1.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4409778
    Lun 31 Lug, 11:36 AM

    Roberto Donadoni ha gia'' in mente la "sua" Italia. Il nuovo commissario tecnico, in una intervista a La Gazzetta dello Sport, fa il punto della situazione a pochi giorni dalle sue prime convocazioni: il 16 agosto, infatti, la Nazionale affrontera'' in amichevole la Croazia in quella Livorno tanto cara al suo allenatore. "Meglio partire con un successo alle spalle, l''eredita'' di Lippi e'' una responsabilita'', ma non un incubo. Lui aveva ragione: per tradizione l''Italia deve pensare per forza da grande. Ma soltanto se ha l''umilta'' dei piccoli, come e'' successo in Germania".

    Il primo nodo da sciogliere per il tecnico sara'' quello di capire se Francesco Totti vorra'' o meno continuare a fare parte della Nazionale. Prima della fine dei Mondiali, il capitano della Roma aveva annunciato la decisione del ritiro per cercare di stare piu'' vicino alla sua famiglia: "Tra club e nazionale i ritiri diventano davvero troppi", aveva spiegato. Donadoni cerchera'' di fargli cambiare idea: "Non gli ho ancora parlato perche'' volevo rispettare le sue vacanze, ma lo faro'' presto. Voglio cercare di capire con sincerita'': dipende dalle sue motivazioni, da quanto un campione come lui e'' convinto di essere importante anche in Nazionale".

    Il numero dieci giallorosso non e'' l''unico campione del mondo che potrebbe lasciare. L''anagrafe, infatti, condiziona anche Peruzzi, Inzaghi e Del Piero. "E'' vero - ammette Donadoni -, pensando all''Europeo l''eta'' conta. Pero'' a 32-33 anni un giocatore non e'' vecchio se non e'' convinto di esserlo. Nessuna esclusione particolare, ma certe valutazioni devo farle. Voglio vedere con che spirito torneranno a vestire la maglia azzurra".

    Un''ultima battuta sui primi impegni da ct e su quel Francia-Italia del 6 settembre, una sfida che si preannuncia infuocata: "A Parigi troveremo delle difficolta'', ma ne troveranno anche i francesi. Noi abbiamo una stella in piu'' sulla maglia da onorare. Spero che resti solo una partita e non si aggiunga altro. La prima partita con la Croazia? Sicuramente non ci saranno i reduci della Germania, non saranno ancora in forma ed e'' un peccato. Egoisticamente mi sarebbe piaciuto averli a disposizione".

  L'Italia di Donadoni: "Con me solo chi ha ancora fame"

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina