1.     Mi trovi su: Homepage #4395592
    Blatter:"Andava ammonito Ivanov..."

    Dopo la discussa direzione di Portogallo-Olanda, gara nella quale Ivanov ha perso di mano la partita, pungente è arrivato anche il commento di Blatter: "Non è stato all'altezza dei giocatori. Ci sarebbe stato bene un cartellino giallo per lui". Ma quella dell'arbitro russo, peraltro recidivo, non è l'unica direzione discussa, basti pensare ad Argentina-Messico con Busacca e al clamoroso Croazia-Australia con Poll.

    Letteralmente si dice che l'arbitro ha perso di mano la partita, materialmente basta guardare l'ottavo fra Portogallo ed Olanda per capire cosa si intende: 4 espulsi, 7 ammoniti (record nella storia dei Mondiali) e le continue provocazioni dei giocatori che a più riprese hanno messo in soggezione l'arbitro Ivanov. Tanto che un pungente commento è arrivato dallo stesso presidente della Fifa, Sepp Blatter: "Penso che l'arbitro Ivanov non sia stato all'altezza dei giocatori. Ci sarebbe stato bene un cartellino giallo per lui...E' stato un grande spettacolo, in cui gli interventi dell'arbitro non sono stati costanti ed in cui è mancato il fair play". Tradotto significa una totale bocciatura nei confronti dell'arbitro russo che del resto sembra proprio recidivo, visto che già in Francia-Svizzera la sua direzione aveva sollevato parecchi dubbi.

    Ma quella degli arbitri sembra essere la nota dolente di questi Mondiali. Perchè le direzioni di gara contestate sono già diverse, a cominciare da Francia-Corea del Sud, quando il messicano Archundia non ha visto la rete di Vieira per il possibile raddoppio transalpino. Un errore che magari può anche starci, soprattutto se paragonato alle efferatezze fatte vedere da Busacca in Argentina-Messico, da Poll in Croazia-Australia e, perchè no, da Simon in Germania-Svezia.
    Nel primo ottavo che ha visto i padroni di casa tedeschi superare gli scandinavi, una grossa mano è arrivata dall'arbitro brasiliano che ha mandato sotto la doccia al 35' lo svedese Lucic per una venale trattenuta su Klose, per poi cercare di "compensare" il misfatto con un alquanto dubbio rigore su Larsson. Poi è toccato allo svizzero Busacca che in Argentina-Messico ha dato spettacolo: mancata espulsione di Heinze per fallo da ultimo uomo su Morales lanciato a rete, presunto fallo in gamba tesa di Crespo sull'autorete di Borgetti ed infine regolarissimo gol annullato a Messi al 90' per un inesistente fuorigioco. Ma al confronto di quanto fatto vedere dal britannico Poll in Croazia-Australia, sono tutte bazzecole. Perchè riuscire ad espellere un giocatore (Simunic) dopo tre ammonizioni non capita tutti i giorni. Senza dimenticare il rigore non fischiato nella ripresa per un fallo di mani in area di Tomas più simile ad una schiacciata da pallavolo. E noi che pensavamo di aver visto il meglio dopo Byron Moreno...

  Mondiali: arbitri sotto accusa, troppi errori

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina