1.     Mi trovi su: Homepage #4392377
    "Non è un mondo malato alla radice"

    Chiuso il suo lavoro da capo Ufficio Indagini della Figc e consegnata la relazione al procuratore federale, Francesco Saverio Borrelli fa il punto sulla situazione del mondo del calcio. "Mi è bastato poco per rendermi conto della complessità e della bellezza di questo gioco - spiega - e anche dell'imprevedibilità che deve rimanere tale. Il mondo del calcio non è malato alla radice ma in certe ramificazioni e può guarire".

    Dopo gli interrogatori a tappeto delle scorse settimane e la stesura delle 180 di pagine di relazione per il procuratore Stefano Palizzi, Francesco Saverio Borrelli formula la diagnosi della malattia che ha steso il sistema calcio. Un male grave, ma non incurabile, che può essere guarito. "Mi è bastato poco per rendermi conto della complessità e della bellezza del gioco del calcio, e anche dell'imprevedibilità che deve rimanere tale" ha auspicato il capo Ufficio Indagini. Per mettere a punto la lunga relazione (circa settemila cartelle) gli 007 federali guidati da Borrelli sono partiti naturalmente dal materiale fornito dalla Procura di Napoli. "Abbiamo cercato di basarci sulle audizioni fatte dai pm partenopei e sulle nostre - ha detto Borrelli - dove c'erano discrepanze le abbiamo evidenziate, così come abbiamo evidenziato le concordanze. Dove c'erano lacune abbiamo cercato di riempirle anche attraverso il buon senso".

    Quanto al livello di collaborazione dei protagonisti dello scandalo, Borrelli ha ribadito l'assenza di confessioni piene. "Un mea culpa vero e proprio non lo abbiamo avuto - ha spiegato l'ex capo di 'Mani Pulite' - nemmeno grandi pentiti. Solo ammissioni marginali. Ma la parola omertà è un po' forte e non mi sento di parlare di criminalità organizzata. C'è una solidarietà tra chi per tanti anni ha condiviso un certo costume, ma mi dispiacerebbe chiamarla omertà". Borrelli ha detto comunque di aver raccolto "una discreta massa di dati ed elementi" e che ora la palla passerà al procuratore Palazzi, al quale ha augurato "buon lavoro". Nel giro di una settimana poi dovrebbe partire la tranche degli interrogatori che riguardano le posizioni dei club minori finiti nello scandalo delle intercettazioni. La prossima settimana (presumibilmente 27-28 giugno) comincerà il processo davanti alla Caf presieduta da Cesare Ruperto
  2.     Mi trovi su: Homepage #4392381
    già il calcio mondiale NON è certo un esempio di limpidezza

    ma quello Italiano ha l'aggravante di essere figlio della Società italiana e, come scrivevo qualche tempo fa, in questo periodo storico, la società Italiana è corrotta in modo diffusissimo, dalla radice, in modo istituzionalizzato; cosa che stamattina ha ripetuto Oliviero Beha a Omnibus la7

    in parole povere credo che il calcio abbia solo pochissime possibilità in più della società italiana di tornare pulito: cioè pochissimissime. Si darà una sciacquata di faccia e poi ...
  3.     Mi trovi su: Homepage #4392385
    Originally posted by Zanetti_Capitano
    "Non è un mondo malato alla radice"

    sono l'unico che pensa che questa affermazione sia importantissima? :rolleyes:


    secondo me sei l'unico che pensa che questa affermazione sia Sincera
    ha detto solo una frase fatta per far mangiare i giornalisti

    sarebbe bello se fosse vero ma ... veramente pensi che ci sia qualcuno che con la bacchetta magica possa ripulire un ambiente del genere ??
  4.     Mi trovi su: Homepage #4392387
    Originally posted by common
    secondo me sei l'unico che pensa che questa affermazione sia Sincera
    ha detto solo una frase fatta per far mangiare i giornalisti

    sarebbe bello se fosse vero ma ... veramente pensi che ci sia qualcuno che con la bacchetta magica possa ripulire un ambiente del genere ??
    :yy:
  5.     Mi trovi su: Homepage #4392388
    Originally posted by common
    secondo me sei l'unico che pensa che questa affermazione sia Sincera
    ha detto solo una frase fatta per far mangiare i giornalisti

    sarebbe bello se fosse vero ma ... veramente pensi che ci sia qualcuno che con la bacchetta magica possa ripulire un ambiente del genere ??


    veramente in questi giorni ne sento di tutti i colori, da una parte e dall'altra. Ormai non ci sto più dentro con la testa nel tentare di capire chi, come, cosa. Allora cerco di sezionare il materiale a disposizione.
    Sì, mi sembra una frase sincera, ma soprattutto mi sembra che ci siano due figure in questo momento che se non fanno qualcosa di esemplare rischiano il linciaggio. Sono Borrelli e Guido Rossi. E appunto per la frase che ha detto allora sull'omertà, che ritenevo allora molto sincera, voglio considerare sincera anche questa. E il che vuol dire che il Calcio non è uno SPORT malato, ma ci sono state delle persone che hanno voluto fare le furbe e per questo dovranno pagare.
    Non posso pensare che non venga affibiata nessuna punizione esemplare, perchè ogni caso crea un precedente. E in questo caso è molto pericoloso. Anzi, fosse per me spererei che nel caso non ci fossero punizioni esemplari l'Inter decida che il campionato non s'ha da fare, finchè non vedremo qualche giustizia in più. Mi spiace per la Fiore, che penso subirà anche lei una penalizzazione, ma per esempio se non va in serie B allora posso capire i tifosi del Genoa se cominciano a "spaccare tutto" ;)
  6.     Mi trovi su: Homepage #4392389
    opinione personale: SCORDATI le punizioni esemplari

    punizione esemplare sarebbe la radiazione della Juventus e la retrocessione di qualche categoria delle altre implicate

    mi riesce difficile pensare che tu possa credere che si arriverà a tanto (a maggior ragione se c'è il Milan di Berlusconi in mezzo)

    non sempre il volere corrisponde al potere
  7.     Mi trovi su: Homepage #4392390
    Originally posted by common
    opinione personale: SCORDATI le punizioni esemplari

    punizione esemplare sarebbe la radiazione della Juventus e la retrocessione di qualche categoria delle altre implicate

    mi riesce difficile pensare che tu possa credere che si arriverà a tanto (a maggior ragione se c'è il Milan di Berlusconi in mezzo)


    dovremo accontentarci di una Juventus in B, con gli ultimi due scudetti tolti ed un buco in bacheca che peserà come un monumento.
    Ma sarei pronto a credere anche che vista la situazione la Juventus vada in C con retrocessione di Fiorentina e Lazio e una forte penalizzazione del Milan, anche se su quest'ultima.....
  8.     Mi trovi su: Homepage #4392391
    Originally posted by Zanetti_Capitano
    dovremo accontentarci di una Juventus in B, con gli ultimi due scudetti tolti ed un buco in bacheca che peserà come un monumento.
    Ma sarei pronto a credere anche che vista la situazione la Juventus vada in C con retrocessione di Fiorentina e Lazio e una forte penalizzazione del Milan, anche se su quest'ultima.....


    a quello che sentivo e leggevo sulle ACCUSE di Borrelli, il Milan è più compromesso delle altre; ma si sa che è un comunista.

    ripeto : "Volere" non corrisponde a "Potere" .. anche se si volesse punire per il giusto le società implicate non è detto che si possa farlo

    cmq continuo a pensare che sarà buona la prima che hai detto ... e così gli juventini si vanteranno di essere stati puniti e che tutto il resto per il quale non sono stati giudicati è pulitissimo

    e alle altre qualche punto di penalizzazione, per far viv3ere tutti felici e contenti (genoa escluso)
    sarebbe una piacevolissima e sorpresa se le SENTENZE daranno risultato più duro

  Borrelli: "Il calcio può guarire"

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina