1. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4397883
    Bautista imbattibile
    GP di Gran-Bretagna : 125cc - Qualifiche 2


    Dopo aver dominato la giornata di ieri, Alvaro Bautista si è confermato come l'uomo da battere, segnando la pole position definitiva del GP di Gran-Bretagna che verrà disputato domani sul circuito di Donington.

    Tuttavia, lo spagnolo non è stato il primo a reagire in quanto nel primo quarto d'ora è stato Simone Corsi a mettersi in evidenza.

    Tuttavia, l'italiano non ha resistito a lungo agli assalti dei suoi avversari, in particolare al ritorno dei piloti Aspar e della KTM di Mika Kallio. Una caduta ha fatto tra l'altro perdere tempo a Corsi che nel finale ha dovuto accontentarsi del quarto posto, risultato comunque incoraggiante per la squadra Gilera.

    Come ieri, i piloti Aprilia e Mika Kallio si sono battuti per conquistare le migliori posizioni sulla griglia di partenza. Alvaro Bautista ha ancora una volta battuto tutti segnando la pole position in occasione del suo ultimo passaggio in 1'36”203. Questa prestazione ha consentito al pilota spagnolo di realizzare il nuovo record del tracciato britannico.

    Mika Kallio ha dovuto quindi accontentarsi del secondo posto, a tre decimi dal leader del campionato. Mattia Pasini ha mantenuto la terza piazza davanti al connazionale Corsi. Solo i primi tre concorrenti hanno girato in 1'36.

    Sergio Gadea apre la seconda fila che condividerà con Hector Faubel, il ceco Lukas Pesek e Joan Olivé. Nico Terol ha conservato un buon ritmo col quale ha conquistato la nona piazza.
    Precede il campione del mondo in carica Thomas Luthi e gli italiani Fabrizio Lai e Raffaele de Rosa, il primo essendo stato vittima di una cadura oggi pomeriggio.

    Dopo aver perso un po' di terreno stamattina, Bradley Smith ha ottenuto un posto in quarta fila. Si lancerà dalla 13° posizione con una buona chance di andare a punti davanti al suo pubblico.

    Così gli altri italiani : Zanetti 16°, Iannone 18°, Tamburini 24°, Sandi 26°, Baroni 28°, Conti 29°, Grotzkyj 35°, Pirro 36°, Lombardi 37°.
    -------------------------------------
    Risultati completi qualifiche classe 125
    Prova : 125
    P. No. Piloti Scuderia Tempo Scarto
    01 19 A.BAUTISTA APRILIA 1'36"203
    02 36 M.KALLIO KTM 1'36"566 + 0'00"363
    03 75 M.PASINI APRILIA 1'36"869 + 0'00"666
    04 24 S.CORSI GILERA 1'37"181 + 0'00"978
    05 33 S.GADEA APRILIA 1'37"183 + 0'00"980
    06 55 H.FAUBEL APRILIA 1'37"304 + 0'01"101
    07 52 L.PESEK DERBI 1'37"331 + 0'01"128
    08 6 J.OLIVE APRILIA 1'37"419 + 0'01"216
    09 18 N.TEROL DERBI 1'37"552 + 0'01"349
    10 1 T.LUTHI HONDA 1'37"584 + 0'01"381
    11 32 F.LAI HONDA 1'37"623 + 0'01"420
    12 35 R.DE ROSA APRILIA 1'37"642 + 0'01"439
    13 38 B.SMITH HONDA 1'37"656 + 0'01"453
    14 11 S.CORTESE HONDA 1'37"758 + 0'01"555
    15 14 G.TALMACSI HONDA 1'37"764 + 0'01"561
    16 8 L.ZANETTI APRILIA 1'38"028 + 0'01"825
    17 10 A.RODRIGUEZ APRILIA 1'38"139 + 0'01"936
    18 29 A.IANNONE APRILIA 1'38"284 + 0'02"081
    19 9 M.RANSEDER KTM 1'38"338 + 0'02"135
    20 21 M.TUNEZ APRILIA 1'38"382 + 0'02"179
    21 22 P.NIETO APRILIA 1'38"446 + 0'02"243
    22 34 E.RABAT HONDA 1'38"534 + 0'02"331
    23 43 M.HERNANDEZ APRILIA 1'38"613 + 0'02"410
    24 20 R.TAMBURINI APRILIA 1'38"643 + 0'02"440
    25 54 R.KRUMMENACHER KTM 1'38"676 + 0'02"473
    26 12 F.SANDI APRILIA 1'38"678 + 0'02"475
    27 44 K.ABRAHAM APRILIA 1'38"694 + 0'02"491
    28 23 L.BARONI HONDA 1'38"822 + 0'02"619
    29 16 M.CONTI HONDA 1'38"845 + 0'02"642
    30 63 M.DI MEGLIO HONDA 1'38"851 + 0'02"648
    31 45 I.TOTH APRILIA 1'38"993 + 0'02"790
    32 26 V.BRAILLARD HONDA 1'39"043 + 0'02"840
    33 95 G.FROEHLICH HONDA 1'39"049 + 0'02"846
    34 17 S.BRADL KTM 1'39"077 + 0'02"874
    35 53 S.GROTZKYJ APRILIA 1'39"119 + 0'02"916
    36 15 M.PIRRO APRILIA 1'39"395 + 0'03"192
    37 13 D.LOMBARDI APRILIA 1'40"055 + 0'03"852
    38 96 D.COOPER HONDA 1'40"182 + 0'03"979
    39 37 J.LITJENS HONDA 1'40"291 + 0'04"088
    40 90 H.KUZUHARA HONDA 1'40"516 + 0'04"313
    41 64 A.LOWES HONDA 1'41"500 + 0'05"297
    42 67 B.LEIGH-SMITH HONDA 1'41"876 + 0'05"673
    43 65 K.KENTISH HONDA 1'42"641 + 0'06"438
    44 66 A.ROGERS HONDA 1'42"733 + 0'06"530
  2. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4397884
    Pedrosa ipoteca la vittoria
    GP di Gran-Bretagna : MotpGP - Qualifiche



    Sono stati giovani a giocarsi la pole della classe regina questo pomeriggio a Donington Park.

    Dopo aver segnato il miglior tempo stamattina Casey Stoner ha dominato una buona parte della sessione, prima di cedere la vetta della graduatoria a Dani Pedrosa che ieri, era stato più veloce dei suoi avversari nelle prime due ore di libere.

    Negli ultimi minuti della sessione, Marco Melandri ha cercato d'inserirsi nella lotta per la pole, senza riuscire a scalzare Pedrosa dalla testa della classifica. Poi è stata la volta di Chris Vermeulen, particolarmente veloce con gomme tenere dopo un avvio di weekend difficile. L'australiano ha ottenuto un ottimo secondo tempo.

    Alcuni veterani, in particolare Kenny Roberts Jr ad inizio sessione ed in seguito Loris Capirossi hanno cercato di sbarrare la strada alle future star delle MotoGP, ma oggi Pedrosa è apparso al di sopra di tutti e dopo un ultimo giro veloce ha confermato il suo dominio segnando la pole position in 1'27”676 ad alcuni secondi dalla fine.

    Chris Vermeulen e Marco Melandri accompagneranno Pedrosa in prima fila, mentre John Hopkins aprirà la seconda fila davanti alla Ducati di Capirossi.

    Randy de Puniet avrebbe potuto anch'egli battersi per la prima piazza, ma nella seconda parte di un giro che prometteva decisamente bene, il francese ha perso tutto il suo vantaggio, ma scatterà comunque da una buona sesta piazza.


    La seconda Kawasaki di Shinya Nakano si lancerà dal settimo posto davanti a Stoner e Roberts, entrambi veloci in configurazione da gara, ma non all'altezza di lottare per la pole. Tre delusi si condividono la quarta fila : Colin Edwards, Valentino Rossi e Nicky Hayden, che faranno certamente il possibile per recuperare terreno in gara.

    Carlos Checa si lancerà dal tredicesimo posto davanti a Makoto Tamada, quest'ultimo ha sbagliato nell'ultimo giro. Hofmann, Ellison, Silva e Cardoso completano la griglia.
    -----------------------------
    Risultati completi qualifiche classe motogp

    Pilota Tempo Giri
    1 D. Pedrosa (ESP) Honda tyres 1:27.676
    2 C. Vermulen (AUS) Suzuki tyres 1:28.158
    3 M. Melandri (ITA) Arie Molenaar tyres 1:28.205
    4 N. Hayden (USA) Honda tyres 1:28.252
    5 L. Capirossi (ITA) Ducati tyres 1:28.394
    6 J. Hopkins (USA) Suzuki tyres 1:28.395
    7 R. De Puniet (FRA) Kawasaki tyres 1:28.426
    8 S. Nakano (JPN) Kawasaki tyres 1:28.431
    9 C. Stoner (AUS) Honda LCR tyres 1:28.447
    10 K. Roberts (USA) Proton Team KR tyres 1:28.473
    11 C. Edwards (USA) Yamaha tyres 1:28.481
    12 V. Rossi (ITA) Yamaha tyres 1:28.808
    13 C. Checa (ESP) Yamaha tyres 1:29.294
    14 M. Tamada (JPN) Honda tyres 1:29.362
    15 A. Hofmann (GER) Ducati tyres 1:29.479
    16 J. Ellison (ENG) Yamaha tyres 1:30.362
    17 I. Silva (ESP) Yamaha tyres 1:31.838
    18 J. Cardoso (ESP) Yamaha tyres 1:32.252
  3.     Mi trovi su: Homepage #4397886
    Originally posted by Kaiserniky
    [B]Risultati completi classe motogp

    Pilota Tempo Giri
    1 D. Pedrosa (ESP) Honda tyres 1:27.676
    2 C. Vermulen (AUS) Suzuki tyres 1:28.158
    3 M. Melandri (ITA) Arie Molenaar tyres 1:28.205
    4 N. Hayden (USA) Honda tyres 1:28.252
    5 L. Capirossi (ITA) Ducati tyres 1:28.394
    6 J. Hopkins (USA) Suzuki tyres 1:28.395
    7 R. De Puniet (FRA) Kawasaki tyres 1:28.426
    8 S. Nakano (JPN) Kawasaki tyres 1:28.431
    9 C. Stoner (AUS) Honda LCR tyres 1:28.447
    10 K. Roberts (USA) Proton Team KR tyres 1:28.473
    11 C. Edwards (USA) Yamaha tyres 1:28.481
    12 V. Rossi (ITA) Yamaha tyres 1:28.808
    13 C. Checa (ESP) Yamaha tyres 1:29.294
    14 M. Tamada (JPN) Honda tyres 1:29.362
    15 A. Hofmann (GER) Ducati tyres 1:29.479
    16 J. Ellison (ENG) Yamaha tyres 1:30.362
    17 I. Silva (ESP) Yamaha tyres 1:31.838
    18 J. Cardoso (ESP) Yamaha tyres 1:32.252 [/B]


    azz mi hai preceduto :asd:
  4. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4397888
    La pole non scappa a Lorenzo
    GP di Gran-Bretagna : 250cc - Qualifiche 2


    Jorge Lorenzo partirà dalla pole position, domani per il Gran Premio di Gran- Bretagna.

    Il pilota spagnolo si è impadronito della prima posizione dopo aver girato in 1'31.659. E' stato l'unico concorrente a scendere sotto la soglia dell'1'32 e così ha battuto il record della pole sul circuito di Donington.

    Con questa prestazione, il pilota del team Fortuna Aprilia ha preceduto Andrea Dovizioso, relegandolo in seconda posizione a sei decimi. Hiroshi Aoyama scatterà dalla terza posizione, a conferma di un weekend competitivo per il pilota giapponese. Alex de Angelis completa la prima fila della griglia di partenza.

    Shuhei Aoyama si è aggiudicato la quinta posizione e condividerà la seconda fila della griglia con Hector Barbera – che non si è migliorato rispetto a ieri – Roberto Locatelli e Manuel Poggiali. Marco Simoncelli è nono davanti a Jakub Smrz, Yuki Takahashi ed Anthony West.


    Così gli altri italiani sulla griglia di partenza : Ballerini (14°), Battaini (15°), Baldolini (20°) e Morelli (22°).
    ---------------------------------------------
    Risultati completi qualifiche classe 250
    Prova : 250
    P. No. Piloti Scuderia Tempo Scarto
    01 48 J.LORENZO APRILIA 1'31"659
    02 34 A.DOVIZIOSO HONDA 1'32"348 + 0'00"689
    03 4 H.AOYAMA KTM 1'32"421 + 0'00"762
    04 7 A.DE ANGELIS APRILIA 1'32"433 + 0'00"774
    05 73 S.AOYAMA HONDA 1'32"721 + 0'01"062
    06 15 R.LOCATELLI APRILIA 1'33"093 + 0'01"434
    07 54 M.POGGIALI KTM 1'33"245 + 0'01"586
    08 80 H.BARBERA APRILIA 1'33"498 + 0'01"839
    09 55 Y.TAKAHASHI HONDA 1'33"500 + 0'01"841
    10 58 M.SIMONCELLI GILERA 1'33"566 + 0'01"907
    11 50 S.GUINTOLI APRILIA 1'33"799 + 0'02"140
    12 8 A.BALLERINI APRILIA 1'33"945 + 0'02"286
    13 96 J.SMRZ APRILIA 1'33"987 + 0'02"328
    14 9 F.BATTAINI APRILIA 1'34"488 + 0'02"829
    15 42 A.ESPARGARO HONDA 1'34"711 + 0'03"052
    16 23 A.TIZON HONDA 1'34"748 + 0'03"089
    17 14 A.WEST APRILIA 1'34"893 + 0'03"234
    18 16 J.CLUZEL APRILIA 1'35"110 + 0'03"451
    19 37 F.PERREN HONDA 1'35"155 + 0'03"496
    20 25 A.BALDOLINI APRILIA 1'35"365 + 0'03"706
    21 45 D.LINFOOT HONDA 1'35"486 + 0'03"827
    22 22 L.MORELLI APRILIA 1'35"937 + 0'04"278
    23 57 C.DAVIES APRILIA 1'36"158 + 0'04"499
    24 17 F.ASCHENBRENNER APRILIA 1'36"383 + 0'04"724
    25 24 J.CARCHANO HONDA 1'36"745 + 0'05"086
    26 75 L.LAWRENCE YAMAHA 1'37"490 + 0'05"831
    27 67 N.CAJBACK APRILIA 1'37"535 + 0'05"876
  5. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4397891
    Ilcolpo di grazia di Lorenzo
    GP di Gran-Bretagna : 250cc - La corsa


    Jorge Lorenzo ha realizzato una bellissima operazione, dominando il Gran Premio di Gran- Bretagna che si è disputato a fine mattinata a Donington.

    Qualificato in seconda posizione, Andrea Dovizioso è partito meglio dei suoi avversari e ha passato le prime curve in testa davanti a Jorge Lorenzo. Lo spagnolo ha tuttavia ripreso la testa delle operazioni all'inizio del secondo giro mentre, dietro, i fratelli Aoyama, Alex de Angelis, Yuki Takahashi e Roberto Locatelli erano già in lotta in testa al gruppo degli inseguitori.

    Nei primi istanti Sylvain Guintoli ha mantenuto il contatto con questo gruppo, ma il francese si è rapidamente fatto passare da Simoncelli e Barbera. Davanti, Lorenzo e Dovizioso sono scappati, mentre Hiroshi Aoyama e De Angelis si sono staccati poco a poco dai loro avversari. Dopo una partenza piuttosto deludente, Hector Barbera ha guadagnato poco a poco del terreno, sbarazzandosi di Simoncelli e poi di Takahashi.

    A dieci giri dall'arrivo, Andrea Dovizioso ha perso ogni chance di vincere la corsa, cadendo in una curva a destra. Il pilota italiano è riuscito a risalire sulla sua moto, inserendosi nel gruppo Locatelli – S. Aoyama – Barbera, ad oltre quindici secondi da Lorenzo, ormai solido leader. Ripartito in quarta posizione, Dovizioso ha perso molto in fretta il contatto con i suoi nuovi compagni di corsa ed è stato ripreso da Takahashi e Simoncelli.

    Un piccolo errore ha fatto perdere terreno a Hector Barbera che si è allora ritrovato isolato in quinta posizione. Intanto la lotta si è intensificata tra Hiroshi Aoyama ed Alex de Angelis, ormai in lizza per salire sul secondo gradino del podio, ad oltre otto secondi da Lorenzo.


    A due giri dall'arrivo Shuhei Aoyama è caduto a sua volta, perdendo preziose posizioni. Dopo essere riuscito a riprendere Takahashi e Simoncelli, Dovizioso era quindi ancora potenzialmente leader del campionato, nonostante la vittoria annunciata del suo rivale Jorge Lorenzo. Marco Simoncelli è caduto anch'egli nel finale, perdendo qualche posto.

    Dopo aver tenuto duro per ventisette giri, Jorge Lorenzo ha tagliato il traguardo per primo, intascando i punti della vittoria e realizzando una fantastica operazione per il campionato del mondo. In seguito ad un piccolo errore di Hiroshi Aoyama nell'ultimo giro, è stato Alex de Angelis ad impadronirsi dei punti del secondo posto, un sollievo per il pilota sammarinese dopo delle qualifiche un po' più difficili del previsto. La KTM di Aoyama ottiene comunque un bellissimo risultato con il terzo gradino del podio.

    Roberto Locatelli è quarto al termine di questa corsa, davanti a Barbera ed alle Honda di Dovizioso e Takahashi. Sylvain Guintoli riparte da Donington con i punti dell'ottavo posto, dopo aver preceduto Anthony West, Marco Simoncelli, Jakub Smrz, Aleix Espargaro. Tredicesimo posto per Shuhei Aoyama davanti a Jules Cluzel ed Andrea Ballerini che intascano gli ultimi punti. Così gli ultimi italiani : Baldolini (16°), Battaini (18°) e Morelli (19°).

    Da segnalare le cadute della wild-card Juke Lawrence e di Chaz Davies. Quest'ultimo perde una bella occasione di brillare davanti al suo pubblico come sostituto occasionale di Arnaud Vincent in seno alla squadra Molenaar Racing. Manuel Poggiali è stato uno degli ultimi a cadere mentre era dodicesimo. Qualificato bene, il pilota della KTM aveva perso terreno al via.

    Con un totale di 159 punti, Andrea Dovizioso mantiene la testa del campionato del mondo. Ormai beneficia soltanto di una piccola lunghezza di vantaggio su Jorge Lorenzo !
    -----------------------

    risultati completi gara Classe 250
    Pilota Tempo
    1 J. Lorenzo (ESP) Aprilia 0
    2 H. Aoyama (JPN) KTM 6.2
    3 A. De Angelis (SMR) Aprilia 7.3
    4 R. Locatelli (ITA) Aprilia 14.7
    5 H. Barberá (ESP) Aprilia 20.3
    6 A. Dovizioso (ITA) Honda 23.0
    7 Y. Takahashi (JPN) Honda 23.6
    8 S. Guintoli (FRA) Aprilia 26.0
    9 A. West (AUS) Honda 31.5
    10 M. Simoncelli (ITA) Gilera 41.3
    11 J. Smrz (CZE) Aprilia 46.4
    12 A. Espargaro (ESP) Honda 62.7
    13 S. Aoyama (JPN) Honda 63.5
    14 J. Cluzel (FRA) Aprilia 66.1
    15 A. Ballerini (ITA) *Abruzzo 66.4
    16 M. Poggiali (SMR) KTM out
    ------------------------------
    Classifica mondiale Classe 250
    Piloti Squadra Punti
    1 Andrea Dovizioso (ITA) Humangest Racing Team 159
    2 Jorge Lorenzo (ESP) Fortuna Aprilia 158
    3 Alex De Angelis (SMR) MVA Aspar Team 111
    4 Hiroshi Aoyama (JPN) Red Bull KTM GP 125 108
    - Yuki Takahashi (JPN) Humangest Racing Team 108
    6 Roberto Locatelli (ITA) Team Toth 104
    7 Hector Barbera (ESP) Fortuna Aprilia 89
    8 Sylvain Guintoli (FRA) Equipe de France Scrab Aprilia 59
    9 Marco Simoncelli (ITA) Squadra Corse Metis Gilera 54
    10 Anthony West (AUS) Kiefer-Bos-Castrol Honda 48
    11 Shuhei Aoyama (JPN) Repsol Honda 41
    12 Alex Debon (ESP) Würth Honda BQR 35
    13 Jakub Smrz (CZE) AB Cardion Blauer 30
    14 Manuel Poggiali (SMR) Red Bull KTM GP 125 28
    15 Martin Cardenas (COL) Würth Honda BQR 27
    16 Andrea Ballerini (ITA) Abruzzo Racing Team 21
    17 Sebastian Porto (ARG) Repsol Honda 19
    18 Alex Baldolini (ITA) Matteoni Racing 12
    19 Arturo Tizon (ESP) Würth Honda BQR 10
    20 Luca Morelli (ITA) Angaia Racing 9
    21 Arnaud Vincent (FRA) Arie Molenaar Racing 7
    22 Aleix Espargaro (ESP) Würth Honda BQR 5
    - Jules Cluzel (FRA) Equipe de France Scrab Aprilia 5
    24 Dirk Heidolf (GER) Kiefer-Bos-Castrol Honda 4
    25 Franco Battaini (ITA) Aprilia Campetella 3
    - Chaz Davies (ENG) Ticino Hosting Capatella Racing 3
    27 Alvaro Molina (ESP) Wildcard 2
    - Fabrizio Perren (ARG) Stop and Go Racing - Honda 2
    29 Alessio Palumbo (ITA) Matteoni Racing 0
    - Jordi Carchano (ESP) Stop and Go Racing - Honda 0
  6. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4397892
    Pedrosa domina e vince a Donington
    GP di Gran-Bretagna : MotoGP - La corsa


    Circa 70.000 appassionati delle due ruote erano riuniti oggi a Donington in occasione del Gran Premio di Gran-Bretagna che segnava il giro di boa della stagione.

    Il più lesto al via è stato Marco Melandri che ha passato la prima curva davanti al poleman Dani Pedrosa. Dietro si è infilato Casey Stoner che è riuscito a farsi largo tra le due Suzuki di Vermeulen e Hopkins.

    Anche Nicky Hayden ha fatto una buona partenza dalla quarta fila della griglia di partenza, portandosi al'ottavo rango nello spazio di poche curve. E' scattato bene anche James Ellison, galvanizzato dai tifosi di casa; il britannico è salito in 13° posizione alla fine del primo giro. Randy de Puniet invece, nonostante un'eccellente qualifica in seconda fila, ha perso alcune posizioni al via. Dopo la prima curva il francese era dodicesimo.

    In seguito Hopkins si è sbarazzato di Vermeulen, mentre Kenny Roberts Jr si è issato al quarto rango. In testa Pedrosa, ha fatto del suo meglio per passare Melandri che sembrava rallentarlo, ma la sua aggressività avrebbe potuto costargli caro perché al quinto giro ha rischiato una caduta arrivando molto lungo ad una frenata. In quel momento il suo compagno di squadra Nicky Hayden stava attaccando Capirossi e l'americano si è portato in settima posizione davanti al romagnolo, ma un'uscita di pista sulla sabbia poco dopo metà gara gli ha fatto perdere quattro posti. Il pilota del Kentucky ha dovuto rifare tutto nell'ultima parte della gara.

    Nel gruppo di testa John Hopkins si è mantenuto al terzo posto per alcuni giri, con la speranza di salire sul podio davanti al suo pubblico.
    Ma ancora una volta l'anglo- americano ha perso progressivamente terreno, forse a causa di un ennesimo problema alle gomme.

    Roberts ha approfittato dei problemi del suo ex compagno di squadra. Successivamente è stato Rossi a farsi largo nel plotone. Il pilota di Tavullia è riuscito a portarsi sul gruppo di testa. Al 12° giro Pedrosa è passato al comando delle operazioni a scapito di Melandri. Lo spagnolo ha poi creato un vuoto dietro di sé con grande agilità e facilità.

    Si è quindi formato un gruppo di inseguitori di quattro uomini : Melandri, ROberts, Stoner e Rossi. Lo scarto nei confronti del resto del plotone era di sei secondi e questi quattro si sono giocati gli ultimi due gradini del podio. La battaglia è stata rude, ma alla fine i nostri portacolori hanno prevalso e Rossi ha conquistato il secondo posto davanti al connazionale Melandri.


    Dietro, Stoner si è liberato di Roberts segnando i punti del quarto posto. Ad oltre 20 secondi da Pedrosa, Colin Edwards ha ottenuto la sesta piazza davanti a Hayden, Hopkins e Capirossi.

    Carlos Checa si è aggiudicato i punti del decimo posto precedendo Tamada, De Puniet, Hofmann, Ellison e Cardoso. Vittima di un problema tecnico che lo ha costretto a passare dai box, Chris Vermeulen ha dovuto accontentarsi del 16° posto. Shinya Nakano ha dovuto abbandonare al 15° giro, come anche Ivan Silva.

    Malgrado una gara nettamente al di sotto delle aspettative, Nicky Hayden ha conservato il vertice del mondiale con 153 punti. Pedrosa è secondo con 127 punti, davanti a Rossi con 118, Melandri 114 e Capirossi 107.

    --------------------------------------------------------------------
    Risultati completi gara Classe MotoGp
    Pilota Tempo
    1 D. Pedrosa (ESP) Honda tyres 0
    2 V. Rossi (ITA) Yamaha tyres 3.8
    3 M. Melandri (ITA) Arie Molenaar tyres 4.0
    4 C. Stoner (AUS) Honda LCR tyres 5.7
    5 K. Roberts (USA) Proton Team KR tyres 9.5
    6 C. Edwards (USA) Yamaha tyres 21.7
    7 N. Hayden (USA) Honda tyres 25.7
    8 J. Hopkins (USA) Suzuki tyres 29.0
    9 L. Capirossi (ITA) Ducati tyres 35.6
    10 C. Checa (ESP) Yamaha tyres 40.4
    11 M. Tamada (JPN) Honda tyres 41.0
    12 R. De Puniet (FRA) Kawasaki tyres 42.2
    13 A. Hofmann (GER) Ducati tyres 51.4
    14 J. Ellison (ENG) Yamaha tyres 77.8
    15 J. Cardoso (ESP) Yamaha tyres at 1 lap
    16 C. Vermulen (AUS) Suzuki tyres at 1 lap
    17 S. Nakano (JPN) Kawasaki tyres out
    ----------------------------
    Classifica mondiale Classe MotoGp
    Piloti Squadra Punti
    1 Nicky Hayden (USA) Repsol Honda 153
    2 Daniel Pedrosa (ESP) Repsol Honda 127
    3 Valentino Rossi (ITA) Camel Yamaha 118
    4 Marco Melandri (ITA) Fortuna Honda 114
    5 Loris Capirossi (ITA) Marlboro Ducati 107
    6 Casey Stoner (AUS) Honda LCR 91
    7 Colin Edwards (USA) Camel Yamaha 73
    8 Kenny Roberts (USA) Team KR Honda 66
    9 Makoto Tamada (JPN) Konica Minolta Honda 59
    10 John Hopkins (USA) Suzuki Grand Prix 58
    11 Shinya Nakano (JPN) Kawasaki Racing 57
    12 Toni Elias (ESP) Fortuna Honda 53
    13 Sete Gibernau (ESP) Marlboro Ducati 44
    14 Carlos Checa (ESP) Yamaha Tech 3 37
    - Chris Vermulen (AUS) Suzuki Grand Prix 37
    16 Alex Hofmann (GER) Marlboro Ducati 19
    17 Randy De Puniet (FRA) Kawasaki Racing 17
    18 James Ellison (ENG) Yamaha Tech 3 14
    19 Jose Luis Cardoso (ESP) Ducati d'Antin 6
    20 Ivan Silva (ESP) Ducati d'Antin 0
  7. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4397893
    Bautista trionfa a Donington Park !
    GP di Gran-Bretagna : 125cc - La corsa


    In questo weekend di gara sono stati i piloti delle ottavo di litro a concludere il programma. Per la terza volta consecutiva è stato l'inno spagnolo a suonare durante la cerimonia del podio, per celebrare la vittoria in solitario di Alvaro Bautista.

    Dopo aver preso una bella partenza, Mika Kallio si è fatto rapidamente staccare da Bautista che ha conquistato una vittoria per la quale era il candidato più serio.

    Kallio è rimasto in lotta per tutta la gara con Mattia Pasini. I due piloti sono arrivati vicinissimo sotto la bandiera a scacchi, ma è stato il finlandese ad avere la meglio sull'italiano.

    Dietro Lukas Pesek ha combattuto con altri due piloti Aspar : Sergio Gadea e Hector Faubel, nella prima parte della corsa. Il ceco ha in seguito perso contatto lasciando scappare i due spagnoli e rimanendo quindi al sesto posto prima di essere superato da Joan Olivé nel finale. Da parte sua, Faubel ha passato Gadea sul filo del rasoio segnando i punti del quarto posto.

    Dietro troviamo Thomas Luthi, ottavo davanti a Nico Terol, Gabor Talmamacsi e Fabrizio Lai.

    Il pubblico sarà stato certamente contento di vedere l'eroe locale Bradley Smith segnare i suoi primi punti iridati grazie al suo 12° posto finale. Completano la zona punti Corsi, Crotes e Zanetti.


    Così gli altri italiani : Iannone 17°, Sandi 23°, Grotzkyj 24°, Conti 25°, Baroni 27°, Tamburini 29°. Da segnalare ifine che è stata inflitta una penalità a Karel Abraham per partenza anticipata.

    Grazie al successo di oggi Bautista aumenta un po' di più il suo vantaggio in campionato. Lo spagnolo possiede 185 punti contro i 133 di Kallio.
    ----------------------
    Risultati completi gara Classe 125
    Pilota Tempo
    1 A. Bautista (ESP) Aprilia 0
    2 M. Kallio (FIN) KTM 3.4
    3 M. Pasini (ITA) Aprilia 3.5
    4 H. Faubel (ESP) Aprilia 14.8
    5 S. Gadea (ESP) Aprilia 17.0
    6 J. Olive (ESP) Aprilia 20.6
    7 L. Pesek (CZE) Derbi 22.2
    8 T. Luthi (SUI) Honda 24.9
    9 N. Terol (ESP) Derbi 25.1
    10 G. Talmacsi (HUN) Honda 25.2
    11 F. Lai (ITA) HONDA 28.2
    12 B. Smith (ENG) Honda 30.0
    13 S. Corsi (ITA) Gilera 37.1
    14 S. Cortese (GER) Honda 38.2
    15 L. Zanetti (ITA) Aprilia 38.5
    16 M. Di Meglio (FRA) Honda 40.1
    -----------------------------
    Classifica mondiale Classe 125

    Piloti Squadra Punti
    1 Alvaro Bautista (ESP) Master - MVA Aspar Team 185
    2 Mika Kallio (FIN) Red Bull KTM GP 125 133
    3 Sergio Gadea (ESP) Master - MVA Aspar Team 114
    4 Mattia Pasini (ITA) Master - MVA Aspar Team 112
    5 Hector Faubel (ESP) Master - MVA Aspar Team 110
    6 Lukas Pesek (CZE) Derbi Racing 86
    7 Thomas Luthi (SUI) Honda - Elit Caffè Latte 70
    8 Gabor Talmacsi (HUN) Humangest Racing Team 63
    9 Simone Corsi (ITA) Squadra Corse Metis Gilera 58
    10 Joan Olive (ESP) SSM Racing 53
    11 Pablo Nieto (ESP) Multimedia Racing 49
    12 Julian Simon (ESP) Red Bull KTM GP 125 48
    13 Fabrizio Lai (ITA) Valsir Seedorf Racing 45
    14 Raffaele De Rosa (ITA) Multimedia Racing 28
    15 Tomoyoshi Koyama (JPN) Malaguti Ajo Corse 23
    16 Angel Rodriguez (ESP) 3C Racing 21
    17 Lorenzo Zanetti (ITA) Skilled I.S.P.A. Racing 15
    - Andrea Iannone (ITA) Aprilia Campetella 15
    19 Nicolas Terol (ESP) Derbi Racing 13
    20 Sandro Cortese (GER) Honda - Elit Caffè Latte 5
    21 Bradley Smith (ENG) Repsol Honda 4
    - Mike Di Meglio (FRA) FFM Honda Grand Prix 125 4
    23 Aleix Espargaro (ESP) Würth Honda BQR 3
    24 Federico Sandi (ITA) SSM Racing 2
    - Manuel Hernandez (ESP) Nocable Angaia Racing 2
  8. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4397894

  Motomondiale: Gp d'Inghilterra (qualifiche e gara)

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina