno indagando gli inquirenti.

    La magistratura torinese ha disposto l'acquisizione di documentazione in possesso a 16 club di serie A: Empoli, Livorno, Palermo, Fiorentina, Ascoli, Cagliari, Sampdoria, Messina, Inter, Milan, Parma, Roma, Lazio, Siena, Reggina e Chievo. Figurano anche 17 club di B: AlbinoLeffe, Cesena, Pescara, Arezzo, Avellino, Bologna, Brescia, Catania, Catanzaro, Crotone, Modena, Piacenza, Rimini, Ternana, Triestina, Verona, Vicenza. Per quanto riguarda la C1, figurano Genoa, La Spezia, Novara, Perugia, Lodigiani, Monza, Padova, Teramo, Lanciano, Lucchese, Napoli e Sassari Torres. L'impulso all'inchiesta è arrivato dopo il blitz del Nucleo provinciale della polizia tributaria della Guardia di Finanza di Torino dello scorso 18 maggio (visitata la sede della Juventus, le case di Luciano Moggi e dei calciatori Fabio Cannavaro e Zlatan Ibrahimovic). I consulenti del pm Bruno Tinti, Patrizia Volante ed Enrico Stasi, stanno esaminando le carte che sono state acquisite. Nel mirino ci sono le plusvalenze realizzate sugli scambi dei giocatori, i contratti e i rapporti con le altre società.

    Nel mirino della magistratura torinese ci sono fra l'altro i contratti di Zinedine Zidane, venduto dalla Juventus al Real Madrid, Enzo Maresca, che ora gioca nel Siviglia, Fabrizio Miccoli, in forza al Benfica, Darko Kovacevic, ora al Real Sociedad, Van Der Sar, che difende la porta del Manchester Utd, Giorgio Chiellini, in forza in questa stagione alla Juventus, Fabian Carini, che la società bianconera diede all'Inter per Cannavaro, e Andrea Gasbarroni, attualmente alla Sampdoria.

    I contratti dei giocatori esaminati dalla Procura di Torino si riferiscono al periodo tra il 2000 e il 2005. Questo l'elenco completo degli atleti: Raffaele Ametrano, Nicola Amoruso, Salvatore Aronica, Dario Baccin, Jonathan Bachini, Matteo Beretta, Riccardo Bonetto, Matteo Brighi, Marco Campese, Fabian Carini, Giorgio Chiellini, Nicola Cingolani, Antonio D'Amato, Ivan Ergic, Alessandro Frara, Andrea Gasbarroni, D. Gastaldello, Andrea Gentile, Marco Gorzegno, Alessandro Grando, Tomas Guzman, Jess Kedwell, Darko Kovacevic, Luigi La Vecchia, Enzo Maresca, Fabrizio Miccoli, Zoran Mircovic, Rudy Nicoletto, Antonio Nocerino, Matteo Paro, Luca Pellegrini, Vincent Pericard, Felice Piccolo, Fabio Rotunno, Francesco Scardina, Giuseppe Sculli, Jaroslav Sedivec, Manuel Sinato, Edwin Van Der Sar, Massimiliano Vieri e Zinedine Zidane.
  2.     Mi trovi su: Homepage #4379753
    forse ora sarà più chiaro quello che scrivevo

    sull'organizzazione Moggi sapevano tutti ma nessuno denunciava perchè si sapeva che una volta che le indagini sarebbero cominciate per qualche motivo, si sarebbero estese anche a tutto il resto che bollliva in pentola

    Forse è anche per questo che Moggi si sentiva sicuro

    ma intanto ora stanno venendo a galla le irregolarità finanziarie, i contratti in nero, e plusvalenze, il doping e le scommesse (se c'è qualche altra cosa verrà a galla) ... veramente c'è il rischio che non si salvi nessuno
  3.     Mi trovi su: Homepage #4379754
    Originally posted by Pezzotto
    La magistratura torinese ha disposto l'acquisizione di documentazione in possesso a 16 club di serie A: Empoli, Livorno, Palermo, Fiorentina, Ascoli, Cagliari, Sampdoria, Messina, Inter, Milan, Parma, Roma, Lazio, Siena, Reggina e Chievo. Figurano anche 17 club di B: AlbinoLeffe, Cesena, Pescara, Arezzo, Avellino, Bologna, Brescia, Catania, Catanzaro, Crotone, Modena, Piacenza, Rimini, Ternana, Triestina, Verona, Vicenza. Per quanto riguarda la C1, figurano Genoa, La Spezia, Novara, Perugia, Lodigiani, Monza, Padova, Teramo, Lanciano, Lucchese, Napoli e Sassari Torres.


    l'anno prossimo tutti retrocessi :cool:

    serie A a 3 squadre con Udinese Lecce e Treviso
    serie B a 3 squadre con Atalanta Torino e Bari :asd:
    "Xchè? Xchèèè? 3-1, 3-2, 3-3 !!!"
  4. Staff ScudettoWeb  
        Mi trovi su: Homepage #4379755
    Originally posted by common
    forse ora sarà più chiaro quello che scrivevo

    sull'organizzazione Moggi sapevano tutti ma nessuno denunciava perchè si sapeva che una volta che le indagini sarebbero cominciate per qualche motivo, si sarebbero estese anche a tutto il resto che bollliva in pentola

    Forse è anche per questo che Moggi si sentiva sicuro

    ma intanto ora stanno venendo a galla le irregolarità finanziarie, i contratti in nero, e plusvalenze, il doping e le scommesse (se c'è qualche altra cosa verrà a galla) ... veramente c'è il rischio che non si salvi nessuno


    La situazione è più complessa di così. Per quello che riguarda la parte sportiva hai ovviamente sicuramente ragione tu: omertà per evitare problemi. Dal punto di vista finanziario invece i bilanci delle società sono sempre controllati. Se ci sono state irregolarità sistematiche, non è pensabile che lo Stato punisca la prassi addirittura consolidata da controlli. Per capirsi, se tutte le società hanno usato le plusvalenze per far quadrare i bilanci, e i bilanci sono sempre stati controllati e approvati a fine anno, non è giuridicamente pensabile punire il fatto. Diverso è il caso di singoli contratti con i giocatori, singole operazioni illecite per le plusvalenze, ecc. Il discorso doping e scommesse è un discorso ancora a parte e non credo sia legato a Moggi né sinceramente all'alterazione dei risultati (parlo delle scommesse, il dopinga va da sè che altera).
  5.     Mi trovi su: Homepage #4379756
    Originally posted by ScudettoWeb
    La situazione è più complessa di così. Per quello che riguarda la parte sportiva hai ovviamente sicuramente ragione tu: omertà per evitare problemi. Dal punto di vista finanziario invece i bilanci delle società sono sempre controllati. Se ci sono state irregolarità sistematiche, non è pensabile che lo Stato punisca la prassi addirittura consolidata da controlli. Per capirsi, se tutte le società hanno usato le plusvalenze per far quadrare i bilanci, e i bilanci sono sempre stati controllati e approvati a fine anno, non è giuridicamente pensabile punire il fatto. Diverso è il caso di singoli contratti con i giocatori, singole operazioni illecite per le plusvalenze, ecc. Il discorso doping e scommesse è un discorso ancora a parte e non credo sia legato a Moggi né sinceramente all'alterazione dei risultati (parlo delle scommesse, il dopinga va da sè che altera).


    mai detto che il doping fosse legato a moggi o chi per lui, spiegavo solo che era la paura che si indagasse anche su tutto il resto a frenare la voglia di denunciare Moggi e i suoi sistemi .

    E anche sui bilanci, magari dovrà essere punito chi ha omesso il controllo, ma è anche vero che se si scoprisse che sono stati alterati, anche chi li ha falsati è ugualmente colpevole e anche la sola imposizione di Regolarizzare quei bilanci, per molti, potrebbe essere un bel guaio, perchè c'è il serio rischio di scoprire altre società con debiti talmente alti da farle andare comunque a fondo
  6. Staff ScudettoWeb  
        Mi trovi su: Homepage #4379757
    Originally posted by common
    E anche sui bilanci, magari dovrà essere punito chi ha omesso il controllo, ma è anche vero che se si scoprisse che sono stati alterati, anche chi li ha falsati è ugualmente colpevole e anche la sola imposizione di Regolarizzare quei bilanci, per molti, potrebbe essere un bel guaio, perchè c'è il serio rischio di scoprire altre società con debiti talmente alti da farle andare comunque a fondo


    Non è tanto l'omissione di controllo, è la prassi. Che la valutazione di un giocatore sia o non sia diciamo decuplicabile per esigenze contabili lo deve decidere chi controlla i bilanci e successivamente, se serve, la commissione tributaria. Se per anni i bilanci sono stati approvati così e la valutazione decuplicata è sempre stata accettata, mi sembra dura far cambiare il passato. Nella maggior parte dei casi, per il fisco le questioni sono di interpretazione. Se io ti sottraggo l'auto, è furto, non ci sono storie (lasciamo perdere questioni di emergenza). Se io valuto un bene tot euro e lo vendo, va tutto bene fino a quando non si decide che quel bene non deve valere così. Per questo i discorsi sui bilanci sono complessi: molto spesso non esiste un giusto o sbagliato ma esiste un ammissibile e non ammissibile, che viene però stabilito di volta in volta.

    Comunque se non ricordo male era già stata fatta una prima spazzata e non ne uscì nulla. Dovesse uscire qualcosa credo si tratterebbe di regolarizzare il futuro e pagherebbe alla fine le squadre minori più spregiudicate, perché società come Inter, Milan e Juventus ripianano sempre, mentre le quotate come Lazio e Roma che fanno più fatica a ripianare e che soprattutto hanno le mani più legate stanno procedendo con più saggezza ultimamente.
  7.     Mi trovi su: Homepage #4379758
    Originally posted by ScudettoWeb
    credo si tratterebbe di regolarizzare il futuro


    Stando a quel che mi diceva un amico, che tra l'altro fino allo scorso anno lavorava come revisore in "deloitte & ... ", questa cosa è già stata regolarizzata da 2 anni e certe operazioni prima consentite ora non lo sono più.

    Mò gli mando una mail per chiedere delucidazioni
    NON LASCIARE MAI CHE LA PAURA DI PERDERE TI IMPEDISCA DI PARTECIPARE!!!
  8.     Mi trovi su: Homepage #4379759
    Originally posted by ScudettoWeb
    Non è tanto l'omissione di controllo, è la prassi. Che la valutazione di un giocatore sia o non sia diciamo decuplicabile per esigenze contabili lo deve decidere chi controlla i bilanci e successivamente, se serve, la commissione tributaria. Se per anni i bilanci sono stati approvati così e la valutazione decuplicata è sempre stata accettata, mi sembra dura far cambiare il passato. Nella maggior parte dei casi, per il fisco le questioni sono di interpretazione. Se io ti sottraggo l'auto, è furto, non ci sono storie (lasciamo perdere questioni di emergenza). Se io valuto un bene tot euro e lo vendo, va tutto bene fino a quando non si decide che quel bene non deve valere così. Per questo i discorsi sui bilanci sono complessi: molto spesso non esiste un giusto o sbagliato ma esiste un ammissibile e non ammissibile, che viene però stabilito di volta in volta.

    Comunque se non ricordo male era già stata fatta una prima spazzata e non ne uscì nulla. Dovesse uscire qualcosa credo si tratterebbe di regolarizzare il futuro e pagherebbe alla fine le squadre minori più spregiudicate, perché società come Inter, Milan e Juventus ripianano sempre, mentre le quotate come Lazio e Roma che fanno più fatica a ripianare e che soprattutto hanno le mani più legate stanno procedendo con più saggezza ultimamente.




    quel "si tratterà di regolarizzare il futuro", come tu stesso hai premesso, non potrebbe sortire gli stessi effetti dell'ultima volta in cui si sono imposti dei paletti ai bilanci ?
    .. alla scadenza imposta per regolarizzarli saltarono in aria tante società che non avevano la possibilità di ripianare (ovviamente milan inter e juve non sarebbero a rischio)

    per dire che anche questo potrebbe essere un filone di indagine molto temuto
  9. Staff ScudettoWeb  
        Mi trovi su: Homepage #4379760
    Originally posted by common
    quel [b]"si tratterà di regolarizzare il futuro", come tu stesso hai premesso, non potrebbe sortire gli stessi effetti dell'ultima volta in cui si sono imposti dei paletti ai bilanci ?
    .. alla scadenza imposta per regolarizzarli saltarono in aria tante società che non avevano la possibilità di ripianare (ovviamente milan inter e juve non sarebbero a rischio)

    per dire che anche questo potrebbe essere un filone di indagine molto temuto [/B]


    Senza dubbio. Oddio, credo che qualcosa sia già stato fatto, come conferma MaestroZen. Però sì, certo, può essere come dici tu. Però non sono troppo sicuro che le società siano state così lungimiranti. Secondo me c'è un panico generalizzato, anche perché secondo me hanno paura che saltino fuori alcune combine che sembravano troppo evidenti per non essere tali. E lì c'è la retrocessione sparata, anche per società che magari hanno fatto poco o nulla.

    Mi ritaglio uno spazio per ricordare un aneddoto significativo: se non ricordo male proprio l'anno scorso l'Inter va a Genova contro la Sampdoria da qualificata matematicamente in Champions League e la batte, compromettendone la qualificazione stessa alla Champions. Novellino a fine partite ebbe a dire, senza troppo livore in verità, che l'Inter poteva anche andare là per perdere. Il marcio del sistema calcio comincia da queste cose, da questa mentalità diffusa del far west in cui le regole le fanno i protagonisti. Alla luce dei fatti odierni quel piccolo aneddoto torna attuale.
  10.     Mi trovi su: Homepage #4379761
    Originally posted by ScudettoWeb
    Senza dubbio. Oddio, credo che qualcosa sia già stato fatto, come conferma MaestroZen. Però sì, certo, può essere come dici tu. Però non sono troppo sicuro che le società siano state così lungimiranti. Secondo me c'è un panico generalizzato, anche perché secondo me hanno paura che saltino fuori alcune combine che sembravano troppo evidenti per non essere tali. E lì c'è la retrocessione sparata, anche per società che magari hanno fatto poco o nulla.

    Mi ritaglio uno spazio per ricordare un aneddoto significativo: se non ricordo male proprio l'anno scorso l'Inter va a Genova contro la Sampdoria da qualificata matematicamente in Champions League e la batte, compromettendone la qualificazione stessa alla Champions. Novellino a fine partite ebbe a dire, senza troppo livore in verità, che l'Inter poteva anche andare là per perdere. Il marcio del sistema calcio comincia da queste cose, da questa mentalità diffusa del far west in cui le regole le fanno i protagonisti. Alla luce dei fatti odierni quel piccolo aneddoto torna attuale.
    di persone lungimiranti, in un mondo fatto di scappatoie di " lo fanno tutti e allora io che sono fesso ?", ne ho sempre viste poche quindi condivido quello che hai scritto.
    Mi permetto ancora una volta di insistere che il vero problema non e' sul contenuto specifico di questi eventuali illeciti, ma è in generale di CULTURA.
    Purtroppo quello che emerge non è il Moggi o il potente di turno che si sente al di sopra delle regole e delle leggi ed instaura un sistema parallelo di gestione ma la mentalità di ogni singola persona che fa' parte di un dato sistema o che cmq lo alimenta direttamente o indirettamente.
    In parole povero il problema dell'Italia siamo Noi, gli italiani con la nostra cultura da FURBI!!!!
    Vedo tanta gente piena di sdegno nei confronti di quello che sta succedendo nel calcio pronta a biasimare e condannare Moggi, ma poi se uno aprisse il loro armadio troverebbe anche li scheletri.
    Molti italiani nel proprio piccolo se possono approfittare della propria posizione di potere, grande o piccolo che sia lo fanno tranquillamente.
    CHi non paga le tasse certo del futuro condono non infrange nessuna legge ma puo' essere considerato moralmente un bbravo cittadino ??.
    Ecco il problema alla fine e molto semplice siamo un popolo di furbi che si preoccupa piu' di trovare il modo per trarre vantaggio dalle situazioni per il proprio interesse piuttosto che preoccuparsi di costruire insieme un bene comune.
    solo due cose sono infinite l'universo e la stupidita' delle persone
    A. Einstein


    [SIZE=1][I]Il mago fece un gesto e scomparve la fame, fece un altro gesto e scomparve l'ingiustizia, poi un altro ancora e te
  11. Staff ScudettoWeb  
        Mi trovi su: Homepage #4379762
    Originally posted by lallo
    Molti italiani nel proprio piccolo se possono approfittare della propria posizione di potere, grande o piccolo che sia lo fanno tranquillamente.


    Concordo sul discorso iniziale e anzi mia moglie all'inizio del casino mi diceva proprio come le desse fastidio l'ipocrisia generalizzata (anche se devo dire che fra il Moggi e il dipendente che si fa i cavoli suoi durante orario regolare d'ufficio c'è una certa differenza).
  12.     Mi trovi su: Homepage #4379763
    Originally posted by ScudettoWeb
    Concordo sul discorso iniziale e anzi mia moglie all'inizio del casino mi diceva proprio come le desse fastidio l'ipocrisia generalizzata (anche se devo dire che fra il Moggi e il dipendente che si fa i cavoli suoi durante orario regolare d'ufficio c'è una certa differenza).
    Per carita' non volevo fare un discorso qualunquistico e ovviamente la differenza è evidente mettevo solo in evidenza la comune base culturale di partenza .


    p.s. non devo certo insegnartelo io ma spesso le donne, tanto piu' se mogli, hanno sempre ragione :D
    solo due cose sono infinite l'universo e la stupidita' delle persone
    A. Einstein


    [SIZE=1][I]Il mago fece un gesto e scomparve la fame, fece un altro gesto e scomparve l'ingiustizia, poi un altro ancora e te
  13. Staff ScudettoWeb  
        Mi trovi su: Homepage #4379764
    Originally posted by lallo
    Per carita' non volevo fare un discorso qualunquistico e ovviamente la differenza è evidente mettevo solo in evidenza la comune base culturale di partenza . [/QUOTE]

    Giustissimo, precisavo solo ciò che avevi probabilmente omesso considerando implicito. ;) Comunque anche noi abbiamo pagato il condono. E le tasse, tutti e due. :D Magie del condono all'italiana, quello che "meglio pagarlo, perché dopo in caso di controlli, e assicuro che ci saranno, qualcosa troveremo di sicuro a chi non lo paga". :D Il virgolettato è libero ma tratto da un discorso semiprivato di un ex ministro delle finanze il cui cognome inizia per V. :asd: ma tu parlavi di chi non paga le tasse apposta per poi usare il condono, e quelli sono "ladruncoli", vero.

    [QUOTE]Originally posted by lallo

    p.s. non devo certo insegnartelo io ma spesso le donne, tanto piu' se mogli, hanno sempre ragione :D


    Mannaggia, lo si scopre a caro prezzo. :asd:
  14.     Mi trovi su: Homepage #4379765
    Originally posted by ScudettoWeb
    Giustissimo, precisavo solo ciò che avevi probabilmente omesso considerando implicito. ;) Comunque anche noi abbiamo pagato il condono. E le tasse, tutti e due. :D Magie del condono all'italiana, quello che "meglio pagarlo, perché dopo in caso di controlli, e assicuro che ci saranno, qualcosa troveremo di sicuro a chi non lo paga". :D Il virgolettato è libero ma tratto da un discorso semiprivato di un ex ministro delle finanze il cui cognome inizia per V. :asd: ma tu parlavi di chi non paga le tasse apposta per poi usare il condono, e quelli sono "ladruncoli", vero. [/QUOTE]perfettto è proprio la distinzione implicita nel mio discorso del resto lo stesso discorso me lo fa sempre un mio amico che lavora in una agenzia delle entrate: se aprono un fascicolo per quanto in regola qualcosa si trova sempre ;)



    [QUOTE]Originally posted by ScudettoWeb
    Mannaggia, lo si scopre a caro prezzo. :asd:
    salatisissimo :asd:
    solo due cose sono infinite l'universo e la stupidita' delle persone
    A. Einstein


    [SIZE=1][I]Il mago fece un gesto e scomparve la fame, fece un altro gesto e scomparve l'ingiustizia, poi un altro ancora e te
  15. Bandito  
        Mi trovi su: Homepage #4379766
    Originally posted by digital_boy84
    l'anno prossimo tutti retrocessi :cool:

    serie A a 3 squadre con Udinese Lecce e Treviso
    serie B a 3 squadre con Atalanta Torino e Bari :asd:


    Ehi !
    Il Brescia non c'entra NULLA : hanno acquisito la documentazione di 3 giocatori, ma oltre ad essere dei PACCHI CLAMOROSI, come Bachini il TOSSICO e SCULLI il MAFIOSO, erano solo in PRESTITO, per cui, nessuna ipotesi di FALSO puo' essere avanzata : BRESCIA IN A !
    Firma troppo lunga e con offese.

  Falso bilancio: 71 club nel mirino

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina