1.     Mi trovi su: Homepage #4384137
    NEL MIRINO DEGLI INQUIRENTI L'ULTIMA PARTITA DEL 2004-2005 FRA UDINESE E MILAN TERMINATA 1-1: «PIANIFICAZIONE FRA LE DUE SOCIETA'»
    «E' tutto a posto, vi do un altro giocatore»
    Le intercettazioni fra il team manager friulano Toffolini e Meani: «Ci avete aiutato un casino, sennò...»
    Una partita storica. Per due motivi: primo perché l'Udinese si giocava per la prima volta la qualificazione ai preliminari di Champions League, secondo perché era la prima volta che in uno stadio italiano si giocava senza barriere fra gli spalti e il terreno di gioco. Udinese-Milan, ultima giornata del campionato 2004-2005. E' domenica 29 maggio, quattro giorni prima la squadra di Carlo Ancelotti ha perso la più incredibile delle finali di Champions League che si ricordino. Avanti di tre reti, Shevchenko e compagni si sono fatti rimontare e battere ai rigori dal Liverpool facendo anche saltare la mega-festa già organizzata da Berlusconi in un lussuosissimo hotel di Istanbul. I rossoneri, quel 29 maggio al Friuli, non hanno più niente da chiedere al campionato visto che la Juve già ha vinto lo scudetto la domenica precedente. Dall'altro lato, invece, alla squadra di Spalletti serve l'ultimo sforzo per centrare il quarto posto. I friulani hanno guadagnato un punto di vantaggio sulla Samp, diretta concorrente, una settimana prima: un gol di Iaquinta è servito a strappare un prezioso pari a Cagliari proprio mentre i blucerchiati cadevano a Marassi contro l'Inter spinta da Adriano. Per andare in Champions la squadra dei Pozzo devono vincere oppure pareggiare e perdere e sperare che la Samp faccia lo stesso a Bologna.
    Nella settimana che precede Udinese-Milan, secondo le indagini svolte dai magistrati, «si affina una complicità» tra le due società che «getta più di un dubbio sulla correttezza sportiva della partita» e che fa aumentare i sospetti di «combine». All'oscuro di tutto sono sia Spalletti, che tre giorni prima è preoccupatissimo e Ancelotti che ancora non riesce a dimenticare l'incubo di Gerrard. L'allora tecnico friulano mostra chiaramente di non fidarsi del Milan: «E' fuori luogo attendersi la squadra rossonera deconcentrata, sono sicuro che sarà partita vera».
    La complicità, in effetti, si evidenzia solo nelle telefonate fra il solito Leonardo Meani, l'addetto agli arbitri rossoneri, e una new entry: Lorenzo Toffolini, team manager friulano. I contatti cominciano il sabato precedente alla partita, quando Meani chiama Toffolini per metterlo al corrente delle convocazioni rossonere e di quella che sarà probabilmente la formazione mandata in campo da Ancelotti. Gli spiega che Sheva (problemi muscolari) e Maldini (ginocchio ko) non sono stati nemmeno chiamati dal tecnico e che manca anche Rui Costa che è squalificato. In realtà restano a Milanello anche Cafu (forma allergica per cui sono richiesti medicinali vietati),Costacurta (torcicollo), Tomasson (risentimento all'adduttore sinistro) e Stam per problemi muscolari. «Mica giocherete con le tre punte?» , gli chiede preoccupato Toffolini. Meani risponde con un tono che sembra ironico: «Veniamo giù incazzati neri e vi facciamo il culo... cazzo te la devi guadagnare la Champions League» . La replica di Toffolini è tutt'alto che morbida, anzi, secondo gli inquirenti, dimostra la combine: «Ma va a cagare stronzo di merda... se ci fai il culo ti spacco le gambe bastardo.... ma va a cagare! E' già tutto a posto dai, vi do un altro giocatore dai» . Con Meani che chiude la conversazione con un laconico «sì» .
    In campo al Friuli la partita finisce comunque 1-1, con gol di Di Michele in apertura di ripresa e pareggio molto casuale di Serginho che, a cinque minuti dal termine, cerca un cross dalla sinistra che si trasforma invece in un pallonetto che beffa il portiere Handanovic. Il punto, comunque, basta lo stesso all'Udinese per approdare in Champions visto che contemporaneamente la Samp viene bloccata sullo 0-0 a Bologna. A Udine è grande festa, la sera dopo la partita Toffolini chiama di nuovo Meani: «Allora ti devo ringraziare...» . «Eh... sei contento?» , gli risponde il dirigente rossonero. «Ci avete aiutato un casino dai - dice Toffolini - sennò l'avevamo nel culo... hai visto loro là (ride, ndr) hai visto loro quanto palle gol hanno sbagliato» (riferendosi alla Samp che ha sbagliato tanti gol a Bologna). Secondo gli inquirenti questa frase «elimina qualsiasi dubbio sul fatto che la partita sia stata oggetto di una pianificazione fra le due società».
    Ma c'è un altro passaggio su cui far chiarezza. Ricordate quel «vi do un altro giocatore» detto da Toffolini a Meani il sabato prima della partita?. Perché «un altro»? Perché uno già c'è andato: è Marek Jankulovski. Il suo trasferimento dall'Udinese al Milan viene ufficializzato da Pozzo proprio il giorno successivo a Udinese-Milan. Una partita storica, il problema adesso è che i motivi da due sono diventati tre. Dell'ultimo, quello più brutto, se ne parlerà martedì prossimo in Procura.



    il milan è vittima:cool:
    [SIZE=1]

    IL MIO PRIMO SITO: il mio sito
  2.     Mi trovi su: Homepage #4384142
    Originally posted by The bosss
    beh..considera che se l'udinese perdeva andavano allo spareggio visto che la samp poteva anche pareggiare:approved:


    xò l'udinese stava vincendo, dal tono dell'articolo sembra che il gol contestato sia quello del milan...ininfluente!

    cmq, forse è vero, sapevano già che la samp pareggiava....
    quella partita bologna-samp 0-0 è tra quelle indagate x la storia della fiorentina, che si doveva salvare a scapito del bologna
    "Xchè? Xchèèè? 3-1, 3-2, 3-3 !!!"
  3. In questo momento stai...  
        Mi trovi su: Homepage #4384143
    Originally posted by common
    e si deduce che anche l'Udinese è implicata ed ha avuto vantaggi dalle presunte combine

    e, se dimostrata, non è combine da poco



    pero al momento secondo me ci si basa quasi esclusivamente su intercettazioni...credo che come stavano le cose ormai è chiaro a tutti...ma ci sono DAVVERO prove concrete? Io spero di si xche non vorrei che finisce a tarallucci e vino
    quando ho pensato di iniziare a capire le donne ho capito che non avevo capito un caxxo
    :azz:
  4.     Mi trovi su: Homepage #4384145
    Originally posted by DYD_1974
    pero al momento secondo me ci si basa quasi esclusivamente su intercettazioni...credo che come stavano le cose ormai è chiaro a tutti...ma ci sono DAVVERO prove concrete? Io spero di si xche non vorrei che finisce a tarallucci e vino


    ai fini della giustizia SPORTIVA le intercettazioni credo siano Probanti, c'è una grande differenza con la giustizia Penale.

    e patteggiare una partita per finire in Champions è un illecito molto grave
  5. In questo momento stai...  
        Mi trovi su: Homepage #4384146
    Originally posted by common
    ai fini della giustizia SPORTIVA le intercettazioni credo siano Probanti, c'è una grande differenza con la giustizia Penale.

    e patteggiare una partita per finire in Champions è un illecito molto grave



    speriamo...:rolleyes: lo dico x i tanti tifosi (compresi i gobbi) che si sentono vagamente presi x il c**o da tutta sta faccenda... Le squadre incriminate devono pagare...Give almeno in B e le altre penalizzate pesantemente, poi x la giustizia non sportiva ci sara tempo (anche tanto cnoscendo i nostri tempi).
    Io x decenza l anno prossimo non farei iscrivere nessuna squadra alle coppe europee ( e noi ci andremmo a perdere visto che credo siamo tra i meno sporchi con l inter).
    quando ho pensato di iniziare a capire le donne ho capito che non avevo capito un caxxo
    :azz:
  6. Staff ScudettoWeb  
        Mi trovi su: Homepage #4384147
    Originally posted by common
    e patteggiare una partita per finire in Champions è un illecito molto grave


    Secondo il delirante ex numero due dell'ufficio indagini questo illecito sarebbe fuori discussione perché specificamente previsto (dico delirante perché le considerazioni su Moggi mi fanno ridere). E' il tipo di illecito che porta alla retrocessione, come il Genoa per capirsi.
  7.     Mi trovi su: Homepage #4384148
    Originally posted by ScudettoWeb
    Secondo il delirante ex numero due dell'ufficio indagini questo illecito sarebbe fuori discussione perché specificamente previsto (dico delirante perché le considerazioni su Moggi mi fanno ridere). E' il tipo di illecito che porta alla retrocessione, come il Genoa per capirsi.

    e qui premetto che stò scrivendo da ignorante totale ..

    ma dato il vantaggio economico che una simile combine avrebbe portato all'Udinese, e lo svantaggio economico che avrebbe portato alla Sampdoria, non ci potrebbero essere anche i termini per l'intervento della giustizia ordinaria?

    in parole povere, con la qualificazione in Champions, nelle casse dell'udinese sono arrivati tanti milioni di € in più, che invece la Sampdoria NON ha avuto, magari avendone diritto ..

    non ci sono termini per il ricorso alla giustizia ordinaria ? non ci potrebbero essere le accuse di truffa ? Peculato ?

  altre intercettazioni sul milan

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina