1.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4400130
    All'Olimpico si torna in aula: tante eccezioni, ma la Caf vuole andare veloce. Sarà presente Della Valle. Video di De Santis.

    Tre giorni per leggere le carte, ma adesso si deve viaggiare come treni. E' probabile che alla ripartenza del maxiprocesso all'Olimpico, questa mattina, il deciso Ruperto decida di tagliare con il machete le cento eccezioni che, nonostante il patto tra gentiluomini di giovedì tra "corte" e difese, gli avvocati avanzeranno. Dovrebbero avere poco spazio le contestazioni sugli indirizzi incrociati a cui sono stati notificati i deferimenti, le considerazioni sull'inutilizzabilità delle intercettazioni e la bontà delle loro trascrizioni su carta: il Genoa, l'anno scorso, è stato mandato in C anche grazie alle telefonate intercettate. Uno dopo l'altro nell'arco della giornata i legali - Ruperto ha chiesto che in aula sia presente solo un avvocato per ogni incolpato - illustreranno le loro istanze.

    La Fiorentina chiederà che Diego Della Valle, presidente ad honorem, non venga giudicato da una corte calcistica (insieme al fratello Andrea, oggi sarà allo stadio Olimpico). E' la stessa strategia già intrapresa da Moggi e dal magistrato Cosimo Maria Ferri, membro della Federcalcio. La Lazio contesterà la formazione del collegio giudicante e, di più, la nomina del commissario straordinario Figc. Quindi, chiederà lo spostamento del dibattimento in attesa di recuperare il fascicolo "Reggina-Lazio", per ora affidato in istruttoria a Borrelli e destinato al processo-bis. Rischia di ottenere solo un taglio ai "testi" convocati (oltre venti). Le difese sembrano voler battere ogni strada percorribile. L'arbitro De Santis porterà video e ricostruzioni investigative sulle piste non seguite dall'inchiesta sportiva, quindi chiederà al calciatore Vignaroli una ricostruzione in aula della "frase memorabile" del Lecce-Parma del 29 maggio 2005: "Questa partita non la vincerete mai", avrebbe detto l'arbitro. De Santis assicura che, fischietto in bocca, un concetto così articolato non si possa pronunciare. Pairetto ha citato quattro arbitri internazionali, in questo momento ai Mondiali. I cinque membri della Caf proveranno a chiudere in giornata le eccezioni per stilare il calendario delle audizioni: domani partirà il dibattimento.

  Scandalo calcio, riprende il processo, gli avvocati pronti a fare melina

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina