1.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4386456
    non si preoccupa della tolleranza zero: "Le scorrettezze le pagheranno tutti alla stessa maniera"

    "Ho ripensato a quegli scudetti che l'Inter ha perso di un soffio, ma vederceli assegnati così non avrebbe lo stesso sapore...".

    Marco Materazzi è inserito nell'undici titolare che con ogni probabilità affronterà il Ghana nell'esordio dell'Italia ai Mondiali. Colpa dell'infortunio a Nesta, anche se la speranza che il centrale azzurro recuperi in tempo è l'ultima a morire. Ed è proprio il collega a spingere il "cugino" milanista: "Mi auguro sinceramente che Nesta possa recuperare, lo dico perché è un patrimonio di tutta la squadra, oltre che essere il mio idolo personale. Se non dovesse farcela io sono pronto a sostituirlo, mi sento un titolare anche quando non gioco, perché questo è lo spirito del nostro gruppo".

    Il difensore è fiducioso, nonostante le ultime prove non proprio brillanti, e poi c'è una Corea da vendicare... "Ci manca ancora un po' di brillantezza, ma abbiamo un'altra settimana a disposizione. Siamo consapevoli delle nostre capacità e ora dobbiamo concentrarci solo sulle partite e sugli avversari. Partire bene? Sì, ma poi non deve accadere come quattro anni fa, quando dopo l'ottimo esordio con l'Ecuador calammo un po'. Spero che l'arbitro brasiliano Simon mi restituisca col Ghana il gol che mi annullò 4 anni fa al Mondiale contro la Croazia".

    Quello che va a cominciare sarà anche il Mondiale dell'annunciata tolleranza zero da parte degli arbitri: "Ogni squadra ha i propri campioni da tutelare, le scorrettezze le pagheranno tutti alla stessa maniera. Per noi non sarà un alibi". Non può mancare un accenno a Calciopoli: "Ho ripensato a quegli scudetti che l'Inter ha perso di un soffio, ma vederceli assegnati così non avrebbe lo stesso sapore...".

  Materazzi tifa per Nesta e vuole seppellire la Corea

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina