1.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4389807
    DUISBURG (Germania), 13 giugno 2006 - Achille, così come si era definito sabato nella conferenza stampa, deve avere perso la pazienza. La lunga meditazione sulla collina non è servita a molto. Il paragone con il personaggio omerico, Alessandro Del Piero lo aveva utilizzato lasciando presagire riscosse mitiche, ispirate da chissà quali dei. Ma questa mattina, durante la partitella contro i ragazzi del Duisburg, il giocatore della Juventus è stato protagonista di un pessimo allenamento, caratterizzato da una tensione a lui sconosciuta che ha condizionato la sua esibizione davanti ai tifosi che hanno seguito con passione la seduta.
    ALE STIZZITO Due conclusioni approssimative, appoggi sbagliati, spesso fuori tempo e, soprattutto, un inutile fallo: il primo segnale di allarme quando la forma tarda ad arrivare. La conferma è arrivata a partita inoltrata, quando il giocatore della Juventus è entrato in ritardo e piuttosto duramente su un ragazzino dell'Under 19. Del Piero si è immediatamente scusato, ma Marcello Lippi non ha digerito il gesto. Immediatamente il c.t. si è avvicinato ad Ale prendendolo per un braccio e rimproverandolo. Stizzita la risposta di Del Piero che si è allontanato senza fiatare.
    SUPERPIPPO C'E' Parlare di caso Del Piero e di rottura con il commissario tecnico forse è eccessivo, ma dopo lo splendido esordio contro il Ghana e la serenità ritrovata, il nervosismo del fuoriclasse appare sinceramente fuori luogo. Come lui, altri azzurri vivono le tensioni dalla panchina, ma accettando le regole del gioco. Un Del Piero più Orlando che Achille, insomma. Furioso, anche se lo juventino non lo fa trasparire, come Filippo Inzaghi, che scarica però la sua rabbiosa adrenalina con i gol. Come i tre messi a segno nella partitella, spediti in busta aperta al c.t. Uguali tensioni, ma reazioni diverse. Probabilmente, citando ancora una volta l'Iliade, è Superpippo il vero tallone d'Achille di Lippi.

    vattene,sei un pattone:cool:
  2.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4389816
    Originally posted by mbrio
    per me Inzaghi può giocare con tutti e tre indistintamente
    con toni proprio non ce lo vedo...considera che inzaghi non torna proprio mai,è sempre la davanti...toni col ghana è tornato molto,ma secondo me non è proprio il suo gioco(come non lo è quello di gilardino,però gila con inzaghi c'ha gia giocato)
  3.     Mi trovi su: Homepage #4389817
    Originally posted by massituo
    con toni proprio non ce lo vedo...considera che inzaghi non torna proprio mai,è sempre la davanti...toni col ghana è tornato molto,ma secondo me non è proprio il suo gioco(come non lo è quello di gilardino,però gila con inzaghi c'ha gia giocato)
    io credo che Gila oggi sia il meno in forma degli attaccanti "puri"...
    :champion:Albo d'oro Superlega (aggiornato 30/5/07) :grazie: [url=http://forum.videogame.it/showthread.php?&postid=903504#post903504]Storico Squadre Superlega (xls aggio
  4.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4389818
    Originally posted by mbrio
    io credo che Gila oggi sia il meno in forma degli attaccanti "puri"...
    boh sai....sinceramente non l'ho visto fuori forma...l'ho visto piu fuori dagli schemi...cmq vedremo...io punterei sempre su gila toni e poi eventualmente iaquinta o inzaghi nel secondo tempo
  5.     Mi trovi su: Homepage #4389820
    Originally posted by mbrio
    a parte le solite denigrazioni, parliamo di cose serie: Inzaghi in coppia con Toni alla prossima! Gilardino è nullo... :sbam:

    sinceramente credo che Inzaghi sia il peggior partner possibile di Toni, perchè gioca più accentrato e avanzato di Gilardino, non è un caso che nel Milan, quando c'è lui, sono gli altri che vanno a spasso
    .. e mandare di nuovo a spasso Toni credo sia un errore, poi non ci lamentiamo se non segna

  Del Piero perde la pazienza

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina