1.     Mi trovi su: Homepage #4408239
    Berlusconi jr:non rinegoziamo contratto
    Mediaset continuerà a trasmettere sul digitale le partite della Juventus, nonostante sia retrocessa in B, e almeno per la prossima stagione non rinegozierà il contratto ( ha i diritti fino al 2008-09, con opzione per il campionato successivo), pur avendone la possibilità. "Non rinegoziamo per l'anno prossimo il contratto - ha spiegato Pier Silvio Berlusconi - per senso di responsabilità e per rispetto nei confronti del calcio e della Juve".

    "Non rinegoziamo - ha spiegato Pier Silvio Berlusconi - nonostante l'accordo ci consenta di ritrattare, possibilità che non ha Sky, con le squadre che rientrano nella sua offerta. Se poi i bianconeri dovessero rimanere per un altro anno in B, allora le cose cambierebbero. Ma mi auguro che la Juve torni subito in serie A l'anno prossimo".

    Il vicepresidente di Mediaset ha ricordato che l'accordo con la Vecchia Signora rientra nella prima tranche di contratti firmati per il digitale terrestre e quindi è stato stipulato a una cifra relativamente limitata". In attesa di capire come verrà articolata la vendita dei diritti tv della serie cadetta e in attesa degli sviluppi alla guida della Lega Calcio, Mediaset proverà ad acquisire i diritti per trasmettere sul digitale terrestre anche gli incontri dei bianconeri in trasferta, almeno su alcuni campi.

    Quanto agli hight lights di serie A, di cui Mediaset possiede i diritti in chiaro per altre due stagioni e per i quali ha pagato la prima tranche da 12,5 milioni di quest'anno dopo aver chiesto però una rinegoziazione alla Lega, "l'importante - ha sottolineato Pier Silvio - è che ci sia stato riconosciuto dalla Lega che c'è qualcosa di cui discutere: su questo punto con il vicepresidente Cellino ci siamo trovati d'accordo. Lo sconto sulla quota prevista (61,5 milioni di euro a stagione) resta l'ipotesi più semplice, ma siamo pronti a valutare altre proposte da parte della Lega. Se è più facile trattare con Galliani o con Cellino? E' molto più facile parlare con Cellino, perche' Galliani è un duro", ha ironizzato.

    Il vice presidente di Mediaset ha anche annunciato che per la nuova edizione serale di Controcampo, "si punta sulla coppia Alberto Brandi - Enrico Bertolino, anche se - ha precisato - con Bertolino siamo ancora in trattative". Il voto femminile del programma dovrebbe essere Federica Fontana. Quanto a Controcampo-Ultimo minuto, che andrà in onda su Italia 1 e prenderà il posto di Serie A su Canale 5, "la scelta di spostare il programma su Italia 1 - ha sottolineato Berlusconi junior - non c'entra nulla con calciopoli".

    Ha anche ammesso che l'investimento fatto dall'azienda negli hig lights "oggi appare meno conveniente. E' inevitabile ammettere che ci aspettavamo maggiori ascolti, faremo un bilancio a fine stagione. Comunque, anche alla luce delle sentenze di secondo grado sullo scandalo del calcio siamo più tranquilli e la nostra concessionaria di pubblicità è soddisfatta".

    (www.tgcom.it)

  Juve in B sul digitale di Mediaset

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina