1.     Mi trovi su: Homepage #4385065
    Dopo Zambrotta e Totti, ecco Nesta

    E' scattato l'allarme infortuni in casa Italia: alla vigilia dell'appuntamento Mondiale sono numerosi i giocatori alle prese con dei guai muscolari. L'ultimo della lunga serie è Alessandro Nesta, che soffre per il riacutizzarsi di una contrattura agli adduttori della gamba destra. Oltre al giocatore rossonero non sono al meglio Totti, Perrotta e Zambrotta: quest'ultimo sarà sicuramente indisponibile per il Ghana.

    Il Ct Marcello Lippi, dopo la prima parte di ritiro a Coverciano e le due amichevoli contro Svizzera ed Ucraina, ha dovuto fare i conti con i problemi fisici di alcuni dei suoi giocatori: molti di loro si trascinavano gli acciacchi di una stagione massacrante tra campionati nazionali e coppe europee, altri dovevano recuperare da infortuni più o meno gravi. C'è chi come Gianluca Zambrotta si è fatto male nella partitella disputata contro il S.Gimignano a raduno iniziato. Sono proprio le condizioni dello juventino a preoccupare maggiormente lo staff medico azzurro. Il laterale bianconero non sarà disponibile con il Ghana nella prima partita del Mondiale, a causa di una lieve distrazione al retto femorale della gamba sinistra. Uno stiramento che non gli consente di allenarsi a tempo pieno, nonostante lunghe sedute di lavoro in piscina per affrettare il recupero. Martedì verrà sottoposto ad un'ecografia a Coverciano nel tentativo di capire quali sono i tempi di guarigione: Lippi non ne puo' fare a meno, così come di Alessandro Nesta e Francesco Totti. Il difensore del Milan è uscito dopo un'ora di gioco contro l'Ucraina per il riacutizzarsi di una contrattura agli adduttori della gamba destra, infortunio che dura da circa un mese. Affaticamento per i tanti match giocati quest'anno, qualcuno ha anche ipotizzato un principio di pubalgia, fatto smentito dai medici.

    La situazione del romanista, invece, induce all'ottimismo, anche se lui stesso si ritiene al 60% della condizione dopo l'infortunio al perone e la rottura dei legamenti della caviglia sinistra nel febbraio scorso. Totti ha lavorato duramente stupendo medici e fisioterapisti per la sua eccezionale tenacia. Ma è troppo rischioso inserirlo in campo sin dall'inizio contro gli africani, meglio partire dalla panchina. Intanto il Ct ha deciso di lasciare il gruppo a 24 giocatori, confermando Bonera insieme ai 23 della lista ufficiale Fifa: una situazione che mette i brividi in vista di una competizione così lunga e impegnativa.

  Italia, è allarme infortuni

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina