1.     Mi trovi su: Homepage #4384683
    Bologna batte Napoli 91-89

    E' andata alla Climamio Bologna la gara uno delle semifinali del campionato di Basket. La squadra di casa è riuscita ad avere la meglio sulla Carpisa Napoli con il punteggio di 91 a 89 al termine di un tempo supplementare. E' stato della guardia americana Nate Green il tiro decisivo che dopo un tempo supplementare ha regalato il successo alla formazione bolognese che ora conduce per 1-0 nella serie sui partenopei.

    Finisce dunque con una vittoria al cardiopalma per la Climamio gara 1 delle semifinali dei play off. Vittoria strettissima dopo un supplementare per 91-89 frutto dell'ultimo canestro di Green che regala un successo ai suoi che ora conducono la serie per 1-0. Dopo un avvio arrembante della Fortitudo, Napoli si porta addirittura avanti grazie a Lynn Greer. I campani tengono bene e restano avanti fino alla prima sirena, quando la tripla di Nate Green riporta il felsinei sul 24-23. In avvio di secondo quarto la Climamio prova di nuovo l'allungo con Lorbek sul 31-25 ma i 4 punti in fila di Sesay riportano sotto la Carpisa. Qualche minuto di imprecisioni, poi si scaldano le mani da fuori: Belinelli infila la terza tripla della sua partita, a cui risponde la prima di Spinelli. Ci si mette anche Sesay, e Napoli torna avanti a 2' dall'intervallo lungo (36-37).

    Si riparte dal 44-42 per gli ospiti, 14 punti per Belinelli e 13 per Sesay. I partenopei tornano sul parquet ancora più motivati, e in pochi minuti Napoli vola a +10 al 27' (48-58). Bologna si affida a Lorbek, e il divario si riduce a 5 lunghezze, sul 56-61, quando scocca il 30'. I padroni di casa non mollano e restano a contatto, nonostante la "pioggia di triple" che i partenopei scaricano sul campo. E' proprio lo sloveno a firmare i due tiri dall'arco che regalano pareggio e sorpasso a Bologna (76-74). A un minuto e mezzo dalla fine è tutto da rifare: 77 pari e palla a Napoli. Brandon Hunter prende un gran rimbalzo in attacco, ma fa 1 su 2 ai liberi (1 su 4 negli ultimi quattro tentativi), e i tempi regolamentari si chiudono sul 78-78.

    Il supplementare è targato Lorbek e Belinelli, che con un canestro in caduta regala il break alla Fortitudo (85-82). Morandais sbaglia un piazzato dalla media distanza, Hunter perde un pallone in attacco sul possesso successivo, ma Napoli trova ancora la tripla di Sesay che riapre i giochi (88-87). L'instant replay regala l'ultimo possesso ai partenopei. In lunetta va Lynn Greer che non sbaglia, ma con un'inezia da giocare Green firma i tre punti decisivi. Finisce 91-89 per i bolognesi nel delirio del PalaDozza. Ma Napoli c'è e lo ha dimostrato, si preannuncia una serie lunga ed emozionante.
  2.     Mi trovi su: Homepage #4384685
    Gara-2, Napoli si porta sull'1-1

    La Carpisa supera la Fortitudo 89-78 nelle semifinali playoff al termine di una gara non bella come gara-1 ma lottata. Per la prima volta in stagione niente supplementari


    NAPOLI, 4 giugno 2006 - Uno a uno, la sfida prosegue. Napoli supera la Fortitudo 89-78 in gara-2 della semifinale playoff al termine di una gara non bella come gara-1 ma agonisticamente valida. Per la prima volta in questa stagione, la squadra vincitrice non ha bisogno di tempi supplementari. Si parte con ben due novità nel quintetto bolognese rispetto a gara-1: al posto di Diawara e Mancinelli, Repesa inserisce infatti Becirovic e Ress. Napoli, con i classici cinque, non si scompone più di tanto. Anche perché trova uno Stefansson che fa il Greer: 12 punti nei primi 10’, mentre il folletto statunitense resta a secco, è nervoso, e Bucchi dopo 8’ è costretto a cambiarlo per Spinelli.
    Carpisa quasi sempre avanti (20-14 all’8’), ma Fortitudo che resta attaccata alla preda (bene Garris, 8 punti). Dopo il 24-20 del primo quarto (Sesay regala sulla sirena due liberi a Watson con un fallo evitabile), è nel secondo che i napoletani cambiano ritmo. Con Greer in panchina, ancora Spinelli concede il primo vero allungo. Segna da tre, subisce uno sfondamento da Green (terzo fallo, prima era toccato a Becirovic), distribuisce un assist splendido a Morandais. Al 13’, così, c’è il +11, 33-22. Non è nel dna di Bologna mollare, ovviamente. Una tripla di Belinelli dà il -4 (37-33) al 16’, subito dopo l’uscita di Spinelli per Greer. Che continua a essere fuori partita, nessun punto dal campo, solo un 4/4 nei liberi. Poco male, perché Napoli ha retto uguale bene, con Morandais in gran forma e Cittadini con 7 rimbalzi nonostante i tre falli.
    Bologna non sembra in serata, la difesa concede troppi tiri semplici, dai lunghi in attacco viene poco o nulla. Si riparte dal 50-40: Greer continua ad essere discontinuo, anche se segna i suoi primi due punti su azione, Diawara dall’altra parte è un uragano di vitalità e infatti realizza sei punti in un attimo: gli ultimi due significano il -6 (54-48), il tutto mentre Bucchi mette dentro per la prima volta Hunter (che non uscirà più) al posto di Rocca. Una tripla di Green, il match-winner di gara-1, porta il tabellone sul 56-51. Ma Greer e Sesay, con altrettante triple di fila, riportano Napoli al massimo vantaggio: +11, 62-51 al 27’. Allungo decisivo? Macchè.
    Greer continua a fare sciocchezze in serie permettendo alla Fortitudo di chiudere il terzo quarto sul 64-59. Gara ancora senza un vero padrone, quindi. Ancor di più quando Stefansson si fa fischiare un tecnico dopo 29’. Becirovic trasforma i due liberi, quindi realizza un difficile tiro da sei metri: 64-63, si riparte. Bologna protesta sulle decisioni della terna arbitrale, rea di tutelare troppo gli attaccanti della Carpisa. Becirovic commette quarto e quinto fallo, la partita sembra scivolare via. È Sesay ad infiammare il pubblico: due triple di fila valgono il 77-68, Morandais, uno schiaccione di Hunter e un canestro di Sesay da sei metri l’82-70. Per la Climamio, è la resa. Mercoledì, al Paladozza, gara-3.

    Napoli: Morandais 19, Sesay 19, Greer 17, Stefansson 14
    Bologna: Becirovic 14, Lorbek 14, Diawara 12, Garris 11
  3. I'm only happy when it rains  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4384686
    Perse entrambe le partite .... peccato mi sarebbe piaciuto vederle..... :D

    Complimenti a Napoli..... osso duro ma duro duro..... :muhehe: :mad:
    Comincio a credere che non conta quanto tu ami qualcuno: forse quello che conta è quello che riesci a essere quando sei con qualcuno.
  4.     Mi trovi su: Homepage #4384687
    Semifinali aperte a qualsiasi risultato saranno partite tirate


    Maestro sei pronto la prossima vi bastoniamo in casa :muhehe:
    solo due cose sono infinite l'universo e la stupidita' delle persone
    A. Einstein


    [SIZE=1][I]Il mago fece un gesto e scomparve la fame, fece un altro gesto e scomparve l'ingiustizia, poi un altro ancora e te
  5.     Mi trovi su: Homepage #4384688
    Semifinale: i veneti conducono la serie

    La Benetton Treviso ha sconfitto 63-55 la Lottomatica Roma nella terza partita della semifinale scudetto di basket, portandosi in vantaggio 2-1 nella serie. La squadra di Blatt è rimasta sempre avanti nel corso della gara, conclusa con un basso numero di punti realizzati da ambo le parti. Tra i veneti Nicholas è stato il miglior realizzatore con 16 punti mentre tra i capitolini non sono bastati i 22 di Hawkins.

    Treviso e Roma mettono in scena il più brutto match di questi playoff e alla fine sono i veneti a spuntarla 63-55, salvaguardando il fattore campo. Blatt parte con Zizis, Nicholas, Siskauskas, Slokar e Goree; Pesic risponde con Giachetti, Hawkins, Bodiroga, Tonolli e Tusek. Proprio lo sloveno è il grande protagonista dell'avvio, tutti suoi i punti Lottomatica nel 9-9 del 4' complice una girandola di cambi difensivi non sempre perfetta. La Benetton invece si conferma la squadra più camaleontica del campionato: i primi 15 punti sono tutti degli esterni e il 19-16 di fine primo periodo è figlio di Treviso più a suo agio in velocità e di Roma più efficace contro la difesa schierata. Al riposo va quasi bene alla Lottomatica essere sotto solo 38-28 grazie a qualche lampo di Bodiroga e Ilievski. Ripresa e la Lottomatica la mette sul fisico: Ekezie vince contro chiunque, Hawkins praticamente pure e al 26' è 40-36 con Tusek che fallisce la tripla del -1. I canestri sembrano chiusi e per quanto le difese siano aggressive è una gara a chi sbaglia di meno. Al 30' siamo 44-36, Ekezie è l'unico baluardo per Pesic, Blatt vede i suoi arrancare e deve ringraziare Nicholas, a secco dal 30-18, autore di un 5-0 in 30" secondi che vale quasi la partita sul 49-38. Verso la volata finale i ritmi e le percentuali salgono un po', Hawkins si assume ogni responsabilità e dopo 37' è 53-47. Per risolvere la serata ci vuole un gioco di prestigio e allora è il momento di Bargnani che mette una tripla spaccagambe. I sigilli li piazzano Nicholas dall'arco e Zizis dalla lunetta. Giovedì alle 20.30 primo match point per la finale al PalaLottomatica di Roma.
  6.     Mi trovi su: Homepage #4384689
    Napoli ko 83-58, semifinale sul 2-1

    Basta il primo quarto (34-12) alla Climamio Bologna per indirizzare gara 3 di semifinale del campionato di basket e portarsi 2-1 nella serie contro la Carpisa Napoli. Sul parquet di casa, la squadra di Repesa non lascia scampo ai campani, travolti 83-58. Grande protagonista del match il giovane Belinelli, autore di 23 punti. Tra gli ospiti si salva solo Hunter (16 punti). Venerdì è in programma gara 4 a Napoli.

    Grazie a 10 minuti perfetti la Climamio riesca ad avere la meglio su una Carpisa che, a dir il vero, non è mai riuscita ad entrare in partita, come dimostra lo 0/15 al tiro da tre punti. Bologna vuole cancellare, davanti al pubblico amico del caldissimo PalaDozza, l'opaca prestazione di gara 1 e si trova subito avanti 15-0 grazie alle schiacciate di Mancinelli (13 punti totali) ed alle triple di Belinelli (che con 23 punti è il top-scorer del match). E così in un batter d'occhio il primo quarto si chiude a +23 per la Climamio. Nel secondo quarto Napoli ha provato a rialzare la testa affidandosi alla potenza, ma resta sempre a debita distanza dai bolognesi.
    Nella ripresa la Climamio accelera ulteriormente con Garris che chiude definitivamente il match, a fine gara avrà messo a segno 12 punti, e la Carpisa abbandona ogni speranza. Solo Hunter con 16 punti messi a segno si salva dal disastro generale dei partenopei.
    Venerdì sera al PalaBarbuto di Napoli si gioca gara-4 che potrebbe valere la finale per la Fortitudo, ma sicuramente la Carpisa darà il meglio di sè per riuscire ad agguantare la bella.
  7. I'm only happy when it rains  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4384690
    Originally posted by Pezzotto
    Napoli ko 83-58, semifinale sul 2-1

    Basta il primo quarto (34-12) alla Climamio Bologna per indirizzare gara 3 di semifinale del campionato di basket e portarsi 2-1 nella serie contro la Carpisa Napoli. Sul parquet di casa, la squadra di Repesa non lascia scampo ai campani, travolti 83-58. Grande protagonista del match il giovane Belinelli, autore di 23 punti. Tra gli ospiti si salva solo Hunter (16 punti). Venerdì è in programma gara 4 a Napoli.

    Grazie a 10 minuti perfetti la Climamio riesca ad avere la meglio su una Carpisa che, a dir il vero, non è mai riuscita ad entrare in partita, come dimostra lo 0/15 al tiro da tre punti. Bologna vuole cancellare, davanti al pubblico amico del caldissimo PalaDozza, l'opaca prestazione di gara 1 e si trova subito avanti 15-0 grazie alle schiacciate di Mancinelli (13 punti totali) ed alle triple di Belinelli (che con 23 punti è il top-scorer del match). E così in un batter d'occhio il primo quarto si chiude a +23 per la Climamio. Nel secondo quarto Napoli ha provato a rialzare la testa affidandosi alla potenza, ma resta sempre a debita distanza dai bolognesi.
    Nella ripresa la Climamio accelera ulteriormente con Garris che chiude definitivamente il match, a fine gara avrà messo a segno 12 punti, e la Carpisa abbandona ogni speranza. Solo Hunter con 16 punti messi a segno si salva dal disastro generale dei partenopei.
    Venerdì sera al PalaBarbuto di Napoli si gioca gara-4 che potrebbe valere la finale per la Fortitudo, ma sicuramente la Carpisa darà il meglio di sè per riuscire ad agguantare la bella.



    :D :D :D :D :D
    Comincio a credere che non conta quanto tu ami qualcuno: forse quello che conta è quello che riesci a essere quando sei con qualcuno.
  8. Staff ScudettoWeb  
        Mi trovi su: Homepage #4384691
    Originally posted by Pezzotto
    Napoli ko 83-58, semifinale sul 2-1

    Basta il primo quarto (34-12) alla Climamio Bologna per indirizzare gara 3 di semifinale del campionato di basket e portarsi 2-1 nella serie contro la Carpisa Napoli. Sul parquet di casa, la squadra di Repesa non lascia scampo ai campani, travolti 83-58. Grande protagonista del match il giovane Belinelli, autore di 23 punti. Tra gli ospiti si salva solo Hunter (16 punti). Venerdì è in programma gara 4 a Napoli.

    Grazie a 10 minuti perfetti la Climamio riesca ad avere la meglio su una Carpisa che, a dir il vero, non è mai riuscita ad entrare in partita, come dimostra lo 0/15 al tiro da tre punti. Bologna vuole cancellare, davanti al pubblico amico del caldissimo PalaDozza, l'opaca prestazione di gara 1 e si trova subito avanti 15-0 grazie alle schiacciate di Mancinelli (13 punti totali) ed alle triple di Belinelli (che con 23 punti è il top-scorer del match). E così in un batter d'occhio il primo quarto si chiude a +23 per la Climamio. Nel secondo quarto Napoli ha provato a rialzare la testa affidandosi alla potenza, ma resta sempre a debita distanza dai bolognesi.
    Nella ripresa la Climamio accelera ulteriormente con Garris che chiude definitivamente il match, a fine gara avrà messo a segno 12 punti, e la Carpisa abbandona ogni speranza. Solo Hunter con 16 punti messi a segno si salva dal disastro generale dei partenopei.
    Venerdì sera al PalaBarbuto di Napoli si gioca gara-4 che potrebbe valere la finale per la Fortitudo, ma sicuramente la Carpisa darà il meglio di sè per riuscire ad agguantare la bella.


    Che legnata, Pezzotto. Dei primi 8 punti poi 6 su schiacciata, 2 su alley hoop. Se Napoli entra in campo così anche a gara 5, posto che ci arrivi, la finale è un miraggio.
  9.     Mi trovi su: Homepage #4384692
    Originally posted by ScudettoWeb
    Che legnata, Pezzotto. Dei primi 8 punti poi 6 su schiacciata, 2 su alley hoop. Se Napoli entra in campo così anche a gara 5, posto che ci arrivi, la finale è un miraggio.
    Speriamo sia stato solo un brutto episodio :( ....ora pero' bisogna solo vincere gara 4 :sbam:
  10.     Mi trovi su: Homepage #4384693
    E' un giocatore della Carpisa Napoli

    Ansu Sesay è stato trovato positivo "con Thc-metabolita superiore ai 15 ng/ml" ad un controllo antidoping, in occasione del match tra la Carpisa Napoli e l'Upea Capo d'Orlando dello scorso 4 maggio. Il cestista americano è stato sospeso con effetto immediato e, quindi, salterà la quarta partita delle semifinali playoff di basket, che la formazione partenopea sta disputando contro la Climamio Bologna.

    Già la sconfitta di mercoledì sera era stata pesante da digerire per la squadra di Piero Bucchi, ora arriva un'altra e ben più grave mazzata sulla Carpisa: i napoletani dovranno giocare le restanti gare di playoff senza Ansu Sesay, uno dei migliori giocatori in rosa, che è stato trovato positivo all'antidoping.
    Con lui, Napoli perde i 13.2 punti e 4.1 rimbalzi che sinora ha messo a segno nel corso della post-season. Un duro colpo sulle ambizioni da scudetto degli azzurri, che venerdì in casa dovranno cercare di allungare la serie contro Bologna, visto che si trovano sotto 2-1 nelle semifinali.

    Il presidente Mario Maione ha subito cercato di spronare la squadra: "Come accadde, con Dontae Jones, è stato fatale uno spinello dopo una gara persa con Teramo - ha detto a Radio Kiss Kiss Napoli - All'epoca fu fatto un controllo a sorpresa. Sesay è stato sospeso con effetto immediato; in America non si cade nel doping per uno spinello. Anche senza Sesay, i ragazzi ce la metteranno tutta in gara 4. Adesso speriamo di contare su un super Greer. Stiamo vivendo una stagione positiva". Per proseguirla ora ci vuole ancora di più un'impresa.



    :azz:

  Basket, semifinali playoff

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina