1. Staff ScudettoWeb  
        Mi trovi su: Homepage #4400341
    Originally posted by TonyManero
    Mi sembra fantascienza, di cosa si lamentano questi...? :rolleyes:


    Del fatto che c'è più concorrenza. A Milano se ne era parlato anni fa ed era scoppiato un pandemonio, rientrato solo dopo una concertazione col sindaco. Trovo il decreto molto azzeccato ma sostenere che favorisce i tassisti fa ridere: favorisce semmai la concorrenza, quindi chi ha una licenza rischia di lavorare meno. Il che, ovviamente, sarà eventualmente un problema suo...
  2. Stramazzarri torna  
        Mi trovi su: Homepage #4400343
    Originally posted by ScudettoWeb
    Del fatto che c'è più concorrenza. A Milano se ne era parlato anni fa ed era scoppiato un pandemonio, rientrato solo dopo una concertazione col sindaco. Trovo il decreto molto azzeccato ma sostenere che favorisce i tassisti fa ridere: favorisce semmai la concorrenza, quindi chi ha una licenza rischia di lavorare meno. Il che, ovviamente, sarà eventualmente un problema suo...



    Bravo, la penso come te.
    I tassisti fino ad oggi sono stati una categoria altamente privilegiata, oserei dire "protetta" e sinceramente non ne vedo il motivo.
    Senza considerare l'aspetto che trovo + scandaloso che però nessuno contesta........... NON PAGANO LE TASSE e sono quasi miliardari. :mad:
  3.     Mi trovi su: Homepage #4400344
    cmq la si voglia vedere sui tassisti una cosa è sicura, NON sono una lobby di quelle che comandano e si arricchiscono in modo selvaggio, e per questo, prima di intervenire sui loro profitti c'era il DOVERE della concertazione

    li si doveva incontrare e dire : SIgnori, noi emaneremo questo provvedimento, volete aggiungere qualcosa? .. perchè a questo punto hanno ragione i vari destrorsi che si sono pronunciati sull'argomento e che hanno detto: scommettiamo che quando si interverrà su qualcosa di competenza dei sindacati la concertazione ci sarà e sarà pure lunga ?

    DEtto questo ho sentito stamattina che c'erano delle motivazioni che hanno portato alla proposta veloce di questi provvedimenti e ho letto che è previsto anche un fondo di indennizzo per tassisti
    ---------------------------------


    Ma alla fine questo pacchetto di provvedimenti è una cosa ottima: tra gli altri ricordo la ELIMINAZIONE dei costi per i passaggi di proprietà di Auto e MOto e, in accessorio, la blindatura della considerazione del BENE ACQUA come bene Pubblico e NON privatizzabile.

    Benissimo
  4. Staff ScudettoWeb  
        Mi trovi su: Homepage #4400345
    Originally posted by Nomak
    Non ho letto la nuova "norma", Scud in sostanza che dice? Che chiunque abbia una patente può mettersi a fare il taxista?


    Nulla di nuovo rispetto a quanto si era detto qualche anno fa. In sostanza ai comuni viene delegato il compito di rilasciare nuove licenze, questo è il "problema" principale per i tassisti. Il che è assurdo, perché come facevano notare a suo tempo ai tassisti a cui parlavo, sarebbe come dire che io mi ribello perché aprono nuovi service editoriali. La questione è però più delicata tecnicamente e secondo me il governo avrebbe almeno dovuto fare due chiacchiere esplicative, perché quando paghi decine di migliaia di euro una licenza lo fai in funzione del mercato che trovi. Se di colpo il mercato si dimezza, per dire, la licenza si svaluta e non sono costi da poco.
  5. Stramazzarri torna  
        Mi trovi su: Homepage #4400346
    Originally posted by common
    cmq la si voglia vedere sui tassisti una cosa è sicura, NON sono una lobby di quelle che comandano e si arricchiscono in modo selvaggio, e per questo, prima di intervenire sui loro profitti c'era il DOVERE della concertazione

    li si doveva incontrare e dire : SIgnori, noi emaneremo questo provvedimento, volete aggiungere qualcosa? .. perchè a questo punto hanno ragione i vari destrorsi che si sono pronunciati sull'argomento e che hanno detto: scommettiamo che quando si interverrà su qualcosa di competenza dei sindacati la concertazione ci sarà e sarà pure lunga ?

    DEtto questo ho sentito stamattina che c'erano delle motivazioni che hanno portato alla proposta veloce di questi provvedimenti e ho letto che è previsto anche un fondo di indennizzo per tassisti
    ---------------------------------


    Ma alla fine questo pacchetto di provvedimenti è una cosa ottima: tra gli altri ricordo la ELIMINAZIONE dei costi per i passaggi di proprietà di Auto e MOto e, in accessorio, la blindatura della considerazione del BENE ACQUA come bene Pubblico e NON privatizzabile.

    Benissimo



    Non so come funziona da altre parti di italia, ma a Firenze quella dei tassisti è una vera e propria lobby.
    Seicento taxi divisi in due cooperative.
    Costo della licenza da acquistare ESCLUSIVAMENTE da un tassista che va in pensione o smette di lavorare 600 milioni di vecchie lire (3 anni fa, adesso forse anche di +).
    Possono lavorare max 12 ore al giorno, quando gli pare, l'importante è che tutte le fascie orarie siano coperte.
    Guadagni esorbitanti, dai 7 ai 10 milioni al mese, un fisso annuale da versare alla cooperativa e, cosa vergognosa, non pagano tasse.
    I signori tassisti dichiarano il minimo possibile, visto che sul taxi non hanno niente di fiscale, tanto che se vanno in banca a chiedere un mutuo non glielo danno perchè hanno un reddito minimo.
    Così stanno le cose, almeno a Firenze, ho due amici tassisti quindi le cose che vi dico le so per certo.
    E questa non sarebbe una lobby?
  6. Staff ScudettoWeb  
        Mi trovi su: Homepage #4400347
    Originally posted by TonyManero
    Non so come funziona da altre parti di italia, ma a Firenze quella dei tassisti è una vera e propria lobby.
    Seicento taxi divisi in due cooperative.
    Costo della licenza da acquistare ESCLUSIVAMENTE da un tassista che va in pensione o smette di lavorare 600 milioni di vecchie lire (3 anni fa, adesso forse anche di +).
    Possono lavorare max 12 ore al giorno, quando gli pare, l'importante è che tutte le fascie orarie siano coperte.
    Guadagni esorbitanti, dai 7 ai 10 milioni al mese, un fisso annuale da versare alla cooperativa e, cosa vergognosa, non pagano tasse.
    I signori tassisti dichiarano il minimo possibile, visto che sul taxi non hanno niente di fiscale, tanto che se vanno in banca a chiedere un mutuo non glielo danno perchè hanno un reddito minimo.
    Così stanno le cose, almeno a Firenze, ho due amici tassisti quindi le cose che vi dico le so per certo.
    E questa non sarebbe una lobby?


    I tuoi amici tassisti rischiano grosso perché col tassametro e soprattutto coi parametri del fisco è un attimo pescare quelli che non denunciano. Paradossalmente rischia meno un edicolante, per dire. Tutto quanto sopra comunque non elimina l'esigenza di una concertazione, anche perché la legge prevede oggi il cumulo delle licenze che, se possibile, aumenta il lobbysmo e non lo diminuisce di certo, visto che chi ha soldi da investire può subappaltare, per legge, la licenza.
  7. Stramazzarri torna  
        Mi trovi su: Homepage #4400348
    Originally posted by ScudettoWeb
    I tuoi amici tassisti rischiano grosso perché col tassametro e soprattutto coi parametri del fisco è un attimo pescare quelli che non denunciano. Paradossalmente rischia meno un edicolante, per dire. Tutto quanto sopra comunque non elimina l'esigenza di una concertazione, anche perché la legge prevede oggi il cumulo delle licenze che, se possibile, aumenta il lobbysmo e non lo diminuisce di certo, visto che chi ha soldi da investire può subappaltare, per legge, la licenza.


    Penso che rischieranno dal momento in cui a qualcuno il giochino non farà + comodo.
    Come funziona il mondo dei tassisti (credo sia così anche nelle altre città con molti turisti come Firenze) lo sanno tutti e se ancora nessuno ha pensato ad un modo per fagli pagare le tasse (sarebbe semplicissimo) significa che "a qualcuno" va bene così.
    Sinceramente non trovo altra spiegazione... :rolleyes:
  8.     Mi trovi su: Homepage #4400349
    Il mio alter ego prima di decidere di mollare un buon lavoro appagante ma un poco routinante e di andarsene a cercar sfighe a Cuba e in Nepal...Pensò che un bel lavoretto Indipendente e dove si potesse avere il piacere di fare due chiacchiere e qualche conoscenza fra un semaforo e l'altro...era proprio quello del tassinaro.
    Era il lontano 1996.
    Gli chiesero, qua e là, un bel po' di milioni (+ di 100) per la licenza.
    Poi avrebbe dovuto comprarsi l'auto adatta, ed iscriversi a una cooperativa parafassista...(In quel di Milano sono parafassisti).

    Il mio alter ego obiettò che c'era il rischio di comprare la licenza a 120 e CHE diventasse di valore 0 una volta CHE il Comune avesse adottato il provvedimento più giusto: La liberalizzaizone delle Licenze...Avesse potuto, come sarebbe stato giusto, prendersi una bella licenza comunale...il mio alter-eg.o forse oggi sarebbe sulla sua Superauto gialla (A lui non piacciono i taxi bianchi e con la pubblicità della Moratti sul tetto)

    Gli fu risposto, da un dirigente sindacale parafassista, che non sarebbe mai successo, nessuno avrebbe mai liberalizzato e, se proprio fosse capitato, comunque il valore commerciale della licenza restava quasi intatto.

    10 anni dopo la stessa licenza che veniva venduta a 60000 euro (120 milioni) viene venduta a 180000 euro. Una speculazione ignobile.
    Parlavo ieri con un Amico tassinaro...Dice che per Lui non ci sono problemi...Ha pagato 10 anni fa la licenza cara e salata...ora comunque la potrebbe rivendere con un guadagno equo, senza strangolare nessun pretendente al lavoro.

    Il suo problema in questi giorni è quello di riuscire a lavorare sena rischiare di prendere botte dai suoi colleghi parafassisti e strozzini.

    Detto dei tassisti...però...Sarà davvero da ridere quando finalmente si toccherà l'Ordine degli Ordini...

    Quello Dei Giornalisti...:asd:

    Qualcosa mi dice CHE Prodi non sarà appoggiatissimo da una certa stampa (Tutta):rolleyes:
  9.     Mi trovi su: Homepage #4400350
    certo forse la forma non è la migliore e forse ci sono lobby piu' importanti dei tassisti come le compagnie di assicurazioni ad esempio, pero' il concetto di liberalizzazione delle licenze mi sembra sacrosanto : si creano nuovi posti di lavoro e si rende un vantaggio ai fruitori di quel servizio.



    p.s. ho amici tassisti e l'investimento forte nell'acquistare una licenza è ripagato dal guadagno inoltre il rischio liberalizzazione era nell'aria da molto tempo quindi non ci si puo' lamentare come se fosse piovuta dal cielo :)
    solo due cose sono infinite l'universo e la stupidita' delle persone
    A. Einstein


    [SIZE=1][I]Il mago fece un gesto e scomparve la fame, fece un altro gesto e scomparve l'ingiustizia, poi un altro ancora e te

  Rivolta dei taxisti nelle principali città

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina