1.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4387022
    09:22 del 08 giugno

    L'arbitro barese ha ammesso che esisteva un sistema, governato da Moggi, capace di condizionare i designatori.
    Negano tutto sia De Santis che Lanese.
    Paparesta conferma al colonnello D'Andrea, il vice di Borrelli: "Sono stato, sono e mi piacerebbe rimanere un arbitro autonomo in ogni sua decisione tecnica e sportiva e per fare questo ho deciso di impostare sin dall'inizio la mia carriera su basi di esclusiva professionalità. Questo mio atteggiamento mi ha portato a non essere inserito in un contesto dove le logiche dei designatori si sposavano al oro volta con quelle del sistema cui prima accennavo e che vede la sua piu' diretta espressione nel dirigente Moggi che risulta avere influenza determinante nelle scelte operate negli anni dai designatori Bergamo e Pairetto".

    Guido Rossi rispolvera il caso Genoa. Ha richiesto ieri al pm genovese Francesco Lalla una relazione sull'indagine in corso riguardo alla sentenza Caf che l'estate scorsa ha condannato il Genoa alla serie C/1.
    Martedì lo stesso pm aveva fatto eseguire da cinque carabinieri il sequestro dei file che contenevano il dispositivo di condanna.
    Un'azione che ha messo in guardia Rossi, il quale ieri ha chiamato Lalla per chiedere una relazione dettagliata sulle indagini
  2.     Mi trovi su: Homepage #4387027
    Originally posted by ScudettoWeb
    Rimane un'accusa, non un'ammissione.


    ho sentito troppe poche persone parlare. Sapendo che il tutto dovrà finire entro metà giugno o primi luglio nessuno parlerà e tutto sarà come prima. Per avere qualche informazione in più bisognerebbe bloccare tutto fino a quando non si hanno dati certi. Bloccare il campionato, la partecipazione alle coppe etc. Ora invece chi c'era in mezzo sta zitto, ci gira intorno e nessuno si pente....

  Paparesta confessa 'Sì, c'era la cupola'

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina