1.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4383740
    Mer 31 Mag, 10:12 AM

    L''Italia ha voglia di calcio pulito. Mentre la bufera delle intercettazioni telefoniche che ha travolto il calcio tricolore continua a imperversare, l''attenzione dei tifosi comincia piano piano a catalizzarsi verso i mondiali di Germania.

    Intanto, in casa Juve, tra gli scenari del dopo Triade ne spunta uno del tutto inedito e dai risvolti romantici: il ritorno di Roberto Baggio in bianconero. L''ex Divin Codino, infatti, ha quell''immagine fresca, incontaminata e pulita che servira'' alla squadra della famiglia Agnelli per risorgere dalle ceneri di Moggi&co. Sono giornate frenetiche per la nuova definizione del management juventino. Lo scossone e'' stato repentino, inaspettato e le giornate scorrono con poche certezze e con una societa'' che deve essere, necessariamente, ricostruita al piu'' presto. La proprieta'' si e'' rivolta agli amici piu'' fidati e tre i nomi per la rinascita e'' stato fatto anche quello del Codino, l''ultimo Pallone d''oro italiano, il campione della gente. "Un grande juventino del passato ma non francese", aveva sorriso una settimana fa John Elkann escludendo, evidentemente, Michel Platini. Ai tempi di Roby Baggio, John non era altro che un giovane adolescente e quel talentuoso fuoriclasse lo aveva voluto a Torino proprio il nonno, l''Avvocato. Ma c''e'' di piu'': il ragazzo di Caldogno fu anche il primo illustre epurato dalla Triade, e'' fuori dallo scandalo del calcio, e'' un ex calciatore che ha deciso di stare per un bel po'' lontano da quel mondo che non lo ha mai rappresentato. Forse, adesso, potrebbe tornare per rilanciarsi e rilanciare un club al collasso.

    La Juve lo ha cercato, lui sembra aver dato la disponibilita'' anche nel caso di retrocessione del club. Per ora sono solo ipotesi, Roberto e'' in Argentina per le vacanze estive (indiscrezioni sussurrano che sia stato contattato proprio prima della sua partenza il 20 maggio scorso), "vediamo come procede", avrebbe detto dando la sua disponibilita'' di massima. A meta'' giugno, quando la famiglia Baggio tornera'' nella casa di Altavilla, si sapra'' qualcosa in piu''.

    Negli anni di lontananza dal calcio il Codino ha ricevuto molte offerte: di allenare, di tornare a giocare, di dirigere. Moratti, uno dei suoi piu'' grandi estimatori lo aspetta da tempo per assegnargli la gestione del settore giovanile del club nerazzurro. Ma ora che si e'' intromessa la Juve lo scenario cambia radicalmente. Questa volta, eliminate le erbacce, il sistema potrebbe essere rifondato dalla base.

  La Juve punta su Baggio: l'uomo giusto per la rifondazione

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina