1.     Mi trovi su: Homepage #4382923
    Ha detto "africani neri indisciplinati"

    A soli pochi giorni dall'inizio dei Mondiali rischia di saltare la panchina del Ghana. La colpa non è di un'intercettazione telefonica, bensì il ct Dujkovic è accusato di razzismo, dopo aver pronunciato la frase "africani neri indisciplinati" nel corso di un allenamento. "Non è esatto - ha spiegato il tecnico. - Ho detto che in Africa di solito i calciatori sono indisciplinati perchè hanno una mentalità differente".

    Guai in vista per il Ghana, inserita nel girone E dei Mondiali di Germania, lo stesso dell'Italia. L'opinione pubblica del paese africano si è mobilitata dopo la dichiarazione del ct della nazionale, il serbo Ratomir Dujkovic, che nel corso di un'intervista a "Sport Bild", avrebbe dichiarato che "la mancanza di disciplina è il più grande problema degli africani neri nel calcio". Un'affermazione razzista che ha sollevato le ira della nazione intera, e così a soli pochi giorni dai Mondiali la panchina di Dujkovic traballa vistosamente. All'esordio mondiale contro gli azzurri del 12 giugno prossimo, quindi, potrebbe esserci un nuovo allenatore alla guida delle "Stelle Nere". "Dovrebbe essere licenziato immediatamente - è stato il commento di Henry Oduro, uno dei più ascoltati opinionisti ghanesi - Ci sono ancora due settimane, e abbiamo almeno due tecnici ghanesi che possono prendere in mano la squadra". Lo stesso "Statesman", giornale locale ghanese, ha titolato "Vai all'inferno Doya razzista".
    Ma il tecnico serbo non ci sta, e sta cercando di difendersi in ogni modo, per riconquistare la fiducia dei ghanesi ed andare ai Mondiali. "Quello che è stato pubblicato non è esattamente ciò che ho detto - ha spiegato il tecnico. - Ho parlato di disciplina, è vero, e ho detto che in Africa di solito i calciatori sono indisciplinati perchè hanno una mentalità differente. Non ho mai detto, però, che "gli africani neri" sono indisciplinati". Il rapporto con gli africani però non è mai stato idilliaco, e sicuramente non proseguirà dopo i Mondiali. "Il mio contratto scade nel dicembre 2006 - ha concluso Dujkovic - solo allora potrò essere allontanato. Avrei potuto anche prolungare ma non voglio più continuare col Ghana. Non sono il tipo che lavora in un posto in cui non è apprezzato".

  Ct del Ghana accusato di razzismo

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina