1.     Mi trovi su: Homepage #4388267
    GAZA - Reazione immediata. Il braccio armato di Hamas ha riferito di aver sparato razzi verso il territorio israeliano per la prima volta dopo 16 mesi di cessate il fuoco unilaterale. Non ci sono stati feriti e neanche danni. L'annuncio è stato dato poche ore dopo che le Brigate Ezzedine al-Qassam avevano fatto sapere che avrebbero ripreso gli attacchi contro Israele in seguito al raid israeliano sulla striscia di Gaza in cui sono morti anche sette civili su una spiaggia.
    Successivamente il braccio armato di Hamas ha annunciato di avere sparato altri 11 razzi Qassam e quattro colpi di mortaio a partire dalla Striscia di Gaza verso il territorio israeliano.
    Manifestazione nei Territori dei supporter di Hamas, dopo la strage sulla spiaggia di Gaza (Ap)
    Manifestazione nei Territori dei supporter di Hamas, dopo la strage sulla spiaggia di Gaza (Ap)

    MINACCIA - «Questo è solo l'inizio e il lancio di razzi continuerà», ha annunciato un portavoce delle Brigate Ezzedine, braccio armato del movimento islamico ora al governo dell'Anp, «la prossima volta i razzi avranno una gittata maggiore e arriveranno in pieno territorio dell'entità sionista». «Gli attacchi - ha aggiunto - sono la risposta ai crimini sionisti e all'uccisione di civili».
    TELEFONATA DI ABBAS ALLA RICE - Intanto il presidente palestinese Mahmud Abbas ha telefonato al segretario di Stato Usa Condoleezza Rice per chiedere che gli Stati Uniti intervengano di fronte ai raid israeliani contro i civili palestinesi. Lo ha reso noto l'agenzia palestinese Wafa, precisando che il presidente palestinese, condannando gli attacchi irsaeliani, ha chiesto al segretario di Stato americano aiuto in favore dei palestinesi. Sono invece iniziati nei Territori palestinesi i tre giorni di lutto nazionale proclamato per la morte dei 10 palestinesi uccisi ieri dagli israeliani. Nonostante il «sanguinoso massacro» di Gaza Abbas andrá avanti con il piano di annunciare oggi la data del referendum sul «documento dei detenuti».
    Il segretario generale dell'Onu Kofi Annan si è detto «profondamente turbato» dalla morte di sette civili palestinesi e ha domandato un'inchiesta approfondita sull'attacco, secondo un comunicato del suo portavoce Stephane Dujarric. «Il segretario generale - afferma il testo - è profondamente turbato dalla morte di civili, fra cui donne e bambini, su una spiaggia di Gaza» in un attacco «attribuito alle forze israeliane, e chiede una inchiesta approfondita». Dujarric ha aggiunto che Annan «ricorda a tutte le parti coinvolte i loro obblighi, ai sensi della legge internazionale, di evitare di porre in pericolo i civili e invita al massimo controllo per impedire una nuova escalation e spargimenti di sangue». Il rappresentante palestinese all'Onu, Ryad Mansour, ha chiesto al Consiglio di sicurezza e a Kofi Annan di agire per porre fine agli attacchi israeliani contro civili palestinesi a Gaza.

    http://www.corriere.it/Primo_Piano/Esteri/2006/06_Giugno/10/hamas.shtml

    Fanno bene. Sti qua lanciano razzi ad minchiam, magari stavano festeggiando di essere i più idioti della terra. Ma Kofi Annan è demente? Che inchiesta devi fare? Ma vivi su Marte?

    Si, oggi mi son svegliato male. :cool:
  2.     Mi trovi su: Homepage #4388269
    ma Israele rispetto ai raid dove sono stai uccisi civili palestinesi che posizione ha asssunto ??
    solo due cose sono infinite l'universo e la stupidita' delle persone
    A. Einstein


    [SIZE=1][I]Il mago fece un gesto e scomparve la fame, fece un altro gesto e scomparve l'ingiustizia, poi un altro ancora e te
  3.     Mi trovi su: Homepage #4388272
    Originally posted by ScudettoWeb
    Che è stato un errore, hanno formulato scuse ufficiali.
    di distrazione ?? :rolleyes:
    La vedo male.....evidentemente allora la strategia della tensione fa comodo o serve a qualcuno :dunno:
    solo due cose sono infinite l'universo e la stupidita' delle persone
    A. Einstein


    [SIZE=1][I]Il mago fece un gesto e scomparve la fame, fece un altro gesto e scomparve l'ingiustizia, poi un altro ancora e te
  4. Staff ScudettoWeb  
        Mi trovi su: Homepage #4388273
    Originally posted by lallo
    di distrazione ?? :rolleyes:
    La vedo male.....evidentemente allora la strategia della tensione fa comodo o serve a qualcuno :dunno:


    Serve però una linea politica, Hamas non ce l'ha e alla lunga secondo me lo paga. Ti hanno ucciso 10 persone per un errore ammesso? Perfetto, subito un incontro per incassare la cambiale chiedendo gesti di buona volontà nel senso di territori, tempi e via dicendo. Questa è una soluzione politica. I razzi sono una soluzione militare e secondo me non paga, a prescindere dalle strategie israeliane.
  5.     Mi trovi su: Homepage #4388275
    Originally posted by ScudettoWeb
    Serve però una linea politica, Hamas non ce l'ha e alla lunga secondo me lo paga. Ti hanno ucciso 10 persone per un errore ammesso? Perfetto, subito un incontro per incassare la cambiale chiedendo gesti di buona volontà nel senso di territori, tempi e via dicendo. Questa è una soluzione politica. I razzi sono una soluzione militare e secondo me non paga, a prescindere dalle strategie israeliane.
    Per questo dico che non c'e' volonta di far durare la pace sia da una parte che dall'altra, fermo restando il discorso di causa ed effetto.
    solo due cose sono infinite l'universo e la stupidita' delle persone
    A. Einstein


    [SIZE=1][I]Il mago fece un gesto e scomparve la fame, fece un altro gesto e scomparve l'ingiustizia, poi un altro ancora e te
  6. Staff ScudettoWeb  
        Mi trovi su: Homepage #4388276
    Originally posted by lallo
    Per questo dico che non c'e' volonta di far durare la pace sia da una parte che dall'altra, fermo restando il discorso di causa ed effetto.


    Sarebbe meglio ci fosse però. E non per una questione di ovvietà ma per una questione di momento storico: un accordo stabile in questo momento avrebbe benefici per tutta la regione credo.
  7.     Mi trovi su: Homepage #4388277
    Originally posted by ScudettoWeb
    Serve però una linea politica, Hamas non ce l'ha e alla lunga secondo me lo paga. Ti hanno ucciso 10 persone per un errore ammesso? Perfetto, subito un incontro per incassare la cambiale chiedendo gesti di buona volontà nel senso di territori, tempi e via dicendo. Questa è una soluzione politica. I razzi sono una soluzione militare e secondo me non paga, a prescindere dalle strategie israeliane.


    :yy: quoto alla stragrande.
  8.     Mi trovi su: Homepage #4388278
    Originally posted by ScudettoWeb
    Sarebbe meglio ci fosse però. E non per una questione di ovvietà ma per una questione di momento storico: un accordo stabile in questo momento avrebbe benefici per tutta la regione credo.
    Scud se questo è evidente a noi che non siamo esperti di geo politica mi spieghi allora cosa o chi spinge ad andare nella direzione opposta??
    solo due cose sono infinite l'universo e la stupidita' delle persone
    A. Einstein


    [SIZE=1][I]Il mago fece un gesto e scomparve la fame, fece un altro gesto e scomparve l'ingiustizia, poi un altro ancora e te
  9. Staff ScudettoWeb  
        Mi trovi su: Homepage #4388279
    Originally posted by lallo
    Scud se questo è evidente a noi che non siamo esperti di geo politica mi spieghi allora cosa o chi spinge ad andare nella direzione opposta??


    Temo sia una zona compromessa. Israele deve fare 3-4 passi indietro, cosa che gli israeliani, quelli che lavorano da mane a sera e non farebbero del male a una mosca, non possono capire. I palestinesi dovrebbero abbandonare completamente la strategia della lotta, cosa che i palestinesi, quelli senza prospettive e senza speranze, non credo possano capire. Alla fine penso che a dover inghiottire debbano essere i palestinesi, sia perché la comunità internazionale si è compattata, sia perché Israele ha più peso politico. Purtroppo non vedo alternative: Israele si è secondo me dimostrato disposto a concedere in cambio della fine delle violenze, e questo è già qualcosa. E poi i palestinesi devono fare un lavoro migliore di PR: non possono essere pescati con milioni di dollari alla frontiera per dichiararli come donazioni di musulmani comuni. Israele è più forte politicamente, ci sono poche storie. La parte debole secondo me deve accettare il calice amaro perché, come detto, vedo una disponibilità a trattare che negli anni passati, dato lo stesso peso politico, non ho visto. Ma questo lo dico stando comodamente seduto al PC, con una cola davanti, la TV accesa e l'aria condizionata che mi dà 23 freschi gradi. Chi sta a Gaza non ha il lusso di poter pensare a lungo termine né di pensare a inghiottire ancora...
  10.     Mi trovi su: Homepage #4388281
    certo .. come è successo tante altre volte gli Israeliani hanno sterminato, PER ERRORE, una famiglia, lasciando come unica superstite una bambina

    poi si scusano, ma solo se il massacro viene filmato

    Questi Massacrano senza nessun motivo e il mondo civilizzato continua con l'embargo economico contro la Palestina perchè agli anglo/americani non è piacuto il risultato delle elezioni
    è sempre la stessa storia, Siete Liberi di votare, ma se sbagliate ..

    Pensavo che col cambio di governo Israeliano le cose fossero cambiate, invece succede sempre lo stesso

    se i Palestinesi si calmano troppo, ogni tanto arriva un ERRORE del genere per rimotivarli

  Hamas lancia razzi contro Israele

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina